Mercoledì 20 Marzo 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > extra moenia

Un inedito touchpoint per interagire con la clientela

Innovazioni. Fratelli Carli, la storica azienda olearia ligure, entra nel mondo digical - neologismo generato dalla crasi tra le parole “digital” e “physical” -  e allarga il numero di punti di contatto con la propria clientela. Dopo la vendita per corrispondenza, l’e-commerce e la catena retail degli Empori, l’azienda potenzia il proprio percorso verso l’omnicanalità e lancia a Monza il prototipo di self-machine refrigerata, dedicata ai piatti tipici della propria regione

OO M

Un inedito touchpoint per interagire con la clientela

Il progetto, sviluppato da Softec Spa, Digital Platform Company quotata su AIM Italia e partner strategico di Fratelli Carli nel suo processo di digital transformation, consiste in una shopping experience innovativa, in cui i clienti possono acquistare specialità della tradizione gastronomica ligure 24 ore su 24, 7 giorni su 7, interagendo con una Connected Vending Machine di ultima generazione.

Monza è la prima città in cui è stata installata la macchina, collocata precisamente nella centrale Via Italia, a fianco all’Emporio Fratelli Carli, uno dei più frequentati e apprezzati della catena.

Clienti e curiosi potranno acquistare in ogni momento trofie, pesto, salsa di noci e pansotti, portarli a casa e preparare i più apprezzati e tipici piatti liguri. Le referenze proposte sono di semplice e veloce preparazione, in modo da assicurare pranzi o cene pronti in 10 minuti, con quanto di meglio la gastronomia ligure possa offrire.

La macchina, dotata di uno schermo touchscreen ad alta definizione di 46 pollici, oltre a fornire un“pasto al volo”, offrirà a breve anche la possibilità di effettuare ordini online con la scelta tra consegna a casa o ritiro presso l’Emporio. Alimentata con energia elettrica 100% proveniente da fonti rinnovabili, accetta pagamenti tramite carte di credito e bancomat, grazie al POS contactlessintegrato.

L’esperienza offerta dalla vending machine riguarda tutte le fasi della customer journey:dall’engagement iniziale alla scoperta dei prodotti, fino al momento dell’acquisto, gestito tramiteun sistema di pagamento digitale. Non manca la fase dell’inspiration: ogni scheda prodotto è corredata da alcune ricette semplici da preparare, che l’utente può portare a casa con sé,semplicemente inquadrando un QR Code con il proprio smartphone.

Nel peculiare ecosistema commerciale di Fratelli Carli, la vending machine si inserisce come untouchpoint rivoluzionario, in grado di fondere canali fisici e digitali e offrire agli utentiun’esperienza digical, in equilibrio perfetto tra queste due dimensioni.

La vending machine è integrata con Orchestra, piattaforma cloud-based realizzata da Softec per rispondere alla crescente domanda di esperienze multicanali da parte delle aziende e dei consumatori. Agendo secondo il paradigma delle 4C, Orchestra connette, colleziona, correla e comunica i dati di fruizione degli spazi, fisici e non, con l’obiettivo di fornire informazioni, anonime oprofilate, utili a migliorare l'esperienza degli utenti.

Grazie all’integrazione con la piattaforma Orchestra, la vending machine permette di gestirel’intero processo che governa il V-commerce, raccogliendo dati di business da trasformare ininsight. In particolare, Fratelli Carli può monitorare i prodotti più venduti tramite la vending machine, procedere a un riassortimento mirato grazie al collegamento con il magazzino,tracciare il flusso delle persone e gestire da remoto, in tempo reale, la manutenzione della macchina stessa. La soluzione è quindi integrata profondamente con la produzione, in otticaImpresa 4.0.

Fratelli Carli ha fondato il proprio modello di business puntando per decenni sulla vendita per corrispondenza, intuendo che proprio il rapporto diretto con la clientela e la possibilità di conoscere nel dettaglio le preferenze di ogni acquirente sarebbero stati vincenti per i propri prodotti. A questo canale - che pur rimane driver fondamentale - solo negli ultimi anni, l’azienda ha deciso di affiancare l’apertura di veri e propri negozi che hanno riscontrato grande successo. È a questi ultimi che oggi si affianca questo nuovo progetto pilota, un modo diverso per raggiungere il consumatore che, consapevole della qualità dei prodotti e del valore di marca, ha oggi la possibilità di acquistare ottimi prodotti, in qualsiasi momento della giornata.

Fratelli Carli è la storica azienda olearia ligure che dal 1911 vende per corrispondenza e consegna a domicilioi propri prodotti in Italia e all’estero. Da sempre attenta a progetti di sostenibilità, è stata la prima realtà produttiva in Italia dal 2014 ad essere riconosciuta come “Benefit Corporation”, tra le imprese che dimostrano di avere un impatto positivo sull’ambiente, le risorse umane e su tutti gli stakeholder. Interamente controllata dalla famiglia fondatrice, oggi alla IV generazione, l’azienda offre oli di oliva, conserve alimentari dellatradizione ligure e tipicità della gastronomia mediterranea. Conta 300 dipendenti, 140 automezzi per le consegne, oltre 1 milione di Clienti nel mondo e 11 Empori in Italia (Imperia, Milano, Monza, Como, Orio al Serio, Varese, Torino, Alessandria, Cuneo, Padova e Bologna ). www.oliocarli.it.

Softec Spa (YSFT:IM), società quotata in borsa operante nel settore dei servizi di digital transformation con focus sulla data driven customer experience. Con oltre 20 anni di storia di mercato e un team di circa 100 professionisti qualificati, Softec opera principalmente attraverso 4 business unit: Digital Transformation, Platform, Communication e Data Driven Marketing. SOFTEC, con sede a Milano, ha filiali operative a Prato e ad Abu Dhabi attraverso la joint venture, Yas Digital Media. Softec fornisce i suoi servizi "chiavi in mano" e in modalità SaaS attraverso Orchestra: piattaforma proprietaria di customer data altamente scalabile basata su cloud, al fine di fornire un'esperienza omni canale che integra in modo nativo l'intelligenza artificiale, l'IoT el’orchestrazione dei processi robotici. Dal 2016 è membro di Pepper Partners Europe. www.softecspa.it.

 

Si ringrazia, per notizia e foto, Barbara Demicheli 

OO M - 05-03-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il vino della settimana: Falanghina del Sannio 2017, di Mastrobernardino

Il vino della settimana: Falanghina del Sannio 2017, di Mastrobernardino

Da una cantina di riferimento della Campania, un vino non pienamente espresso a livello olfattivo, ma decisamente più convincente al gusto, per acidità e corpo, sapidità e rotondità > Enrico Rana

RICETTE OLIOCENTRICHE
Felafel con hummus ai tre oli

Felafel con hummus ai tre oli

Un piatto tipico della cucina libanese, egiziana, greca, siriana, turca e israeliana, che unisce i popoli e le tradizioni alimentari del Mediterraneo e del Medio Oriente, riproposto per l’autunno che verrà da Oleificio Zucchi. Cosa ha di speciale questa ricetta oliocentrica? Una perfetta combinazione tra olio di semi di sesamo, olio di semi di arachide e, immancabile, l’olio extra vergine di oliva

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
L’assaggio delle olive da tavola

L’assaggio delle olive da tavola

Un libro che ci introduce alla degustazione delle olive da mensa, scritto da Roberto De Andreis, noto esperto di analisi sensoriale, fa parte del gruppo olive da tavola del Consiglio oleicolo internazionale. È inoltre presidente del Comitato Promotore Taggiasca Dop, nonché capo panel presso il Laboratorio chimico merceologico della Camera di Commercio Riviere di Liguria