Mercoledì 20 Febbraio 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > bellezza

La visione olistica

A Olio Officina Food Festival si riscopre il ruolo degli oli per curare attraverso il corpo il proprio benessere. Una maestra Reiki, Ivana Sagramoni, partendo da materie prime biologiche – oli corpo e acque aromatiche – si concentra sull’equilibrio psicofisico. Un massaggio che aiuta a mettere in comunicazione con la propria parte sottile, restituendo ai sensi il loro ruolo primario

OO M

La visione olistica

Si tratta di una nuova inziativa che entra sempre nell’ambito della tradizionale area olistica che è stata da sempre riservata a beneficio dei visitatori di Olio Officina Food Festival.

IL PROGRAMMA

Ore 15.00 – 17.00

Una proposta di riappacificazione con se stessi, rivolta a chi è quotidianamente sotto stress, messo a dura prova fisicamente e psicologicamente. I massaggi con le acque aromatiche e gli oli corpo dedicati ai sette chakra, ideati da L’Armadio delle Essenze, sono utili per riallineare il corpo, la mente e il cuore. Le lezioni sono tenute da Ivana Sagramoni, maestra Reiki e massaggiatrice olistica.

Viso e mani, massaggio multifunzionale sul viso per le rughe d’espressione
Ivana Sagramoni, maestra reiki

Il benessere, innanzi tutto. Partendo da materie prime totalmente biologiche, senza molecole artificiali, né emulsionanti, né conservanti – oli corpo e acque aromatiche – capaci di incidere sull’equilibrio psicofisico. Per approfondire il nostro percorso interiore, occorre accettare il cambiamento del nostro corpo nell’arco della vita. Le domande sono tante. Per esempio: a cosa corrisponde ogni ruga?

L’orecchio innamorato e meditazione sulla mela. Per incontrare se stessi e gli altri
Ivana Sagramoni, maestra reiki

L’orecchio innamorato è un massaggio ideato da Ivana Sagramoni in collaborazione con L’Armadio delle Essenze. Un massaggio che aiuta a mettere in comunicazione con la propria parte sottile, restituendo ai sensi il loro ruolo primario. Toccando l’orecchio, massaggiandolo amorevolmente, si raggiungono altre parti e funzioni del corpo, attivando il naturale flusso energetico. Si inizia da una meditazione sulla mela. Poi, tutto scorre.


”L’olio di oliva – sostiene lo scrittore Nicola Dal Falco – è un dono divino e come tale non può riguardare solo la tavola, ma condividere qualcosa, uno spicchio di eternità, con gli esseri superiori. Per questo, l’olio spremuto dalle olive era per definizione – e lo è ancora in India – l’olio che faceva risplendere le membra umane in una luce, appunto, ultraterrena”.

 

OO M - 10-01-2014 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il vino della settimana: Sharis 2017, di Livio Felluga

Il vino della settimana: Sharis 2017, di Livio Felluga

Un vino dagli aromi floreali, di agrumi, sambuco, e molto minerale, che merita i soldi spesi. Acquistato al supermercato, è il frutto di uve Chardonnay e Ribolla. Adatto, peraltro, con pesce e carni bianche alla griglia > Enrico Rana

RICETTE OLIOCENTRICHE
Felafel con hummus ai tre oli

Felafel con hummus ai tre oli

Un piatto tipico della cucina libanese, egiziana, greca, siriana, turca e israeliana, che unisce i popoli e le tradizioni alimentari del Mediterraneo e del Medio Oriente, riproposto per l’autunno che verrà da Oleificio Zucchi. Cosa ha di speciale questa ricetta oliocentrica? Una perfetta combinazione tra olio di semi di sesamo, olio di semi di arachide e, immancabile, l’olio extra vergine di oliva

EXTRA MOENIA
Antipasti caldi e freddi. A scuola di cucina dai Salvagno

Antipasti caldi e freddi. A scuola di cucina dai Salvagno

Protagonista lo chef Eugenio Ghiraldi con un nuovo appuntamento de "I corsi pratici di cucina in Frantoio... per stupire con gusto". Conoscere, capire ed applicare i segreti della buona cucina imparando a scoprire i prodotti del territorio, tra stagionalità, semplicità e gusto.

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Gli oli e i pesci della Basilicata

A Olio Officina Festival 2019 è stata protagonista di primo piano una regione piccola ma particolarmente ricca di risorse. L'occasione per presentare al pubblico di Milano le produzioni olearie e i prodotti ittici, in occasione di una pubblicazione dedicata dal titolo "I pesci nuotano nell'olio". L'intervista a Michele Brucoli, responsabile marketing e comunicazione presso il Dipartimento Agricoltura della Regione Basilicata

BIBLIOTECA OLEARIA
Dp Garda. L'olio e il suo lago

Dp Garda. L'olio e il suo lago

Il numero 7 dell’annuario Olio Officina Almanacco quest'anno si presenta con una veste completamente rinnovata. Stesso formato, stesso numero di pagine, 96, ma con un taglio monografico, interamente dedicato all'olio gardesano e al suo territorio. Inizia così la nuova serie della rivista, dando spazio e rilievo ogni anno a un territorio altamente vocato all'olivicoltura di qualità