Mercoledì 22 Gennaio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > saggi assaggi

Il vino della settimana: Falanghina 2017, a firma La Sibilla

È un bianco base Dop Campi Flegrei dell’azienda proprietà della famiglia Di Meo, di grandissima espressione. Al naso è giovane con una grandissima intensità di profumi, abbastanza persistenti. Si percepiscono netti: limone, frutta gialla fresca, floreale, fiori campo, camomilla, agrumi, erbe aromatiche e anice stellato

Enrico Rana

Il vino della settimana: Falanghina 2017, a firma La Sibilla

Ritrovo quest’azienda dopo quasi dieci anni, grazie a un agente di vini che è passato nella mia enoteca e me li ha proposti. Ho collaborato con la famiglia Di Meo nei miei primi anni da enologo e li ricordo con grande piacere e stima.

La Sibilla si trova a Bacoli, nei Campi Flegrei, con vigne a pochi metri dal mare su terreni vulcanici costituiti da cenere e lapilli. Proprio grazie a questi terreni troviamo viti storiche della zona allevate a piede franco.

I vini sono la massima espressione del territorio, la vicinanza al mare si sente in ogni sorso.

La Falanghina che ho degustato è un bianco base dell’azienda ma, nonostante questo, di grandissima espressione.

Al naso è giovane con una grandissima intensità di profumi, un po’ più limitata la persistenza ma è al gusto dove mi ha colpito di più, grande equilibrio e grande freschezza e ottima sapidità che aiuta a dare una lunga persistenza al gusto in bocca.

Falanghina 2017 –La Sibilla – Bacoli (Napoli), Campania

Ottimo vino con un ottimo prezzo, intorno ai 10 euro sullo scaffale, io l’ho comprata direttamente dal distributore e il prezzo all’operatore è 6,20 + IVA.

Abbinamenti: tartare di tonno/spada, sautè di cozze e vongole in bianco,  Risotto di mazzancolle, Filetto di pesce spada.

 

PROVA DI ACQUISTO

 

 

 

 

Enrico Rana - 29-04-2019 - Tutti i diritti riservati

Enrico Rana

Nato ad Asolo nell’ottobre 1978, si è laureato in Scienze e tecnologie viticole ed enologiche presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Padova. Enologo, si divide tra i propri vigneti a Siena, dove produce una limitata produzione di bottiglie, e le consulenze in Italia e all’estero, soprattutto nell’Europa dell’Est.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Il codice sensoriale della carne, edito dal Centro Studi Assaggiatori in collaborazione con Narratori del gusto, aiuterà a rispondere alle domande dei consumatori di fronte alla scelta della carne migliore. Attraverso i sensi, si può imparare a scegliere una carne di qualità

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull'olio

Tutto sull'olio

Il titolo è alquanto eloquente, nondimeno il sottotitolo: "Guida essenziale alla conoscenza
e all’utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina". Ne è autore l'oleologo Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo