Lunedì 18 Giugno 2018 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > olio officina festival

Olive da tavola a OOF 2018

Non solo olio, a Olio Officina Festival 2018. Nei laboratori di assaggio, trovano spazio anche le olive da mensa. Sabato 3 febbraio, a coordinare il laboratorio sarà Roberto De Andreis. Sono aperte le prenotazioni

OO M

Olive da tavola a OOF 2018

Sarà dunque Roberto De Andreis, il noto esperto internazionale di analisi sensoriale, oltre che membro del Gruppo olive da tavola del Consiglio oleicolo internazionale a guidarci nella degustazione guidata delle olive da tavola. Con lui anche Agostino Sommariva, noto imprenditore oleario di Albenga, nonché produttore di oli da tavola.

Alle ore 14.30 è fissata la prima sessione di assaggio, riservata a sole 25 persone, mentre si svolge alle ore 16.15, sempre per 25 persone, la seconda sessione, con la durata complessiva di un’ora e mezzo ciascuna. Per prendere parte a una delle due sessioni, occorrerà prenotarsi in tempo, preferibilmente scrivendo a posta@olioofficina.com.

Il tutto si svolgerà in sala Chagall, presso il Palazzo delle Stelline, in corso Magenta 61 a Milano. Al centro dell’attenzione le celeberrime olive Taggiasca, in confronto dialettico e sensoriale con altre olive da mensa. 

 

Foto Irene Davì per Olio Officina Festival

OO M - 02-01-2018 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Non solo biologico, anche biodinamico

Non solo biologico, anche biodinamico

È l’extra vergine del Podere Forte, un Dop Terra di Siena che poggia sugli elementi cardine del germoplasma olivicolo toscano, ovvero la triade varietale Frantoio, Moraiolo, Leccino, unitamente a una parte di Olivastra Seggianese. Un olio a tutto tondo, versatile, dal fruttato medio > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
Corzetti o croxetti?

Corzetti o croxetti?

Valgono entrambi i nomi. Si tratta di una pasta tipica della cucina ligure, composta da acqua, farina di grano e sale. Si abbina benissimo alla cipolla egiziana ligure cruda, come pure a una crema di peperoni e al tartufo nero della Val Bormida. Immancabile l'olio extra vergine di oliva Taggiasca in purezza > Marco Damele

EXTRA MOENIA
Jambe de bois

Jambe de bois

È una birra belga tripla dagli aromi fruttati, velata alla vista, che si presenta con una base alcolica di otto gradi. L'abbiamo degustata per voi > Daniele Tirelli

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

La qualità degli oli e l’innovazione sono vincenti

Quanto la Spagna olearia è più avanti dell’Italia? Intervista a Juan A. Peñamil Alba, editore di Mercacei e Olivatessen. Molti giovani produttori valorizzano oggi l’olio da olive attraverso un ottimo packaging, molto attrattivo

BIBLIOTECA OLEARIA
OOF International Magazine numero 4

OOF International Magazine numero 4

Una monografia interamente dedicata agli abbinamenti olio/cibo. Ogni numero un tema specifico. È la rivista trimestrale cartacea di Olio Officina, in edizione bilingue italiano/inglese