Giovedì 23 Gennaio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > biblioteca olearia

Olivo e olio: quesiti e curiosità

Un libro fatto di domande e risposte, edito da Adda, di cui è autore l’agronomo Danilo Tavano. Ha un’anima pugliesecentrica, il volume. E non si trascura alcun tema, tra cui segnaliamo quello relativo all’artigianalità della lavorazione del legno

Maria Carla Squeo

Olivo e olio: quesiti e curiosità

Il volume ha un titolo facile e immediato: Olivo e Olio: quesiti e curiosità. Le maiuscole del titolo sono originali. Segno che all’olivo e all’olio l’autore, Danilo Tavano, assegna una importanza centrale.

E’ un libro di 88 pagine, pubblicato da Adda Editore nella collana "Natura e ambiente", strutturato in cento quesiti suddivisi in dieci capitoli, inerenti altrettanti temi sul mondo dell’olio e dell’olivo.

C’è sempre la Puglia in evidenza. E’ un libro per tutti, ma pugliesecentrico.

I temi trattati sono i più diversi, spaziano dallo sguardo storico a un approccio più proriamente alimentare in senso stretto, passando per le tecniche di assaggio, gli utilizzi dell’olio in dermocosmesi, i reflui oleari e le diverse definizioni di qualità alimentare.

Essendo un libro he ha al centro di tutto la Puglia, non poteva certo mancare un capitolo interamente dedicato alla regione più olivicola di tutta Italia.

Il volume, va chiarito, non è un manuale di olivicoltura, né tantomeno un libro tecnico nel senso proprio del termine. Lo possono leggere gli addetti ai lavori (ammesso che gli addetti ai lavori leggano) ma anche chi desidera semplicemente confrontarsi con una pianta che ha fatto la storia e che ora sta, almeno in Italia, lentamente arretrando, perdendo spazio di vitalità, non solo a causa della Xylella fastidiosa, quanto soprattutto per il fenomeno dell’abbandono e la non coltivazione.

Tanti i temi utili affrontati dal giovane autore, l’agronomo Danilo Tavano, tra i quali segnaliamo un aspetto poco considerato, eppure non sceondario, come è il caso degli usi artigianali del legno di olivo.

Non solo autore di testi agricoli, Tavano nel gennaio del 2014 ha pubblicato per la casa editrice Montedit il romanzo Il segreto della città bianca - la prima emozionante indagine del maresciallo Giulio Trani.

 

Danilo Tavano, Olivo e Olio: quesiti e curiosità, Adda Editore, Pagine 88, euro 10

Maria Carla Squeo - 20-03-2015 - Tutti i diritti riservati

Maria Carla Squeo

Si è occupata di organizzazione di eventi, tra cui le edizioni del grande happening Olio Officina Food Festival a Milano, in qualità di assistente alla direzione e coordinatrice. Collabora con il progetto Olio Officina sin dal suo esordio nel novembre 2010.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Il codice sensoriale della carne, edito dal Centro Studi Assaggiatori in collaborazione con Narratori del gusto, aiuterà a rispondere alle domande dei consumatori di fronte alla scelta della carne migliore. Attraverso i sensi, si può imparare a scegliere una carne di qualità

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione