25 Agosto 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > extra moenia

Una cena a 4 mani per un sorriso. L’iniziativa benefica del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

L’olio diventa solidale lunedì 22 luglio, a Imperia. La famiglia Mela, patron della prestigiosa azienda olearia ligure, ha ideato e organizzato una cena il cui intero ricavato andrà a favore della Onlus L’Abbraccio. Ai fornelli, nella suggestiva terrazza che dall'alto domina la storica capitale dell’olio italiana Imperia, gli chef Alberto Basso del Ristorante Trequarti di Val Liona e Emanuele Donalisio de Il Giardino del Gusto di Ventimiglia

OO M

Una cena a 4 mani per un sorriso. L’iniziativa benefica del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Al Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia non è la prima volta che la convivialità va a braccetto con la solidarietà. Ma da tempo la famiglia Mela, che da oltre 190 anni produce olio extra vergine da olive taggiasche sulle colline dell'entroterra Imperiese, era alla ricerca di un evento più “ufficiale”.

Ecco come è nata la prima “Cena a 4 mani per un sorriso”. Prima perché l’idea è quella di ripetere l’appuntamento con una certa frequenza: a cinquanta commensali, nella serata di lunedì 22 luglio 2019 alle 20.00, sarà quindi offerta la possibilità di partecipare ad una cena che vedrà in cucina i giovani chef Emanuele Donalisio de Il Giardino del Gusto di Ventimiglia (Imperia) e Alberto Basso del Ristorante Trequarti Val Liona (Vicenza). L’intero ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza a favore della Onlus L'Abbraccio di Fubine (Alessandria) che da anni si occupa di progetti mirati all'abbattimento della povertà e del disagio delle persone che vivono nelle zone più sfortunate del pianeta. In particolare, quanto raccolto dai proventi della cena andrà a favore dello sviluppo del reparto di neonatologia dell'ospedale di Sokpontà nella Repubblica del Benin (Africa occidentale). L’ospedale pediatrico è stato inaugurato il 5 settembre 2010 e dal maggio 2013 è pienamente funzionante anche il reparto di chirurgia pediatrica, con due sale operatorie. A questo si è aggiunto il reparto di maternità che funziona dal gennaio 2014. Oggi c'è la necessità di ampliare i posti letto per neonatologia, pediatria e maternità.

 

Alberto Basso, chef

Sulla terrazza del frantoio sarà un continuo susseguirsi di portate dei due chef. Il benvenuto dalla cucina prevede La mia puglia e americano in palla (Basso) e un Ciliegino, acciuga e pecorino con tacos di oliva (Donalisio), a seguire un Vitello tonnato 2.0 (Basso) e Il peperone alla Gina, acciuga del Cantabrico e cappero (Donalisio). I primi piatti saranno un Riso e latte, tonno e katsuobushi (Basso) e Lasagnetta, cozze, spada, pistacchio e cacao (Donalisio) per poi passare ai secondi Birramen (Basso) e La lingua e l’oliva (Donalisio) e chiudere in dolcezza con un Gelato alle olive candite e rucola (Basso) e Cheese fake, cagliata di pecora, crema al limone, zucchero muscovado e amarena (Donalisio). Le portate saranno abbinate ai vini delle aziende: Masi Agricola (Veneto), Cantina Andrian (Alto Adige), Maria Donata Bianchi (Liguria) e Poderi Colla (Piemonte).

Emanuele Donalisio, chef

Per prenotare basta effettuare il versamento (contributo libero con quota minima di 55,00 euro) attraverso PayPal o con bonifico bancario direttamente alla Onlus L’Abbraccio. Per finalizzare l'iscrizione alla serata la conferma di pagamento andrà quindi inviata, entro il 19 luglio, per email a frantoio@frantoiosantagata.com con oggetto "Distinta di versamento per cena del 22 luglio" e specificando nel testo il nome e cognome del partecipante (o dei partecipanti).

Per maggiori informazioni è possibile contattare il frantoio allo 0183293472 oppure consultare il sito 

 


La foto di apertura di apertura è di Olio Officina/ Gianfranco Maggio

OO M - 18-07-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il Dop Riviera Ligure Riviera di Levante Olea albero della vita

Il Dop Riviera Ligure Riviera di Levante Olea albero della vita

Prodotto da Lucchi & Guastalli a Santo Stefano Magra, in provincia di La Spezia. I meriti di Marco Lucchi?Aver avuto un ruolo importante nella rinascita dell’olivicoltura del Levante ligure e di essere “l’uomo che ha sconfitto la taggiasco dipendenza” > Francesco Bruzzo

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo