Sabato 28 Marzo 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > biblioteca olearia

Disponibile la nuova guida “Evooleum 2020”

Il gruppo editoriale Mercacei ha reso pubblica la nuova guida della quarta edizione dell'Evooleum World's Top100 Extravergine Olive Oils, in cui sono presentati i migliori 100 oli extra vergine d’oliva ottenuti in base ai risultati nell'ambito dell'Evooleum Awards. In questa guida deluxe, prologo del celebre chef Andoni Adúriz (Mugaritz), il lettore si può imbattere nelle ricette mediterranee dello chef 2 stelle Michelin Paco Roncero, negli articoli sugli usi culinari dell'olio extravergine di oliva, le destinazioni più alla moda, le ultime tendenze nel mondo del packaging e degli abbinamenti e tanto altro ancora

OO M

Disponibile la nuova guida “Evooleum 2020”

Dopo il successo delle precedenti edizioni, la Guida Evooleum torna sul mercato con World's Best 100 Extra Virgin Olive Oils -EVOO TOP100 (I 100 migliori oli extravergini di oliva al mondo -Evo Top100”) - , riconosciuti agli Evooleum Awards, Premi Internazionali di Qualità dell'Olio Extravergine di Oliva, nati dall'alleanza tra il Gruppo editoriale Mercacei e Aemo (Associazione Spagnola dei Comuni produttori di olive), due realtà con un solido percorso professionale nel settore oleario.

La Guida -pubblicata annualmente, con una tiratura di 10.000 copie- include un file completo di informazioni su ciascuna dei 100 vergini extra (caratteristiche organolettiche, origine delle varietà, posizione geografica degli oliveti, volume commerciale,  ..... Certificati Kosher e Halal, degustazioni organolettiche, abbinamenti…), nonché un'immagine del suo imballaggio.

Come di consueto, Evooleu, Guide sarà presto distribuito ai 2.000 ristoranti stellati Michelin e a quelli tra i 50 migliori ristoranti del mondo, a tutti gli importatori e distributori nel mondo, resort e negozi gourmet con presenza di olio extravergine di oliva. Allo stesso modo, sarà ancora una volta protagonista di un'ambiziosa campagna di comunicazione, come quella realizzata nel numero precedente, con centinaia di apparizioni mediatiche -scritte e online, ma anche radiofoniche - a livello nazionale e internazionale.

A questa quarta edizione del concorso hanno partecipato extravergini provenienti da Spagna, Portogallo, Italia, Croazia, Israele, Grecia, Francia, Giappone, Slovenia, Turchia, Marocco, Cile, Giordania, Arabia Saudita, Germania, Sudafrica, Tunisia e Stati Uniti. I principali paesi produttori e una serie di varietà come il Picual spagnolo, Hojiblanca, Cornicabra, Arbequina, Manzanilla, Empeltre o Picuda; l'italiano Leccino, Coratina, Frantoio o Bosana; il portoghese Cobrançosa, Verdeal, Galega o Cordovil; il marocchino Picholine o il croato Buža, sono rappresentati in questa guida unica che presenta ogni anno i migliori Evoos del mondo; oltre a quegli oli che hanno vinto l'Evooleum Packaging Awards -Premi per il miglior Evoo Packaging, una delle grandi novità di questo Concorso Internazionale Evooleum Awards - nelle categorie Best Premium Evoo Design, Best Innovative Design e Best Design in Retail, che annovera tra i vincitori i succhi spagnoli, italiani e californiani.

L'edizione 2020 dell'Evooleum Guide è ricca di novità. Proposto dallo chef Andoni Adúriz, titolare del ristorante Mugaritz (2 stelle Michelin e numero 7 al mondo), questa pubblicazione comprende più di venti articoli sull'arte della degustazione, i resort più esclusivi al mondo dell'olivo, l'Evoo e la gastronomia - con ricette mediterranee dello chef con 2 stelle Michelin Paco Roncero (La Terraza del Casino), i più bei negozi al mondo dedicati a questo succo, le tendenze sul consumo extra vergine, la salute, il packaging, un dizionario dell'olio d'oliva....

A breve sarà finalmente disponibile l'applicazione Evooleum -per iOS e Android- che tornerà ad essere lo strumento digitale indispensabile per gli amanti di Evo in cui gli utenti potranno consultare da ogni angolo del mondo i 100 migliori vergini extra, le loro qualità organolettiche e gli alimenti con cui si abbinano meglio.

 

La foto di apertura è di Juanma Alvarado

OO M - 14-11-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Marisa Iocco, chef e patron di Spiga Ristorante a Boston, ci propone un dolce tipicamente americano, molto popolare e ormai ritenuto così familiare da non poterlo togliere dal menu, per quanto è richiesto. Lo stesso dolce è stato proposto in occasione del progetto di comunicazione e formazione che si è tenuto a fine 2019 a Boston, Providence e New York, organizzato dai consorzi di qualità degli oli extra vergini di oliva Ceq Italia e, per la Spagna, da QvExtra! con il supporto dell’Unione europea

EXTRA MOENIA
Nasce Tao, l'extra vergine che celebra 160 anni di tradizione olearia

Nasce Tao, l'extra vergine che celebra 160 anni di tradizione olearia

Nuovo prodotto. Guido Novaro, erede di una delle storiche famiglie dell’olio italiano, quella che ha dato luogo all’Olio Sasso, ha lanciato un nuovo prestigioso olio che ha chiamato Tao in omaggio a una memorabile tradizione familiare e al genio del bisnonno Mario Novaro, primo filosofo taoista italiano

GIRO WEB
La Borsa Merci telematica rinnova il proprio sito

La Borsa Merci telematica rinnova il proprio sito

È disponibile on line il web site della società del sistema camerale italiano per la regolazione, lo sviluppo e la trasparenza del mercato e per la diffusione dei prezzi e dell’informazione economica. Ora è tutto più immediato, snello, intuitivo e comprensibile. All’interno delle varie macro aree, si segnalano le sottosezioni “Prezzi e analisi”, “Commissioni Uniche Nazionali” e “Mercati telematici” 

OO VIDEO

Anche l’aceto si può assaggiare

Quasi tutti pensano che solo l’aceto balsamico sia possibile assaggiarlo, in realtà tutti gli aceti possono essere degustati, sia lisci, in purezza, sia come bevanda, sia utilizzato nei cocktail, una nuova idea che combina la parte alcolica con quella acida. L’intervista a Elda Mengazzoli nell’ambito di Olio Officina Festival 2020