26 Gennaio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

media > giro web

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO M

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

È online il nuovo portale di Cia-Agricoltori Italiani: un vero e proprio sito di notizie, in grado di informare in tempo reale sulle attività della Confederazione e sull’attualità del mondo agroalimentare, ambientale e consumeristico. Il sito www.cia.it si rinnova dunque completamente nelle funzioni e negli obiettivi: non più solo contenitore di informazioni e comunicazioni interne, ma uno strumento per gli associati e per un pubblico generalista in grado di rispondere in modo immediato ed efficace a esigenze informative in continua evoluzione.

Spazio, così, ad approfondimenti, novità e focus dedicati ad agricoltura, enogastronomia, ambiente, economia, welfare ed Europa. Cambiata anche la sezione Agrichef (marchio registrato della Cia), dedicata ai cuochi agricoli della Confederazione e alle loro ormai celebri ricette di piatti della cucina di campagna che stanno conquistando tv e web.

A queste novità, si aggiunge una struttura semplice e intuitiva, con un aggiornamento costante delle notizie e una veste grafica chiara, accattivante e dal forte appeal. Dinamico, funzionale e flessibile, il sito dedica ampio spazio ai contenuti interattivi, come video o fotogallery, anche per rispondere ai gusti e alle tendenze del web. Essenziale anche l’apporto dei social network, che richiamano in maniera istantanea le news del sito, e la piena accessibilità da mobile: grafica e struttura sono infatti responsive.

Per una realtà come la Cia, presente in modo capillare sul territorio nazionale in 5mila comuni italiani, un ruolo centrale è rivestito proprio dalle news che arrivano dai territori, a cui viene data ora maggiore visibilità. E a dare voce alle mille realtà locali sono anche gli agricoltori associati che si raccontano in video-storie di successo con le loro produzioni tipiche e originali. Partner di Cia per questa operazione la società Interact.

OO M - 05-11-2017 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Il codice sensoriale della carne, edito dal Centro Studi Assaggiatori in collaborazione con Narratori del gusto, aiuterà a rispondere alle domande dei consumatori di fronte alla scelta della carne migliore. Attraverso i sensi, si può imparare a scegliere una carne di qualità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull'olio

Tutto sull'olio

Il titolo è alquanto eloquente, nondimeno il sottotitolo: "Guida essenziale alla conoscenza
e all’utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina". Ne è autore l'oleologo Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo