Lunedì 22 Luglio 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > bellezza

La visione olistica

A Olio Officina Food Festival si riscopre il ruolo degli oli per curare attraverso il corpo il proprio benessere. Una maestra Reiki, Ivana Sagramoni, partendo da materie prime biologiche – oli corpo e acque aromatiche – si concentra sull’equilibrio psicofisico. Un massaggio che aiuta a mettere in comunicazione con la propria parte sottile, restituendo ai sensi il loro ruolo primario

OO M

La visione olistica

Si tratta di una nuova inziativa che entra sempre nell’ambito della tradizionale area olistica che è stata da sempre riservata a beneficio dei visitatori di Olio Officina Food Festival.

IL PROGRAMMA

Ore 15.00 – 17.00

Una proposta di riappacificazione con se stessi, rivolta a chi è quotidianamente sotto stress, messo a dura prova fisicamente e psicologicamente. I massaggi con le acque aromatiche e gli oli corpo dedicati ai sette chakra, ideati da L’Armadio delle Essenze, sono utili per riallineare il corpo, la mente e il cuore. Le lezioni sono tenute da Ivana Sagramoni, maestra Reiki e massaggiatrice olistica.

Viso e mani, massaggio multifunzionale sul viso per le rughe d’espressione
Ivana Sagramoni, maestra reiki

Il benessere, innanzi tutto. Partendo da materie prime totalmente biologiche, senza molecole artificiali, né emulsionanti, né conservanti – oli corpo e acque aromatiche – capaci di incidere sull’equilibrio psicofisico. Per approfondire il nostro percorso interiore, occorre accettare il cambiamento del nostro corpo nell’arco della vita. Le domande sono tante. Per esempio: a cosa corrisponde ogni ruga?

L’orecchio innamorato e meditazione sulla mela. Per incontrare se stessi e gli altri
Ivana Sagramoni, maestra reiki

L’orecchio innamorato è un massaggio ideato da Ivana Sagramoni in collaborazione con L’Armadio delle Essenze. Un massaggio che aiuta a mettere in comunicazione con la propria parte sottile, restituendo ai sensi il loro ruolo primario. Toccando l’orecchio, massaggiandolo amorevolmente, si raggiungono altre parti e funzioni del corpo, attivando il naturale flusso energetico. Si inizia da una meditazione sulla mela. Poi, tutto scorre.


”L’olio di oliva – sostiene lo scrittore Nicola Dal Falco – è un dono divino e come tale non può riguardare solo la tavola, ma condividere qualcosa, uno spicchio di eternità, con gli esseri superiori. Per questo, l’olio spremuto dalle olive era per definizione – e lo è ancora in India – l’olio che faceva risplendere le membra umane in una luce, appunto, ultraterrena”.

 

OO M - 10-01-2014 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
L'olio dei monaci camaldolesi ha per nome Eremo

L'olio dei monaci camaldolesi ha per nome Eremo

Un impegno secolare, quello dei Benedettini Camaldolesi. Quelli di cui scriviamo hanno sede a Bardolino, in Veneto. Noi dobbiamo moltissimo all'operato dei religiosi, i quali hanno effettivamente salvato l'olivo in epoche in cui si registrò un radicale allontamento dalla coltivazione > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

EXTRA MOENIA
Una cena a 4 mani per un sorriso. L’iniziativa benefica del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Una cena a 4 mani per un sorriso. L’iniziativa benefica del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

L’olio diventa solidale lunedì 22 luglio, a Imperia. La famiglia Mela, patron della prestigiosa azienda olearia ligure, ha ideato e organizzato una cena il cui intero ricavato andrà a favore della Onlus L’Abbraccio. Ai fornelli, nella suggestiva terrazza che dall'alto domina la storica capitale dell’olio italiana Imperia, gli chef Alberto Basso del Ristorante Trequarti di Val Liona e Emanuele Donalisio de Il Giardino del Gusto di Ventimiglia

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
L’olio spiegato alle mie figlie

L’olio spiegato alle mie figlie

Un libro dell'oleologo Lorenzo Cerretani per le edizioni Olio Officina, da avere assolutamente con sé. Pensato per i giovanissimi, è adatto anche agli adulti. Un linguaggio semplice, proprio per questo utilissimo per apprendere tutto, ma proprio tutto, sull'olio da olive, il pregiato succo