Venerdì 25 Maggio 2018 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > biblioteca olearia

Inno all’Olivo

È una pubblicazione di ZonaFranca Editrice, presentata nell’ambito della sesta edizione di Olio Officina Festival, lo scorso 4 febbraio 2017. È un volume per collezionisti, in edizione fuori commercio, di alto valore. Il testo di Pascoli è testo poetico che tutti gli amanti dell’olivo dovrebbero avere nel proprio cuore, impararlo a memoria, e custodirlo come patrimonio personale

Maria Carla Squeo

Inno all’Olivo

 

A Olio Officina Festival erano presenti sul palco Luigi Caricato, il patron della manifestazione, e con lui Maria Novaro, presidente della Fondazione Mario Novaro, la scrittrice e antropologa Daniela Marcheschi, Caterina Salvi, fotografa d’arte e di musica, e infine, e soprattutto, lei, Franca Severini, l’editore.

La presentazione della pubblicazione del testo Inno all’olivo che Mario Novaro commissionò nel 1901 a Giovanni Pascoli, accompagnata dall'illustrazione di Plinio Nomellini. La grande emozione quando il celebre Inno all’Olivo di Pascoli ritorna alla luce proprio a cura di Franca Severini, Caterina Salvi e Sandra Rigali.

Il volume comprende le prefazioni di Maria Novaro, Daniela Marcheschi e Luigi Caricato, ed è edito, appunto, da ZonaFranca Editrice in Lucca.

L’Inno all’Olivo è testo poetico che tutti gli amanti dell’olivo dovrebbero avere nel proprio cuore, impararlo a memoria, e custodirlo come patrimonio personale. Si tratta di una lirica in sei movimenti pubblicato in origine su "La Riviera Ligure”, altrettanto celebre rivista letteraria che era nel medesimo tempo un house organo aziendale, della famiglia Novaro, titolare della ditta Paolina Sasso & Figli.

L’Inno venne successivamente pubblicato dal Pascoli con alcune varianti, e con il titolo La canzone dell’ulivo nei Canti di Castelvecchio, “una delle più potenti raccolte pascoliane", come opportunamente scrive Daniela Marcheschi, edita da Zanichelli nel 1903.

Ora, a distanza di tanti anni, per la prima volta è stato riproposto, nell’ambito di Olio Officina Festival, in una edizione dedicata.

Da ammirare le foto a corredo del volumetto, di Caterina Salvi, oltre alle illustrazioni della pittrice Sandra Rigali.

All’interno del volumetto, oltre al testo del Pascoli, sono state riportate anche le due pagine della rivista “La Riviera Ligure”, potendo così ammirare l’illustrazione ormai storica, di Plinio Nomellini.

Maria Carla Squeo - 28-02-2017 - Tutti i diritti riservati

Maria Carla Squeo

Si è occupata di organizzazione di eventi, tra cui le edizioni del grande happening Olio Officina Food Festival a Milano, in qualità di assistente alla direzione e coordinatrice. Collabora con il progetto Olio Officina sin dal suo esordio nel novembre 2010.

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Non solo biologico, anche biodinamico

Non solo biologico, anche biodinamico

È l’extra vergine del Podere Forte, un Dop Terra di Siena che poggia sugli elementi cardine del germoplasma olivicolo toscano, ovvero la triade varietale Frantoio, Moraiolo, Leccino, unitamente a una parte di Olivastra Seggianese. Un olio a tutto tondo, versatile, dal fruttato medio > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
Corzetti o croxetti?

Corzetti o croxetti?

Valgono entrambi i nomi. Si tratta di una pasta tipica della cucina ligure, composta da acqua, farina di grano e sale. Si abbina benissimo alla cipolla egiziana ligure cruda, come pure a una crema di peperoni e al tartufo nero della Val Bormida. Immancabile l'olio extra vergine di oliva Taggiasca in purezza > Marco Damele

EXTRA MOENIA
I monocutivar del Frantoio del Poggiolo Monini

I monocutivar del Frantoio del Poggiolo Monini

Nuovi prodotti. Frantoio, Nocellara e Coratina. Sono in tutto tre oli extra vergini di oliva. Tutti e tre 100% biologici e 100% italiani, ciascuno dei quali espressione di una singola varietà di olivo. Una iniziativa che si inserisce in un progetto che va alle radici della cultura dell’EVO, legando gusto e territorio 

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Nutrirsi bene è un'arte

The art of healthy eating. Una storia vera e di grandi emozioni, che evoca la grande tradizione olivicola e olearia della Puglia, la paziente cura del territorio e il forte legame con il prezioso succo di olive. Così, in un fascinoso spot in lingua inglese, Masserie di Sant’Eramo presenta il proprio mondo e il frutto del proprio lavoro: l’olio extra vergine di oliva