Venerdì 24 Gennaio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

media > giro web

Tutto sui composti fenolici negli alimenti

E’ on line il primo database completo, disponibile gratuitamente, ma solo in lingua inglese. Si chiama Phenol-Explorer. Spazio anche a un report dedicato agli oli, con grande rilievo per la categoria merceologica degli extra vergini

Lorenzo Cerretani

Tutto sui composti fenolici negli alimenti

Phenol-Explorer è il primo database completo on-line sul contenuto in composti fenolici negli alimenti. Questo database gratuito arrivato alla terza edizione contiene più di 35000 valori relativi al contenuto di 500 diverse tipologie di composti fenolici in più di 400 alimenti.

L'interfaccia web è molto facile da utilizzare, grazie alla barra di menù in alto che permette di navigare all’interno del sito. Il database permette di realizzare varie tipologie di interrogazioni sui dati aggregati tanto per identificare gli alimenti che contengono un dato polifenolo quanto per conoscere quali polifenoli sono presenti in un determinato alimento. Per ciascun valore relativo al contenuto medio di fenoli è possibile rintracciare tutti i dati originali e le corrispondenti fonti bibliografiche.

Oltre alla consultazione del database sul sito è possibile leggere i report realizzati per ciascuna categoria di prodotto in merito al contenuto di fenoli negli alimenti nonché alla loro biodisponibilità. Il report relativo alla categoria oli lascia un ampio spazio agli oli extravergini ed è direttamente consultabile QUI

Numerose informazioni sono anche scaricabili nei formati xls a csv per permettere una consultazione off-line.

Il sito è in lingua inglese ed è stato realizzato da diversi istituti di ricerca con il supporto di enti pubblici nonché di aziende private.

Per maggiori informazioni è possibile scaricare gratuitamente le seguenti pubblicazioni scientifiche realizzate dagli autori del sito sulla prima e seconda versione del database e presto sarà pubblicato il paper relativo al terzo aggiornamento:


- Neveu V, Perez-Jiménez J, Vos F, Crespy V, du Chaffaut L, Mennen L, Knox C, Eisner R, Cruz J, Wishart D, Scalbert A. (2010) Phenol-Explorer: an online comprehensive database on polyphenol contents in foods. Database, doi: 10.1093/database/bap024. Scarica QUI

- Rothwell JA, Urpi-Sarda M, Boto-Ordoñez M, Knox C, Llorach R, Eisner R, Cruz J, Neveu V, Wishart D, Manach C, Andres-Lacueva C, Scalbert A. (2012) Phenol-Explorer 2.0: a major update of the Phenol-Explorer database integrating data on polyphenol metabolism and pharmacokinetics in humans and experimental animals. Database, doi: 10.1093/database/bas031. Scarica QUI

Lorenzo Cerretani - 08-11-2013 - Tutti i diritti riservati

COMMENTI

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.
Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Il codice sensoriale della carne, edito dal Centro Studi Assaggiatori in collaborazione con Narratori del gusto, aiuterà a rispondere alle domande dei consumatori di fronte alla scelta della carne migliore. Attraverso i sensi, si può imparare a scegliere una carne di qualità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull'olio

Tutto sull'olio

Il titolo è alquanto eloquente, nondimeno il sottotitolo: "Guida essenziale alla conoscenza
e all’utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina". Ne è autore l'oleologo Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo