Giovedì 24 Maggio 2018 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > ricette oliocentriche

Corzetti o croxetti?

Valgono entrambi i nomi. Si tratta di una pasta tipica della cucina ligure, composta da acqua, farina di grano e sale. Si abbina benissimo alla cipolla egiziana ligure cruda, come pure a una crema di peperoni e al tartufo nero della Val Bormida. Immancabile l'olio extra vergine di oliva Taggiasca in purezza

Marco Damele

Corzetti o croxetti?

I croxetti dell'alta Valle Scrivia con tartufo nero della Val Bormida e cipolla egiziana ligure della Val Nervia sono una ghiottoneria da provare.

I corzetti, altrimenti conosciuti come croxetti, sono una pasta tipica della cucina ligure, composta da acqua, farina di grano e sale, che si abbina benissimo alla cipolla egiziana ligure cruda, a una crema di peperoni e al tartufo nero della Val Bormida.

Si tratta di un'esperienza sensoriale unica nel suo genere, un piacere per l'olfatto, la vista e ovviamente per il palato, data dalla semplicità di ingredienti del territorio ma di un gusto straordinario e inimitabile in un viaggio sensoriale da levante a ponente.


Ingredienti

Croxetti dell'alta Valle Scrvibia
Cipolla egiziana ligure di Camporosso
Tartufo nero della Val Bormida
Peperoni (crema)
Olio extravergine di oliva Taggiasca
Sale e pepe

Note

Per la crema di peperone, fate rosolare per 5 minuti un peperone pulito,lavato e tagliato a fette, in una padella con abbondante olio extravergine d'oliva e sale. In un mixer frullare il tutto aggiungendo se necessario un cucchiaio di acqua tiepida. Per amplificare le qualità del tartufo nero consiglio di farlo prima scaldare per 1 minuto in un pentolino con dell'olio extra vergine di oliva.

 

 


La Cipolla Egiziana Ligure è un progetto culturale di Regalo e baratto in agricoltura. La foto di apertura è di Marco Damele

Marco Damele - 14-10-2017 - Tutti i diritti riservati

Marco Damele

Imprenditore agricolo di Sanremo, perito agrario e tecnico di colture biologiche e biodinamiche, dal 2007 al 2012 è stato presidente dei giovani di Confagricoltura Imperia e Liguria. Dal 2013 fondatore e responsabile di R&B Agricoltura, realtà operativa impegnata a rafforzare l’idea di ruralità e nel contempo divulgare le conoscenze per prendere in esame con uno sguardo nuovo a tutto il sistema agro alimentare italiano. Dal 2015 è entrato nel comitato scientifico di Hortives, nato a Milano con lo scopo di conservare il valore genetico degli ortaggi coltivati attualmente in orticoltura; riscoprire antiche varietà e specie ormai scomparse o sostituite dalle nuove varietà ibride; valorizzare ortaggi antichi; riscoprire vecchi sapori tradizionali e tipicità andate perdute.

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Non solo biologico, anche biodinamico

Non solo biologico, anche biodinamico

È l’extra vergine del Podere Forte, un Dop Terra di Siena che poggia sugli elementi cardine del germoplasma olivicolo toscano, ovvero la triade varietale Frantoio, Moraiolo, Leccino, unitamente a una parte di Olivastra Seggianese. Un olio a tutto tondo, versatile, dal fruttato medio > Maria Carla Squeo

EXTRA MOENIA
I monocutivar del Frantoio del Poggiolo Monini

I monocutivar del Frantoio del Poggiolo Monini

Nuovi prodotti. Frantoio, Nocellara e Coratina. Sono in tutto tre oli extra vergini di oliva. Tutti e tre 100% biologici e 100% italiani, ciascuno dei quali espressione di una singola varietà di olivo. Una iniziativa che si inserisce in un progetto che va alle radici della cultura dell’EVO, legando gusto e territorio 

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Nutrirsi bene è un'arte

The art of healthy eating. Una storia vera e di grandi emozioni, che evoca la grande tradizione olivicola e olearia della Puglia, la paziente cura del territorio e il forte legame con il prezioso succo di olive. Così, in un fascinoso spot in lingua inglese, Masserie di Sant’Eramo presenta il proprio mondo e il frutto del proprio lavoro: l’olio extra vergine di oliva

BIBLIOTECA OLEARIA
OOF International Magazine numero 4

OOF International Magazine numero 4

Una monografia interamente dedicata agli abbinamenti olio/cibo. Ogni numero un tema specifico. È la rivista trimestrale cartacea di Olio Officina, in edizione bilingue italiano/inglese