Martedì 12 Novembre 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > saggi assaggi

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana

Cécile Le Galliard

Conoscete l'olio Dop Provence?

Olivaison: 2018-2019

Cadenet, Francia

Casa virtuale: bastidedulaval.com

Olivage: 80% di Aglandau e 5% di Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine

Bottiglia: 500 ml

Prezzo per il pubblico: euro 16.50

 

In abbinamento: con cibi ricchi di amido come le patate, su verdure crude o cotte e, soprattutto, con dessert a base di melone o fragole, per via dell'equilibrio perfetto tra l'amarezza del fruttato verde e la percezione dolce del frutto.

 

Nel cuore del Parco naturale regionale del Luberon, in una piccola area di produzione d’olio da olive, nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, si trova, situato nella tradizionale campagna provenzale, il frantoio "Bastide du Laval". 

Un tempo erano coltivata a vigna la tenuta, ma Roland Coupat per la sua passione per l'olivo e l'olio d'oliva ha optato per l’oliveto. Oggi l’azienda, a conduzione familiare, produce 25 mila litri di olio extra vergine di oliva biologico, premiati ogni anno in diversi concorsi nazionali e internazionali. 

Dopo alcuni anni vissuti negli Stati Uniti d’America, la famiglia è tornata nel 1998 in Francia con il proposito di piantare 4 mila alberi di ulivo e sviluppare parallelamente un'attività di oleoturismo. 

Con l’idea di puntare a un approccio di alta qualità, l’azienda si è dotata di un proprio frantoio nel 2014, con l’intento di controllare l’intero processo produttivo e gestire così direttamente ogni fase. La scelta è caduta su una tecnologia italiana, la toscana Oliomio in modo da preservare gli aromi contenuti nel frutto. 

Le cinque varietà della tenuta vengono raccolte e molite separatamente; le miscele degli oli vengono quindi realizzate in base al profilo aromatico di ciascuna cultivar. 

L'olio extra vergine di oliva intenso, certificato biologico e a marchio Dop Provenza, è caratterizzato da aromi di carciofo forniti principalmente dalle olive Aglandau, una varietà principale della Dop. Vi si scorgono anche aromi erbacei e sentori di foglia di pomodoro, un fruttato verde dalla spiccata nota piccante e amara. Intensità molto piacevoli che permangono equilibrate. 

Uno de successi di quest'anno? La presenza dell’olio nelle cucine dell'Eliseo.

 

LEGGI LA VERSIONE IN LINGUA FRANCESE SUL NUMERO 5 DI  "OLIOCENTRICO", CLICCANDO QUI

Cécile Le Galliard - 11-10-2019 - Tutti i diritti riservati

Cécile Le Galliard

Founder of Jus d’Olive

Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
RICETTE OLIOCENTRICHE
“Ho fatto un pasticcio”, con olio Zucchi “Sostenibile” 100% italiano

“Ho fatto un pasticcio”, con olio Zucchi “Sostenibile” 100% italiano

Avete mai sentito parlare di "ricette oliocentriche"? Si parte dalla materia prima olio e a partire da questa si scelgono gli altri ingredienti per giungere alla costruzione di una ricetta. Ecco allora una pratica dimostrazione con la chef Sara Latagliata. La ricetta è stata realizzata per il numero 9 di OOF International Magazine

EXTRA MOENIA
Nel nome dell’amore

Nel nome dell’amore

A Taranto, presso la Libreria Mondadori, la prima presentazione in anteprima del volume Tu sei per me come questa luna piena, edito da Olio Officina. Il libro segna l’esordio da poeta di Bernardo Campagna. Gli elementi della natura - mare, onda, spiaggia, sabbia, vento, cielo, sole, luna - sono il teatro fisico delle emozioni

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le potenzialità degli oli delicati in cucina

Come vengono utilizzati gli oli in pasticceria, senza risultare invasivi rispetto agli altri ingredienti? Quali sono le tecniche cui è opportuno ricorrere per ottenere le migliori performance? L’esempio, concreto, dell’olio extra vergine di oliva Dop Garda. Alcune indicazioni nell’intervista allo chef e maestro di dolcezze Manuel Marzari, nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo