Giovedì 21 Marzo 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > eventi

Il vino e l'olio liguri

In bella mostra a Mare & Mosto, il 13 e 14 maggio 2018 ritornano tra l'altro “Le vigne sospese”. Tra gli ospiti Giancarlo Giojelli, vice direttore di Rainews24 e Filippo Radaelli, degustatore di territori. Per l'olio Luigi Caricato, direttore di Olio Officina, Francesco Bruzzo, capo panel della Camera di Commercio di Genova, e Cristina Santagata, che presenterà il libro Una famiglia per l'olio

OO M

Il vino e l'olio liguri

Profumo di mare, profumo di vino e olio. È sotto le volte del Convento dell’Annunziata, circondati dal mare e dalla corona di case colorate della Baia delle Favole, che domenica 13 maggio si apriranno i battenti della quarta edizione di Mare & Mosto.

Volete leggere il programma? Allora cliccate QUI.

Mare&Mosto è un appuntamento imperdibile per gli appassionati del vino e dell’olio ligure che si ritrovano ogni anno nella “Città dei due mari”. Sono oltre cento espositori che rappresentano la migliore espressione vitivinicola e olearia della regione, un ospite extra-regionale prestigioso: il Consorzio Conegliano Valdobbiadene DOCG, l’eccellenza del Prosecco e un partner tecnico, Simonit&Sirch, preparatori d’uva.

Vi saranno quattro importanti degustazioni guidate che, nell’arco dei due giorni, possono essere prenotate dal pubblico e altrettante degustazioni “itineranti”, faccia a faccia con i produttori in piccoli gruppi, in compagnia di un degustatore dell’Associazione Italiana Sommelier, ma soprattutto tante etichette da scoprire, conoscere e amare.

Accanto al vino l’altro prodotto di vertice della regione e del made in Italy: l’olio extra vergine di oliva. Sarà ospite anche per questa edizione l'oleologo Luigi Caricato, direttore di Olio Officina, insieme con Francesco Bruzzo, capo panel della Camera di Commercio di Genova e membro del Consorzio dell'olio Dop Riviera Ligure, nonché Cristina Santagata, nota imprenditrice olearia, la quale presenterà il libro Una famiglia per l'olio, edito da Olio Officina. Saranno inoltre disponibili le varie pubblicazioni di Olio Officina, tra cui la rivista trimestrale OOF International Magazine.

Di vino, di olio e di turismo, dunque, si parlerà anche nella tavola rotonda in programma domenica alle 10,00, prima dell’apertura dei banchi d’assaggio, alla quale parteciperanno gli assessori regionali Stefano Mai, Agricoltura e Gianni Berrino che rappresenta il Turismo, insieme al Presidente nazionale dell’Associazione Italiana Sommelier, Antonello Maietta e a due firme prestigiose: Giancarlo Giojelli e Filippo Radaelli. Il tema dell’incontro è di massima attualità: “Enoturismo in Liguria: realtà e prospettive”.

Il biglietto di ingresso (15 euro) consente il libero accesso a tutte le aree di Mare&Mosto e sono previste agevolazioni per i soci ONAV, Fisar e per le associazioni aderenti a Solidus. Un incentivo per le famiglie con bambini che vogliono visitare Mare&Mosto è dato dal baby parking gratuito messo loro a disposizione dagli organizzatori.

OO M - 01-05-2018 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il vino della settimana: Falanghina del Sannio 2017, di Mastrobernardino

Il vino della settimana: Falanghina del Sannio 2017, di Mastrobernardino

Da una cantina di riferimento della Campania, un vino non pienamente espresso a livello olfattivo, ma decisamente più convincente al gusto, per acidità e corpo, sapidità e rotondità > Enrico Rana

RICETTE OLIOCENTRICHE
Felafel con hummus ai tre oli

Felafel con hummus ai tre oli

Un piatto tipico della cucina libanese, egiziana, greca, siriana, turca e israeliana, che unisce i popoli e le tradizioni alimentari del Mediterraneo e del Medio Oriente, riproposto per l’autunno che verrà da Oleificio Zucchi. Cosa ha di speciale questa ricetta oliocentrica? Una perfetta combinazione tra olio di semi di sesamo, olio di semi di arachide e, immancabile, l’olio extra vergine di oliva

EXTRA MOENIA
Le colture no food?

Le colture no food?

L'altra via dell'agricoltura. Esiste ORA un network internazionale, denominato Panacea, nato per diffondere la conoscenza delle colture non alimentari tra gli agricoltori e favorire di conseguenza i principi della bioeconomia. C'è spazio per bioplastiche ottenute da scarti agricoli, lubrificanti, materiali da costruzione, prodotti farmaceutici, bioenergia, biocarburanti. Il tutto derivante da piante oleaginose (camelina, ricino), lignocellulosiche (canapa, canna comune), carboidrati (sorgo, barbabietola da zucchero) e tante altre colture > Marcello Ortenzi

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
L’assaggio delle olive da tavola

L’assaggio delle olive da tavola

Un libro che ci introduce alla degustazione delle olive da mensa, scritto da Roberto De Andreis, noto esperto di analisi sensoriale, fa parte del gruppo olive da tavola del Consiglio oleicolo internazionale. È inoltre presidente del Comitato Promotore Taggiasca Dop, nonché capo panel presso il Laboratorio chimico merceologico della Camera di Commercio Riviere di Liguria