Venerdì 20 Ottobre 2017 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

media > per immagini

Le forme dell'ulivo

Le forme dell'ulivo

È materia viva, anche quando un pezzo di legno non è più albero. Una foto dell'artista Francesco Sannicandro


Frantoio Robot

Frantoio Robot

Ecco in anteprima per i nostri lettori la copertina del secondo numero, autunno 2017 di OOF International Magazine, rivista trimestrale in edizione cartacea bilingue italiano/inglese. Nello strillo di copertina si legge "Spremitura di olive, spremitura di idee". Al centro dell'attenzione i frantoi e i frantoiani. Vi siete già abbonati?


Il filo rosso

Il filo rosso

Un olio su tela 50x50, del 2017. Tecnica spatola, un'opera di Elia Fiorillo


L'olio settembrino

L'olio settembrino

La foto che vedete è il frutto primigenio dell'olivagine 2017. Siamo in Sicilia, a Marausa, in provincia di Trapani, e, oltre all'olio, il protagonista indiretto, e l'artefice di tutto, è Alberto Galluffo


Olivi in ginocchio per siccità

Olivi in ginocchio per siccità

In questi mesi estivi siamo stati inondati da comunicazioni allarmanti in merito alla situazione della prossima campagna olearia, che non si esita a definire "drammatica", proprio a causa della siccità.
A che logica risponde tale quadro pessimistico? È forse un modo per condizionare il mercato? Non esiste forse l'irrigazione, o stiamo perdendo di vista qualcosa? La foto - alquanto eloquente - e il pensiero, sono di Bernardino Campagna 


È tempo di vendemmia

È tempo di vendemmia

L'enologo italiano Enrico Rana alle prese con la vendemmia 2017 in Russia, presso Taman, Krasnodarskiy Kray. "Quanto colore in questo Cabernet Mar Nero 2017", ha affermato, con grande soddisfazione per i risultati raggiunti, il winemaker veneto Rana, ritratto in una foto di Vladimir Lazariuc


Noi siamo qui

Noi siamo qui

La redazione di Olio Officina Magazine è nel secondo cortile a destra, in via Giovanni Rasori 9 a Milano


"Voglio vivere"

Così sembra urlare con tutta la linfa che ha in corpo l'albero di olivo, mentre gli altri esemplari appaiono ormai sconfitti. Resta da chiedersi il perché la Regione Puglia stia progressivamente abbandonando l'agricoltura 


In capanna, sugli alberi

In capanna, sugli alberi

Nella foresta del Plateau d'Assy hanno costruito un piccolo condominio di capanne sugli alberi. Sono dotate di una sala circolare con due letti, balconcino, e servizi igienici, ma niente cucina. Costa 120 euro a notte, senza colazione, con vista sul massiccio d'Assy e nelle vicinanze il lago Verde. Il foto reportage di Daniele Tirelli


Un vacanza attiva

Un vacanza attiva

Libri sotto l'ombrellone, per chi vuole vivere intensamente gli ultimi giorni di relax. Una vacanza attiva, di Sossio Giametta, è un libro di narrativa edito da Olio Officina. Da leggere assolutamente, anche perché narra dell'involontaria educazione alla vacanza di un uomo proveniente da un ambiente provinciale non abituato a trascorrere un tempo dedicato alla vacanza


La tartaruga Caretta Caretta

La tartaruga Caretta Caretta

Una giovane tartaruga marina, cui è stato assegnato il nome Panda, è stata salvata e recuperata a Castellaneta Marina, nei pressi del lido Il Panda. L’esemplare, molto giovane, presumibilmente attorno ai 3/5 anni di età, aveva un amo conficcato in bocca e della lenza attorno alla bocca. Le foto sono di Leonardo Galante 


Furore

Furore

Se non avete mai letto il capolavoro di John Steinbeck, sappiate allora che adesso è disponibile per Bompiani la nuova traduzione del testo integrale, senza la penosa censura subita in epoca fascista


Invasioni dell'anima

Invasioni dell'anima

Il volume Invasioni è sempre piacevole rileggerlo. È uno dei più intensi libri del poeta Antonio Porta {al secolo Leo Paolazzi}, pubblicato per la celebre collana "I Poeti dello Specchio", di Mondadori. Correva l'anno 1984


Omaggio a un grande poeta

Omaggio a un grande poeta

Un autore da riscoprire e rileggere: Raffaele Carrieri. Ne Le ombre dispettose - pubblicato nella celebre collana "Lo Specchio" di Mondadori - si avverte la fascinosa intensità dei versi dello scrittore pugliese. Quanta storia! Quella che vedete è una prima edizione del marzo 1974, quando le copertine erano realizzate da Bruno Munari


Origano

Origano

Quello che vedete in foto è stat raccolto nelle campagne salentine, ed è pronto per ogni impiego. Per esempio su una frisella con il pomodoro


Si legge ovunque

Si legge ovunque

Libri (e riviste) sotto l'ombrellone. Una rivista imperdibile, non solo perché siamo noi di Olio Officina a editare il trimestrale in edizione cartacea, bilingue italiano/inglese, OOF International Magazine. Ci si può abbonare, o, se proprio si è generosi, si può anche regalare un abbonamento. Noi abbiamo fatto un buon lavoro e siamo molto soddisfatti


Il volto umano dell'olio

Il volto umano dell'olio

Libri sotto l'ombrellone. Sono tante  le recensioni che ha guadagnato il volumetto di Daniela Marcheschi per le edizioni Olio Officina, e tanti  i lettori che lo richiedono. Il giorno di Ferragosto ne hanno parlato su Rai Radio 3, nel programma "Qui comincia" - potete ascoltare l'audio cliccando QUI


Sono arrivate le cartoline!

Sono arrivate le cartoline!

Migliaia di cartoline della settima edizione di Olio Officina Festival - Milano, 1-3 febbraio 2018 - hanno invaso la nostra redazione e già sono in distribuzione. Presto, a partire da settembre, il grande lancio dell'importante happening il cui tema portante è Io sono un albero. E voi?


Cristo in croce

Cristo in croce

Così lo definisce, questo esemplare di olivo secolare che vedete in foto, l'editore salentino Livio Muci. L'abitudine di incendiare gli alberi non è nuova in Puglia, e lo si fa con accanimento e costanza ogni estate, nel silenzio inoperoso e nell'arrogante indifferenza delle Forze dell'Ordine e delle Istituzioni tutte


È l'olio, bellezza

È l'olio, bellezza

Libri sotto l'ombrellone. È l'olio, bellezza. Viaggio letterario nelle culture dell'olivo, è un libro di Giorgio Barbaria, per le edizioni Olio Officina, che non può assolutamente mancare in chi ama l'olivo e le olive, generatrici, quest'ultime, dell'olio


| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | >>

INOLTRE
OLTRE
PARTNERS
Coltura&Cultura Casa dell'Olivo Olea Donne dell'Olio Olio di Famiglia
LA PAROLA

Frìggere

v. tr. e intr. [lat. frīgĕre] - cuocere in olio, burro o in grasso bollente

CHE OLIO SEI

L’olio secondo Gualtiero Marchesi

Lo scrittore Nicola Dal Falco incontra il padre nobile della cucina italiana per un confronto su una materia prima tanto pregiata qual è il succo di oliva. “Quando vivevo con i miei genitori – racconta il grande cuoco – la merenda ideale era di versare l’olio sul piatto e, poi, intingere con del pane casalingo, tagliato a fette. Buonissimo”

Le scelte di Camilla Guiggi

Blogger e degustatrice, si sofferma sull’analisi sensoriale di vari alimenti, in particolare sul vino, senza trascurare l’olio da olive, che non manca mai sulla sua tavola. Ha una predilezione per i monocultivar: da olive Cellina di Nardò, Picholine e Moraiolo in particolare. Non trascura nemmeno gli oli “altri”: quello di Lentisco, sardo; o l’olio di nocciola tonda gentile del Piemonte. Ed evidenzia infine una anomalia: “è difficile trovare ristoranti dotati di un’ampia gamma di oli

Le scelte di Alessandra Lofino

Giornalista e blogger pugliese, con una grande passione per la cucina e i buoni frutti della terra. Predilige gli oli ottenuti da due cultivar: la Leccina, dal sapore delicato, del sud est barese, e la Coratina, del nord barese, dal piacevole piccantino. Il suo ristorante oliocentrico preferito è Menelao a Santa Chiara, di Michele Boccardi, nel centro storico di Turi

Le scelte di Valeria Biagi

Si occupa di letteratura ed è vicepresidente del Centro Studi Sirio Giannini, autrice di un libro dedicato agli scrittori della provincia di Lucca. La sua famiglia produce olio da molte generazioni, ma a scopo esclusivamente privato, nella campagna versiliese. Il ristorante oliocentrico preferito? L'Antico Uliveto di Seravezza

Le scelte di Marina Ferrara

Sempre e solo olio extra vergine di oliva, e, devo dire - ammette l'artista e transformational coach - che anche quel poco di burro della tradizione trentina, da parte di madre, è quasi del tutto scomparso. Il padre napoletano ha influito molto. L'alimento è unico, senza dubbio, ma l'altro senso che l'olio stimola in lei, è quello del tatto nella sua essenza oleosa, spesso utilizzato anche nei trattamenti olistici > Silvia Ruggieri

Le scelte di Antonella Millarte

Giornalista sempre attenta alle materie prime di cui ci s nutre, non smette mai di cercare e segnalare le migliori produzioni in circolazione, e, tra i fornelli si muove con agilità e voce narrante. Ama gli oli Coratina e Nocellara del Belice, come pure il blend di Ogliarola e Leccina. Il suo ristorante oliocentrico? Antichi Sapori, di Pietro Zito

RITRATTI AD OLIO

L’emozione di chi assaggia

Cosa significa apprendere l’arte della valutazione sensoriale degli oli da olive? Cosa accade dopo aver frequentato un corso di assaggio e aver scoperto le infinite potenzialità che si celano dietro una materia prima che tanti consumano ma senza conoscerne appieno l’identità e le tante potenzialità espressive? Il fatto è che si acquista un olio immaginando che sia eccellente per partito preso, solo perché lo si è prodotto; eppure le sorprese non mancano. La testimonianza di Marco Tribuzio, vice presidente di Confcooperative Bari-Bat

L’unione fa la forza

Si è sempre detto che gli italiani non siano in grado di realizzare progetti comuni e condivisi, inadatti come sono a mettersi insieme e collaborare. E’ drammaticamente vero, ma ci sono le eccezioni. E’ il caso positivo di Domenico Fazio, Giampaolo Lupi e Carlo Bianchi, tutti e tre impegnati a valorizzare i propri extra vergini a partire dal marchio collettivo "Da Vinci" > Luigi Caricato

Il passato lascia tracce

L’azienda agraria della famiglia Clarici a Foligno vanta una tradizione ben radicata, come ben dimostrano alcune tra le immagini tratte dall’archivio storico che vi proponiamo. Ora, la nuova generazione, la quinta, con Pietro e Maria Elisabetta ha in programma un ambizioso progetto di recupero dell’antica struttura > Luigi Caricato

Sì alla terra e agli ulivi

Perché pensare che il lavoro agricolo sia solo pura tecnica e fatica, senza alcuno spazio per i sentimenti e le emozioni? Teresa Marinucci Palermo, molisana di Rotello, a 38 anni produce olio insieme con la famiglia. Le colline sulle quali gli olivi campeggiano, sembrano contorni di corpi femminili dalle linee dolci e morbide. L’olio ricavato dalle olive è per lei elemento indispensabile come l'acqua

Un po’ d’olio per iniziare

Pane e olio, qualunque sia il cibo e il vino che seguiranno. Parola di Aimo Moroni, patron del ristorante Luogo di Aimo e Nadia di Milano. “Ogni volta che mi chiedono il perché, rispondo che l’olio nel piatto riguarda un po’ la mia storia, molto la cultura di questo Paese e altrettanto se non di più la salute”. E aggiunge: “Resto debitore del motto di Ippocrate secondo cui l’alimento è medicamento” > Nicola Dal Falco

Ulivi e parole

La storia di Valeria Leotta, da traduttrice di testi letterari e saggi a olivicoltrice. Dalla distanza minima che serve per leggere dentro un libro, tra le righe, si passa alla distanza variabile con cui si guarda un uliveto. In Sicilia, tra Ribera e Sciacca. Con la ricetta del risotto agli agrumi e un racconto: La valanga di parole > Nicola Dal Falco

ALTRE INCURSIONI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
MERCATI

Quotazioni di mercato per gli oli da olive
del 17 ottobre 2017

ESTERO
  • Grecia
  • Spagna
  • Tunisia
ITALIA
  • Andria
  • Bitonto
  • Sud Puglia

a cura di Adriano Caramia, Ettore Campobasso, Domenico Petrosillo

SAGGI ASSAGGI
Think green

Think green

Un mix di olive di diverse cultivar rendono l'olio dell'Oleificio Angelo Coppini di Terni, un cento per cento italiano, un extra vergine versatile e armonico, dal gusto rotondo > Maria Carla Squeo

Il mio nome è Italo

Il mio nome è Italo

Un extra vergine abruzzese, frutto di un blend di oli ottenuti da ben cinque cultivar, tra cui la celebre Dritta. All’assaggio l’olio si presenta morbido, senza venir meno alle connotazioni fruttate, che gli attribuiscono corpo e personalità. Versatile, dall'ottimo rapporto qualità, prezzo e rendimento. Reca la firma Fattoria del Torquato > Luigi Caricato

RICETTE OLIOCENTRICHE
Corzetti o croxetti?

Corzetti o croxetti?

Valgono entrambi i nomi. Si tratta di una pasta tipica della cucina ligure, composta da acqua, farina di grano e sale. Si abbina benissimo alla cipolla egiziana ligure cruda, come pure a una crema di peperoni e al tartufo nero della Val Bormida. Immancabile l'olio extra vergine di oliva Taggiasca in purezza > Marco Damele

Panissa, cipolla egiziana ligure e la crema di melanzane

Panissa, cipolla egiziana ligure e la crema di melanzane

È il frutto della tradizione gastronomica ligure che nulla ha a che vedere con  la altrettanto celebre farinata, pur essendo una preparazione a base di farina di ceci. Per chi ama il fritto, è una gran delizia > Marco Damele

EXTRA MOENIA
Torta de aceite

Torta de aceite

Colazione con la celeberrima torta dell'azienda andalusa Inés Rosales. A base di olio da olive. Una delizia. L'avete mai provata? > Daniele Tirelli

Se 190 sembran pochi

Se 190 sembran pochi

Passione, tradizione e amore per il territorio e i suoi prodotti, continuità nell'innovazione, è questa la filosofia e la ricetta principale del Frantoio di Sant`Agata d'Oneglia, che a Imperia ha festeggiato un anniversario importante

GIRO WEB
Il nuovo sito web che ospita Olio Officina Edizioni

Il nuovo sito web che ospita Olio Officina Edizioni

Abbiamo collocato on line il sito della nostra casa editrice. Uno strumento utile per saperne di più sulle nostre pubblicazioni, sia cartacee, sia telematiche. Il nuovo sito è sul dominio olioofficina.eu, e affianca quelli di Olio Officina Magazine (olioofficina.it), Olio Officina Globe (olioofficina.net) e Olio Officina Festival (olioofficina.com). Buona navigazione > Luigi Caricato

I racconti di Chiara Coricelli rendono più moderna la comunicazione sull’olio

I racconti di Chiara Coricelli rendono più moderna la comunicazione sull’olio

Ha riscontrato un grande successo la webserie di cui è testimonial, in veste di mamma, moglie e imprenditrice, la stessa titolare della nota azienda olearia umbra. Se vogliamo collocarla sulla quantità di visualizzazioni, ne ha ottenute oltre 100 mila, ma anche sul fronte dell’efficacia qualitativa spicca per originalità e inventiva > Maria Carla Squeo

OO VIDEO

La genesi dell'oliva

In un video emozionale e insieme documentaristico l'azienda veneta Frantoio Fratelli Turri di Cavaion Veronese, fa comprendere a chi non ha confidenza con il frutto dell'oliva, come si forma e si struttura il frutto ne corso dei mesi e come alla fine nasca l'olio extra vergine, quello a marchio Garda Dop Turri di varietà Casaliva

BIBLIOTECA OLEARIA
Oliva Ascolana del Piceno

Oliva Ascolana del Piceno

Un libro-manuale edito da Ascoliva, di cui sono autori Marino Felicioni, Leonardo Seghetti e Mario De Angelis, mette in evidenza un settore tra i meno conosciuti eppure di fondamentale importanza > Maria Carla Squeo

La dinastia olearia dei Guarini

La dinastia olearia dei Guarini

In Puglia sono stati un solido punto di riferimento, e tutt’oggi sono operativi su più fronti. In un libro di Achille Colucci, e a cura di Rosa del Vecchio, viene ripercorsa la goriosa storia della Oleifici Fasanesi > Maria Carla Squeo