Lunedì 25 Marzo 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > biblioteca olearia

Inno all’Olivo

È una pubblicazione di ZonaFranca Editrice, presentata nell’ambito della sesta edizione di Olio Officina Festival, lo scorso 4 febbraio 2017. È un volume per collezionisti, in edizione fuori commercio, di alto valore. Il testo di Pascoli è testo poetico che tutti gli amanti dell’olivo dovrebbero avere nel proprio cuore, impararlo a memoria, e custodirlo come patrimonio personale

Maria Carla Squeo

Inno all’Olivo

 

A Olio Officina Festival erano presenti sul palco Luigi Caricato, il patron della manifestazione, e con lui Maria Novaro, presidente della Fondazione Mario Novaro, la scrittrice e antropologa Daniela Marcheschi, Caterina Salvi, fotografa d’arte e di musica, e infine, e soprattutto, lei, Franca Severini, l’editore.

La presentazione della pubblicazione del testo Inno all’olivo che Mario Novaro commissionò nel 1901 a Giovanni Pascoli, accompagnata dall'illustrazione di Plinio Nomellini. La grande emozione quando il celebre Inno all’Olivo di Pascoli ritorna alla luce proprio a cura di Franca Severini, Caterina Salvi e Sandra Rigali.

Il volume comprende le prefazioni di Maria Novaro, Daniela Marcheschi e Luigi Caricato, ed è edito, appunto, da ZonaFranca Editrice in Lucca.

L’Inno all’Olivo è testo poetico che tutti gli amanti dell’olivo dovrebbero avere nel proprio cuore, impararlo a memoria, e custodirlo come patrimonio personale. Si tratta di una lirica in sei movimenti pubblicato in origine su "La Riviera Ligure”, altrettanto celebre rivista letteraria che era nel medesimo tempo un house organo aziendale, della famiglia Novaro, titolare della ditta Paolina Sasso & Figli.

L’Inno venne successivamente pubblicato dal Pascoli con alcune varianti, e con il titolo La canzone dell’ulivo nei Canti di Castelvecchio, “una delle più potenti raccolte pascoliane", come opportunamente scrive Daniela Marcheschi, edita da Zanichelli nel 1903.

Ora, a distanza di tanti anni, per la prima volta è stato riproposto, nell’ambito di Olio Officina Festival, in una edizione dedicata.

Da ammirare le foto a corredo del volumetto, di Caterina Salvi, oltre alle illustrazioni della pittrice Sandra Rigali.

All’interno del volumetto, oltre al testo del Pascoli, sono state riportate anche le due pagine della rivista “La Riviera Ligure”, potendo così ammirare l’illustrazione ormai storica, di Plinio Nomellini.

Maria Carla Squeo - 28-02-2017 - Tutti i diritti riservati

Maria Carla Squeo

Si è occupata di organizzazione di eventi, tra cui le edizioni del grande happening Olio Officina Food Festival a Milano, in qualità di assistente alla direzione e coordinatrice. Collabora con il progetto Olio Officina sin dal suo esordio nel novembre 2010.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il vino della settimana: Falanghina del Sannio 2017, di Mastrobernardino

Il vino della settimana: Falanghina del Sannio 2017, di Mastrobernardino

Da una cantina di riferimento della Campania, un vino non pienamente espresso a livello olfattivo, ma decisamente più convincente al gusto, per acidità e corpo, sapidità e rotondità > Enrico Rana

RICETTE OLIOCENTRICHE
Felafel con hummus ai tre oli

Felafel con hummus ai tre oli

Un piatto tipico della cucina libanese, egiziana, greca, siriana, turca e israeliana, che unisce i popoli e le tradizioni alimentari del Mediterraneo e del Medio Oriente, riproposto per l’autunno che verrà da Oleificio Zucchi. Cosa ha di speciale questa ricetta oliocentrica? Una perfetta combinazione tra olio di semi di sesamo, olio di semi di arachide e, immancabile, l’olio extra vergine di oliva

EXTRA MOENIA
Le colture no food?

Le colture no food?

L'altra via dell'agricoltura. Esiste ORA un network internazionale, denominato Panacea, nato per diffondere la conoscenza delle colture non alimentari tra gli agricoltori e favorire di conseguenza i principi della bioeconomia. C'è spazio per bioplastiche ottenute da scarti agricoli, lubrificanti, materiali da costruzione, prodotti farmaceutici, bioenergia, biocarburanti. Il tutto derivante da piante oleaginose (camelina, ricino), lignocellulosiche (canapa, canna comune), carboidrati (sorgo, barbabietola da zucchero) e tante altre colture > Marcello Ortenzi

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata