Martedì 17 Settembre 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

piaceri > saggi assaggi

Il vino della settimana: il Merlot 2018 di Tenuta del Giaj

Una linea di produzione dell’Azienda Agricola Le Carline di Pramaggiore, in provincia di Venezia. Un buon bouquet, per un vino interessante ma non per tutti i palati, perché fuori dai vari canoni commerciali del vitigno

Enrico Rana

Il vino della settimana: il Merlot 2018 di Tenuta del Giaj

L’Azienda Agricola Le Carline si trova a Pramaggiore (VE) nel cuore della D.O.C. Lison-Pramaggiore.

Dal 1988 l’azienda produce vini da uve coltivate ad agricoltura biologica e tutti i vini sono certificati.

A fianco dei vini “LE CARLINE” c’è un’altra linea di prodotti detta “Tenuta del Giaj”, di cui fanno parte i vini destinati alla grande distribuzione. Giai è una frazione di Annone Veneto da cui proviene una parte della produzione di uve biologiche dell’azienda.

Il Merlot Tenute del Giaj parte molto bene con gli esami visivi ed olfattivi, molto intenso anche se non troppo persistente ma nel complesso con un buon bouquet. 

In bocca non risulta essere molto equilibrato, particolare nel suo genere, con un gusto che non rispecchia l’esame olfattivo. Vino interessante ma non per tutti i palati, esce dai vari canoni commerciali del Merlot.

MERLOT 2018 – Tenuta del Giaj / Le Carline – Pramaggiore (VE) Veneto

Prezzo 7,10 euro al supermercato.

Abbinamenti: Salumi, arrosto, coniglio in rosso, formaggi di media stagionatura

PROVA D'ACQUISTO

Enrico Rana - 07-04-2019 - Tutti i diritti riservati

Enrico Rana

Nato ad Asolo nell’ottobre 1978, si è laureato in Scienze e tecnologie viticole ed enologiche presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Padova. Enologo, si divide tra i propri vigneti a Siena, dove produce una limitata produzione di bottiglie, e le consulenze in Italia e all’estero, soprattutto nell’Europa dell’Est.

ULTIMI
DIXIT
RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

EXTRA MOENIA
A Vieste l’olio è stato protagonista

A Vieste l’olio è stato protagonista

Una intera settimana per celebrare il re dei grassi nel Gargano. L’olio extra vergine di oliva ha dimostrato di essere un "marcatore culturale” in grado di catalizzare le attenzioni al pari del mare. Gli olivi di Vieste e dintorni sono stati il paesaggio al quale si è potuto fare riferimento, persino per praticare lo yoga e ritrovare se stessi

 

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

L’olio è stato sempre nascosto, ora è tempo di rimetterlo in risalto

Recuperare il valore della materia prima è fondamentale. Dare centralità all’olio ricavato dalle olive è importante e oggi occorre puntare soprattutto ai giovani, adottando linguaggi adeguati Ai tempi. L’intervista al creative director Antonio Mele nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione (Milano, 2019)

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo