24 Maggio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > extra moenia

C'è grande attesa per Warda Garda numero tre

Ci si prepara per la nuova edizione della festa in cui si celebra l'olio Dop Garda, a settembre, sabato 8 e domenica 9. Il Consorzio dell'olio Dop Garda organizza due intensi giorni a Cavaion Veronese. In programma un mercatino gastronomico, degustazioni, showcooking e uno spazio dedicato bambini

OO M

C'è grande attesa per Warda Garda numero tre

Dopo il successo delle due precedenti edizioni, prosegue la due giorni di Warda Garda, concepita per raccontare al pubblico l’Olio Garda Dop.

È proprio questo Warda Garda, un evento promosso dal Consorzio dell'olio Garda Dop e realizzato con il contributo della Regione Veneto e l’organizzazione della Pro Loco di Cavaion Veronese, in programma sabato 8 e domenica 9 settembre 2018 negli spazi di Corte Torcolo, a Cavaion Veronese, in provincia di Verona. Sarà l’occasione per appassionati e curiosi di conoscere l’olio di qualità del Garda, nel cuore della produzione del Garda Dop, tra gli uliveti dell'entroterra gardesano.

Aprirà la giornata di sabato un convegno sull’olio, il turismo e l’agricoltura. A seguire un fitto programma di eventi che proseguiranno anche la domenica con degustazioni guidate per imparare a degustare e abbinare l'olio, showcooking dal dolce al salato insieme al maestro macellaio Bruno Bassetto e la sua battuta di carne sorana veneta tagliata al coltello e con Manuel Marzari, maestro di dolcezze che preparerà un dolce con l’olio Garda Dop.

Durante i due giorni ci sarà uno spazio con un mercatino enogastronomico dove poter acquistare e conoscere i prodotti Dop e Igp certificati del territorio regionale, ma anche una mostra d’arte, uno spazio giochi dedicato ai bambini, cucina del territorio a cura della Pro Loco e musica dal vivo. Tra le novità di quest’anno in assaggio ci saranno anche i prodotti del Consorzio Vino Garda Doc. 

Il festival prende il suo nome da Warda, termine longobardo da cui deriva il toponimo Garda. Deve la sua origine alle fortificazioni di avvistamento con funzioni difensive sulle colline che circondano il lago, gli stessi rilievi su cui da secoli si coltiva l'olivo.

OO M - 04-07-2018 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il Casa Coricelli 100% italiano

Il Casa Coricelli 100% italiano

Il punto di forza e di novità è nella tracciabilità certificata, ben evidenziata in etichetta. Il numero di lotto rimanda a una materia prima pugliese, e in particolare proveniente dalle province di Taranto e Brindisi. Sapidità, armonia, morbidezza, una nota dolce persistente al primo impatto, il gusto che ricorda il carciofo > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Marisa Iocco, chef e patron di Spiga Ristorante a Boston, ci propone un dolce tipicamente americano, molto popolare e ormai ritenuto così familiare da non poterlo togliere dal menu, per quanto è richiesto. Lo stesso dolce è stato proposto in occasione del progetto di comunicazione e formazione che si è tenuto a fine 2019 a Boston, Providence e New York, organizzato dai consorzi di qualità degli oli extra vergini di oliva Ceq Italia e, per la Spagna, da QvExtra! con il supporto dell’Unione europea

GIRO WEB
Una piattaforma per cercare manodopera nei campi

Una piattaforma per cercare manodopera nei campi

Si chiama “Lavora con agricoltori italiani” ed è una iniziativa di Cia-Agricoltori Italiani. Si tratta, per l'esattezza, di un portale di intermediazione per mettere in contatto lavoratori e aziende agricole. Ora però si attendono misure concrete da parte delle Istituzioni, la mancanza di manodopera desta non poche preoccupazioni

OO VIDEO

Il sottocosto dell’olio extra vergine di oliva

È un approccio commerciale decisamente sbagliato, perché non attribuisce il reale valore a un olio che vanta invece grandi meriti nutrizionali, salutistici e perfino edonistici. Ne abbiamo parlato con Andrea Carrassi, direttore generale di Assitol, organizzazione da tempo impegnata a contrastare pratiche commerciali che sviliscono un prodotto di alto valore

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull’olio. Una guida essenziale

Tutto sull’olio. Una guida essenziale

Non tutti gli italiani conoscono l'olio extra vergine di oliva. Lo consumano, certo, ma ne ignorano la natura e il valore. Lo si vede da come acquistano l’olio al supermercato, scegliendo sempre quello in offerta al prezzo più stracciato. Ecco allora un utile strumento per acquisire le giuste conoscenze e imparare a impiegare al meglio tutti gli extra vergini > Silvia Ruggieri