Lunedì 15 Ottobre 2018 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > olio officina festival

OOF 2018, i biglietti

Inizia da oggi una offerta natalizia che durerà fino al 7 gennaio, pensata per chi decide di fare un regalo insolito ai propri cari, o a chi dimostra di voler bene a se stesso e partecipare alla tre giorni del grande happening dedicato ai condimenti. Presto sarà anche disponibile il programma integrale di Olio Officina Festival. Siate pronti: la settima edizione si avvicina

OO M

OOF 2018, i biglietti

Come ormai è tradizione, in vista delle vacanze natalizie offriamo ai nostri lettori al possibilità di concedersi un bel regalo, da destinare ai propri amici, ma anche a se stessi, partecipando alla settima edizione di Olio Officina Festival, manifestazione in programma a Milano, presso lo storico Palazzo delle Stelline dall'1 al 3 febbraio 2018.

PER ACQUISTARE I BIGLIETTI CON LO SCONTO DEL 50 % È SUFFICIENTE CLICCARE QUI

L'offerta natalizia è valida solo fino al 7 gennaio 2018, per un ingresso che comprende due giorni (ed esattamente venerdì 2 e sabato 3 febbraio. Due ingressi al prezzo di uno, validi per una sola persona,  per acquisti effettuati esclusivamente su PayPal.

Olio Officina Festival ha inizio nel pomeriggio di giovedì 1 febbraio 2018, alle ore 16, con accesso libero fino a esaurimento dei posti. Nella giornata di inizio saranno consegnati i Premi Olio Officina Cultura dell'Olio. Venerdì 2 e sabato 3 febbraio 2018, l'ingresso è invece a pagamento. La quota di partecipazione giornaliera è di 15 euro, mentre per entrambi i giorni è di 30 euro. L'offerta consiste nel disporre dell'ingresso per tutti i giorni del festival a soli 15 euro, un'offerta valida solo fino al 7 gennaio 2018.

È ancora possibile, per le aziende che vogliano sostenere tale progetto culturale, partecipare in veste di sostenitori o di sponsor, scrivendo a posta@olioofficina.com, ma una forma di sostegno al progetto consiste anche nel regalare degli ingressi. Si tratta di un evento unico nel panorama internazionale, per come viene concepito e strutturato l'evento, con un taglio estremamente culturale.

La sede è sempre quella del Palazzo delle Stelline, in corso Magenta 61 a Milano, proprio in centro città, in un luogo accogliente e bello, di fronte al cenacolo di Leonardo da Vinci, e per l'esattezza dove il grande genio coltivava la vite nei ritagli di tempo.

Molti i focus di approfondimento, tra cui segnaliamo i seguenti temi, tra i tanti proposti nelle sei sale e nei chiostri: l'olio nella Gdo, il packaging e il visual design, i nuovi trend dell'olio, l'olio nella ristorazione, i frantoi del futuro, l'analisi sensoriale applicata agli oli, gli oli d'alta quota, e molto altro ancora. Da segnalare, inoltre, un focus sul tema "Progettare Cibo", relativamente alla recenti acquisizioni intorno alla caratterizzazione dei fattori nutrizionali dell’olio extra vergine di oliva, del cacao, della mela e del globulo di grasso del latte. Con quali nuove prospettive di salute?
Parteciperanno i professori Natale Frega, Giovanni Lercker e Massimo Cocchi. Il tema portante dell'edizione 2018 è "Io sono un albero", con un focus dedicato al tema degli alberi e in particolare all'olivo.

Tante le mostre d'arte e le occasioni per approfondire la natura degli oli attraverso delle degustazioni guidate e dei brevi corsi di assaggio. Spazio anche un salotto culturale e perfino una scuola di scrittura, in collaborazione con la redazione di FuoriAsse. Insomma, non mancano certo i temi, la fantasia e nemmeno l'audacia nel confrontarsi con qualcosa di nuovo e inedito.

 

 

 

OO M - 05-12-2017 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Riviera Garda Classico Chiaretto

Riviera Garda Classico Chiaretto

Non solo per l’olio, il Garda è altrettanto apprezzato anche per i suoi vini, il chiaretto in particolare fa la sua bella figura. Come per esempio quello prodotto da Il Roccolo, profumi fruttati e floreali, gusto fresco, fine e sapido

RICETTE OLIOCENTRICHE
Felafel con hummus ai tre oli

Felafel con hummus ai tre oli

Un piatto tipico della cucina libanese, egiziana, greca, siriana, turca e israeliana, che unisce i popoli e le tradizioni alimentari del Mediterraneo e del Medio Oriente, riproposto per l’autunno che verrà da Oleificio Zucchi. Cosa ha di speciale questa ricetta oliocentrica? Una perfetta combinazione tra olio di semi di sesamo, olio di semi di arachide e, immancabile, l’olio extra vergine di oliva

EXTRA MOENIA
Un sabato nell'olio, un sabato italiano

Un sabato nell'olio, un sabato italiano

Crescono le attenzioni da parte dei frantoi verso l'accoglienza. A Verona la storica e prestigiosa famiglia Salvagno, una tradizione consolidata nell'arte olearia, accoglie tutti coloro che vorranno assistere all'intero ciclo della produzione, dalla raccolta delle olive alla loro frangitura con i due metodi tradizionale e in continuo, fino a ritrovare l'olio in bottiglia dopo averlo opportunamente degustato

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

L’olio secondo Vittorio Sgarbi

Nostra intervista al celebre critico d’arte e opinionista su una materia prima, l'olio extra vergine di oliva, tra le più significative e determinanti per una sana e corretta alimentazione. La produzione dell'olio è una operazione dell'uomo. Si tratta, in quanto tale di una operazione diretta della natura, ed essendo l'olio un elemento primario, è prova che Dio è uno solo

BIBLIOTECA OLEARIA
Evooleum 2019, la miglior guida del mondo

Evooleum 2019, la miglior guida del mondo

Anche se vi sono in commercio altre pubblicazioni analoghe in cui si segnalano i migliori extra vergini, nessuna finora ha raggiunto i medesimi livelli di qualità e stile. Primo valore con cui si contraddistingue: la trasparenza. Non meno importante è anche la grafica con cui è stata confezionata. Non poteva essere diversamente, con una guida che propone non una quantità smodata di oli, ma solo i migliori cento > Luigi Caricato