Sabato 17 Agosto 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > ricette oliocentriche

Riso integrale su crema di cipolla egiziana ligure e cannella

È sempre lei la protagonista, certo, ma è altrettanto immancabile il condimento d'elezione: l'olio extra vergine di oliva. Si parte da un semplice riso integrale non sottoposto a raffinazione. Il gusto ne guadagna

Marco Damele

Riso integrale su crema di cipolla egiziana ligure e cannella

La cipolla egiziana ligure, assicurano i palati più sensibili e sopraffini, è diventata una vera regina della tavola. La si può gustare in cento modi diversi, e ogni volta sorprenderà per la delicatezza al palato e per il delizioso sapore che regala ad ogni piatto.

Anche un semplice riso integrale non sottoposto a raffinazione, abbinato ad una crema di cipolla egiziana fresca ed alla cannella è tutto quanto di più utile all'uomo per una alimentazione sana, semplice e che ci aiuta a migliorare il nostro stile di vita, come dire insomma, il massimo rendimento con il minimo sforzo in cucina.

Ingredienti

Foglie di Cipolla egiziana ligure
Riso integrale precedentemente cotto al vapore
Olio extra vergine di oliva
Zafferano di calendula
Cannella
Sale

Note

Per preparare la crema, unire in un frullatore le foglie di cipolla egiziana ligure precedentemente pulite e lavate con olio extravergine d'oliva e un pizzico di sale.

Un piatto che si potrà consumare anche freddo come un'insalata di riso.

 

La Cipolla Egiziana è un progetto di Regalo e Baratto in Agricoltura. La foto è di Marco Damele

Marco Damele - 06-06-2017 - Tutti i diritti riservati

Marco Damele

Imprenditore agricolo di Sanremo, perito agrario e tecnico di colture biologiche e biodinamiche, dal 2007 al 2012 è stato presidente dei giovani di Confagricoltura Imperia e Liguria. Dal 2013 fondatore e responsabile di R&B Agricoltura, realtà operativa impegnata a rafforzare l’idea di ruralità e nel contempo divulgare le conoscenze per prendere in esame con uno sguardo nuovo a tutto il sistema agro alimentare italiano. Dal 2015 è entrato nel comitato scientifico di Hortives, nato a Milano con lo scopo di conservare il valore genetico degli ortaggi coltivati attualmente in orticoltura; riscoprire antiche varietà e specie ormai scomparse o sostituite dalle nuove varietà ibride; valorizzare ortaggi antichi; riscoprire vecchi sapori tradizionali e tipicità andate perdute.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
I migliori Oli di Famiglia

I migliori Oli di Famiglia

In Puglia c'è un concorso speciale, rivolto ai non professionisti, ovvero agli olivicoltori dilettanti. L'idea è partita quasi per caso, ma c'era comunque  tutta una visione dietro e una progettualità. Le recensione di un olio spagnolo e di un olio italiano > Mimmo Lavacca

EXTRA MOENIA
Il successo di Carapelli for Art 2019 porta nuovo valore

Il successo di Carapelli for Art 2019 porta nuovo valore

Anche la seconda edizione del concorso è andata molto bene. Si è registrato infatti uno straordinario numero di candidature, oltre a un altissimo livello delle opere candidate. C'è grande attesa: i vincitori saranno annunciati nel mese di settembre. Il montepremi complessivo messo in palio dal concorso è di 12 mila euro, suddivisi tra le categorie "Open" e "Accademia"

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo