Martedì 31 Marzo 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > bellezza

La visione olistica

A Olio Officina Food Festival si riscopre il ruolo degli oli per curare attraverso il corpo il proprio benessere. Una maestra Reiki, Ivana Sagramoni, partendo da materie prime biologiche – oli corpo e acque aromatiche – si concentra sull’equilibrio psicofisico. Un massaggio che aiuta a mettere in comunicazione con la propria parte sottile, restituendo ai sensi il loro ruolo primario

OO M

La visione olistica

Si tratta di una nuova inziativa che entra sempre nell’ambito della tradizionale area olistica che è stata da sempre riservata a beneficio dei visitatori di Olio Officina Food Festival.

IL PROGRAMMA

Ore 15.00 – 17.00

Una proposta di riappacificazione con se stessi, rivolta a chi è quotidianamente sotto stress, messo a dura prova fisicamente e psicologicamente. I massaggi con le acque aromatiche e gli oli corpo dedicati ai sette chakra, ideati da L’Armadio delle Essenze, sono utili per riallineare il corpo, la mente e il cuore. Le lezioni sono tenute da Ivana Sagramoni, maestra Reiki e massaggiatrice olistica.

Viso e mani, massaggio multifunzionale sul viso per le rughe d’espressione
Ivana Sagramoni, maestra reiki

Il benessere, innanzi tutto. Partendo da materie prime totalmente biologiche, senza molecole artificiali, né emulsionanti, né conservanti – oli corpo e acque aromatiche – capaci di incidere sull’equilibrio psicofisico. Per approfondire il nostro percorso interiore, occorre accettare il cambiamento del nostro corpo nell’arco della vita. Le domande sono tante. Per esempio: a cosa corrisponde ogni ruga?

L’orecchio innamorato e meditazione sulla mela. Per incontrare se stessi e gli altri
Ivana Sagramoni, maestra reiki

L’orecchio innamorato è un massaggio ideato da Ivana Sagramoni in collaborazione con L’Armadio delle Essenze. Un massaggio che aiuta a mettere in comunicazione con la propria parte sottile, restituendo ai sensi il loro ruolo primario. Toccando l’orecchio, massaggiandolo amorevolmente, si raggiungono altre parti e funzioni del corpo, attivando il naturale flusso energetico. Si inizia da una meditazione sulla mela. Poi, tutto scorre.


”L’olio di oliva – sostiene lo scrittore Nicola Dal Falco – è un dono divino e come tale non può riguardare solo la tavola, ma condividere qualcosa, uno spicchio di eternità, con gli esseri superiori. Per questo, l’olio spremuto dalle olive era per definizione – e lo è ancora in India – l’olio che faceva risplendere le membra umane in una luce, appunto, ultraterrena”.

 

OO M - 10-01-2014 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Marisa Iocco, chef e patron di Spiga Ristorante a Boston, ci propone un dolce tipicamente americano, molto popolare e ormai ritenuto così familiare da non poterlo togliere dal menu, per quanto è richiesto. Lo stesso dolce è stato proposto in occasione del progetto di comunicazione e formazione che si è tenuto a fine 2019 a Boston, Providence e New York, organizzato dai consorzi di qualità degli oli extra vergini di oliva Ceq Italia e, per la Spagna, da QvExtra! con il supporto dell’Unione europea

EXTRA MOENIA
Nasce Tao, l'extra vergine che celebra 160 anni di tradizione olearia

Nasce Tao, l'extra vergine che celebra 160 anni di tradizione olearia

Nuovo prodotto. Guido Novaro, erede di una delle storiche famiglie dell’olio italiano, quella che ha dato luogo all’Olio Sasso, ha lanciato un nuovo prestigioso olio che ha chiamato Tao in omaggio a una memorabile tradizione familiare e al genio del bisnonno Mario Novaro, primo filosofo taoista italiano

GIRO WEB
La Borsa Merci telematica rinnova il proprio sito

La Borsa Merci telematica rinnova il proprio sito

È disponibile on line il web site della società del sistema camerale italiano per la regolazione, lo sviluppo e la trasparenza del mercato e per la diffusione dei prezzi e dell’informazione economica. Ora è tutto più immediato, snello, intuitivo e comprensibile. All’interno delle varie macro aree, si segnalano le sottosezioni “Prezzi e analisi”, “Commissioni Uniche Nazionali” e “Mercati telematici” 

OO VIDEO

La letteratura per l’olio

 

Francesca Salvagno, veronese, racconta la sua esperienza a Olio Officina Festival 2020, impegnata nella veste di attrice, con una lettura di brani scelti in cui emerge l’olio nella sua piena identità attraverso il ricorso ai nostri sensi, per mezzo dei quali possiamo percepire tutta la bontà. Produttrice,rappresenta la terza generazione frantoiana nell’azienda di famiglia, il Frantoio Salvagno, dove si occupa di produzione e del mercato estero

BIBLIOTECA OLEARIA
Xylella fastidiosa. Misure di contenimento e prevenzione

Xylella fastidiosa. Misure di contenimento e prevenzione

È stato aggiornato e reso disponibile a tutti, dalla redazione di InfoXylella, l'opuscolo con le informazioni sulle misure necessarie per contrastare l'epidemia di olivi in Puglia. Questo batterio da solo non si ferma e diviene pertanto ancor più fondamentale informare capillarmente al fine di contrastare la diffusione del contagio