25 Agosto 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > extra moenia

I Fratelli Carli puntano sulla varietà simbolo della Liguria

Novità di prodotto. La storica azienda olearia di Imperia, che dal 1911 produce e distribuisce per corrispondenza i propri prodotti in Italia e in diversi Paesi nel mondo, presenta un nuovo olio: il Monocultivar Taggiasca. Si amplia così l’offerta, introducendo il sesto extra vergine della gamma.

OO M

I Fratelli Carli puntano sulla varietà simbolo della Liguria

Si tratta di un prodotto che porta con sé tutti i profumi della bella terra ligure dove l’olivicoltura, sulle fasce, è faticosa a causa del terreno aspro e scosceso, ma capace di regalare frutti che danno vita ad oli incredibilmente delicati e pregiati.

Dal colore verde con riflessi dorati e un retrogusto fruttato, in cui si percepiscono mandorla e pinoli, questo Extra Vergine ha un sapore dolce ed equilibrato. Prodotto esclusivamente da olive della pregiata cultivar taggiasca, la piccola perla della Liguria, è naturalmente decantato e non filtrato. Questo processo, molto semplice, è il più antico per separare gli oli dalle impurità e dai residui di acqua che rimangono dopo la lavorazione delle olive. Per azione della forza di gravità e senza usare filtri, queste particelle si depositano sul fondo e si separano quindi naturalmente dall'olio, lasciandolo limpido e leggermente velato.

Per apprezzarne al meglio la qualità, sono indicati abbinamenti a piatti semplici e delicati, come ad esempio una torta verde ligure, il pesce al forno, le verdure appena scottate, un semplice panino con pomodoro e basilico o un carpaccio di pesce. 

Questa nuova eccellenza, con una shelf life di 12 mesi, sarà, come di consueto, acquistabile telefonicamente, sul sito e nei 12 Empori Fratelli Carli a Imperia, Milano, Monza, Como, Orio al Serio, Pavia, Padova, Torino, Alessandria, Cuneo, Bologna e Varese.

 

Si ringrazia Barbara Demicheli per foto e notizia

OO M - 16-07-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il Dop Riviera Ligure Riviera di Levante Olea albero della vita

Il Dop Riviera Ligure Riviera di Levante Olea albero della vita

Prodotto da Lucchi & Guastalli a Santo Stefano Magra, in provincia di La Spezia. I meriti di Marco Lucchi?Aver avuto un ruolo importante nella rinascita dell’olivicoltura del Levante ligure e di essere “l’uomo che ha sconfitto la taggiasco dipendenza” > Francesco Bruzzo

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo