Mercoledì 22 Gennaio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > extra moenia

Premio Leivi 2019, vince la Razzola di Lucchi & Guastalli

È un olio extra vergine di oliva Dop Riviera Ligure-Riviera di Levante, prodotto a Santo Stefano Magra. Il prestigioso riconoscimento, riservato agli ambiti delle province di Genova e La Spezia, vanta una solida storia, risale infatti al 1995 la prima edizione. Oltre alle aziende professionali, vi è anche una sezione riservata agli oli degli hobbysti

OO M

Premio Leivi 2019, vince la Razzola di Lucchi & Guastalli

La giornata di domenica 28 luglio è stata una giornata importante per gli oli liguri. Nel corso dell’annuale premio Leivi, dedicato agli extra vergini della regione, con particolare attenzione a quelli a marchio Dop Riviera Ligure, sono stati assegnati i riconoscimenti ai partecipanti al prestigioso Premio.

La categoria riservata alla specifica espressione della territorialità olivicola ligure, in questo caso Dop Riviera Ligure sottomenzione Riviera di Levante ha visto quale vincitore il Frantoio Lucchi & Guastalli, di Santo Stefano Magra, con la loro Razzola in purezza.

Si tratta di un olio che ha convinto il panel della Camera di Commercio di Genova, guidato da Francesco Bruzzo, imponendosi su altri cinque concorrenti.

Ovviamente si sono tenute degustazioni professionali: gli oli sono stati assaggiati alla cieca e la classifica finale è stata definita solo al termine delle accurate valutazioni organolettiche e chimiche.

Il premio Leivi esiste dal 1995, porta il nome di una delle prime località olivicole del Genovesato, area citata in tal senso già in pieno Medioevo. Riservato agli ambiti delle province di Genova e La Spezia, è ormai assurto a livelli di notevole severità. Basti pensare che nella categoria legata agli oli extra vergini di aziende professionali vi sono state solo tredici presentazioni.

Un’altra categoria è quella degli oli degli hobbysti, ovviamente valutati con criteri meno stringenti, anche per supporto a future attività aziendali.

Piace il premio alla Razzola dell’estremo Levante ligure per la consueta professionalità con cui l'azienda Lucchi & Guastalli ha lavorato a un olio dotato di equilibrio e carattere. Commenta al riguardo Francesco Bruzzo: “Il primo Leivi è oggi una realtà molto ambita. Abbiamo introdotto anche un monitoraggio dei migliori oliveti della Liguria di Levante, seguito dalle associazioni di categoria, conferendo una ventina di segnalazioni che coinvolgono altrettante amministrazioni comunali. Il premio così a Levante non sorprende, dato che è emerso un olio di assoluta qualità, che potrebbe aver meno risentito della tempesta di vento dell’ottobre 2018. Il bello dell’olio è che si tratta di un prodotto vivo e in questo caso si parla di olio Dop Riviera Ligure-Riviera di Levante che non è e non può essere mai un prodotto standardizzato".

OO M - 30-07-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull'olio

Tutto sull'olio

Il titolo è alquanto eloquente, nondimeno il sottotitolo: "Guida essenziale alla conoscenza
e all’utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina". Ne è autore l'oleologo Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo