Giovedì 22 Giugno 2017 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > buon cibo

Il pollo a collo nudo

Il poulet cou nou, ne avete mai sentito parlare? È decisamente buono. Anche se più caro rispetto ai polli abituali, viene venduto infatti a 27 euro al chilo, la sua carne, tenera e succosa, ci rassicura riguardo al prezzo più elevato

Daniele Tirelli

Il pollo a collo nudo


Non so se è tanto più buono rispetto ai polli normali in proporzione al suo prezzo (27 € al kg), ma la sua carne più soda e saporita assomiglia a quella di tacchino.

In effetti la mutazione genetica spontanea che fece sì che questa razza originaria dell'Ungheria e allevata da lungo tempo, abbia il collo privo di piume rende il pollo "collo nudo" simile al tacchino, tanto che in UK veniva chiamato Churkey (Chicken-Turkey).

La pelle del collo diventa rossa al sole e i suoi bargigli sono più lunghi del normale. Dato che possiede poi la metà delle piume rispetto al classico pollo è più facile da spiumare e in particolare sopporta meglio il caldo (mentre teme il freddo). Le sue uova sono brune.

Allevato all'aperto per 4-5 mesi prima della macellazione gode di una carne soda, ma tenera e succosa. Quindi merita la Label Rouge, ponendo questo pollo tra le specialità francesi.

Trasformato in cotolette ha mantenuto la promessa e non ha fatto rimpiangere il suo prezzo.

Daniele Tirelli - 06-03-2017 - Tutti i diritti riservati

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Think green

Think green

Un mix di olive di diverse cultivar rendono l'olio dell'Oleificio Angelo Coppini di Terni, un cento per cento italiano, un extra vergine versatile e armonico, dal gusto rotondo > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
Tofu grigliato su crema di melanzane, cipolla egiziana ligure e fantasia dell’orto

Tofu grigliato su crema di melanzane, cipolla egiziana ligure e fantasia dell’orto

Non c'è più la cucina di una volta. Ora, oltre alla bontà e biodiversità delle materie prime, c'è anche un componente principale da non trascurare: la fantasia. Viene prima questa, infatti, e solo in un secondo momento tutto il resto. Tra gli ingredienti, vi sono pure i fiori eduli > Marco Damele

EXTRA MOENIA
Festival dei Due Mondi di Spoleto. L’investimento nella cultura si ripaga

Festival dei Due Mondi di Spoleto. L’investimento nella cultura si ripaga

Il mecenatismo d’impresa secondo l'imprenditrice della nota casa olearia umbra. "Sono convinta - precisa Maria Flora Monini - che per un imprenditore che vive oggi in un Paese come l’Italia, esista il dovere morale di contribuire alla preservazione e diffusione di quello che è un patrimonio culturale immenso, fondamentale risorsa economica per la nostra nazione, soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo vivendo"

GIRO WEB
Il nuovo sito web che ospita Olio Officina Edizioni

Il nuovo sito web che ospita Olio Officina Edizioni

Abbiamo collocato on line il sito della nostra casa editrice. Uno strumento utile per saperne di più sulle nostre pubblicazioni, sia cartacee, sia telematiche. Il nuovo sito è sul dominio olioofficina.eu, e affianca quelli di Olio Officina Magazine (olioofficina.it), Olio Officina Globe (olioofficina.net) e Olio Officina Festival (olioofficina.com). Buona navigazione > Luigi Caricato

OO VIDEO

Luigi Caricato racconta Wooe 2017

L'esperienza del direttore di Olio Officina Magazine intorno alla sesta edizione del World Olive Oil Exhibition che si è svolto lo scorso marzo a Madrid

BIBLIOTECA OLEARIA
OOF International Magazine, in libreria e su abbonamento

OOF International Magazine, in libreria e su abbonamento

Il primo numero è disponibile da giugno nelle librerie, ma è anche possibile abbonarsi al trimestrale edito da Olio Officina. C'è grande fermento culturale, il primo numero, in edizione bilingue italiano/inglese, è dedicato al packaging: la rivoluzione silenziosa