Sabato 29 Aprile 2017 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > biblioteca olearia

Tre autori per un libro. Protagonista l’olio extra vergine di oliva

Sono Marco Larentis, Simona De Nicola e Stefano Bonamico, a firmare un libro illustrato per le edizioni Hoepli. Diventato un prodotto "cult della moderna interpretazione della alimentazione consapevole”, il succo di olive è ormai al centro dell’attenzione generale

Luigi Caricato

Tre autori per un libro. Protagonista l’olio extra vergine di oliva

Un ennesimo libro sull’olio, e ne siamo felici. Un tempo era raro trovarne in circolazione. Erano libri rivolti solo a lettori specializzati sul tema, non aperti a un pubblico generalista. Ora, per fortuna, di libri sull’olio se ne pubblicano tanti, e di vario genere, dai più tecnici ai più divulgativi, e tutto questo scorrere di inchiostro, in fondo, è proprio un bene, anche perché, come scrive molto opportunamente Larentis nella prefazione, l’olio che si estrae dalle olive è un "cult della moderna interpretazione della alimentazione consapevole”.

Già, un prodotto cult, ma ancora da svelare nella sua identità meno conosciuta. per questo sono necessari i libri sull’olio. Questo, poi, si contraddistingue per la sua semplicità, oltre che per il sano proposito di essere perfin “didattico”. Anche se, sempre Larentis, esclude che si tratti di un libro didattico, ma invece lo è, seppure nel senso positivo del termine, perché nella sua intelaiatura non c’è spazio per distrazioni, ogni capitolo offre un quadro chiaro degli argomenti trattati.

Il sommario è essenziale. Così come il titolo, d’altra parte. Sì, c’è un titolo davvero insolito per un libro illustrato, per la sua ovvietà: Olio extravergine d’oliva. Il sommario, appunto: La pianta; In frantoio; Legislazione; Conservazione; L’Italia delle Dop e delle Igp; Sommelier; Panel test; Tecnica della degustazione; Analisi organolettica del cibo; Glossario.

Alla fine resta una immagine complessiva che fotografa in maniera completa ed esaustiva il prodotto olio da olive, aiutando il lettore a muoversi con disinvoltura. Peccato solo che non vi siano notizie biografiche approfondite sugli autori, che in quarta di copertina vengono sbrigativamente definiti “professionisti del settore oleario e assaggiatori esperti”, ma il loro merito è nel aver costruito in maniera chiara ed esplicativa i passaggi essenziali che vanno dall’olivo all’olio. I lettori si possono sentire seguiti passo dopo passo, soprattutto per via delle finestre di approfondimento che compaiono all’interno dei capitoli, con il titolo di “Parliamo di”.

 

 

Titolo: Olio extravergine d'oliva
Autori: Marco Larentis, Simone De Nicola, Stefano Bonamico
Editore: Hoepli
Anno edizione: 2016
Pagine: 192 p. , Rilegato
EAN: 9788820375478

Luigi Caricato - 18-04-2017 - Tutti i diritti riservati

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il mio nome è Italo

Il mio nome è Italo

Un extra vergine abruzzese, frutto di un blend di oli ottenuti da ben cinque cultivar, tra cui la celebre Dritta. All’assaggio l’olio si presenta morbido, senza venir meno alle connotazioni fruttate, che gli attribuiscono corpo e personalità. Versatile, dall'ottimo rapporto qualità, prezzo e rendimento. Reca la firma Fattoria del Torquato > Luigi Caricato

RICETTE OLIOCENTRICHE
Zuppa di cipolla… egiziana ligure

Zuppa di cipolla… egiziana ligure

Ormai è una tappa fissa. Questo bulbo sta diventando un must. Basta poco per gioire dei sapori semplici. Sono sufficienti gli ingredienti essenziali, facili da reperire > Marco Damele

EXTRA MOENIA
Il sepolcro vuoto

Il sepolcro vuoto

Maria di Magdala. Gli evangelisti ne parlano come una delle donne che accompagnavano e assistevano Gesù e che furono presenti nei momenti drammatici della sua passione e morte. Di lei in particolare si precisa, per ben due volte, che era stata liberata da sette demoni > Sante Ambrosi

GIRO WEB
I racconti di Chiara Coricelli rendono più moderna la comunicazione sull’olio

I racconti di Chiara Coricelli rendono più moderna la comunicazione sull’olio

Ha riscontrato un grande successo la webserie di cui è testimonial, in veste di mamma, moglie e imprenditrice, la stessa titolare della nota azienda olearia umbra. Se vogliamo collocarla sulla quantità di visualizzazioni, ne ha ottenute oltre 100 mila, ma anche sul fronte dell’efficacia qualitativa spicca per originalità e inventiva > Maria Carla Squeo

OO VIDEO

In grazia di Dio, la vita al tempo della crisi

Un momento dell'incontro con il regista Edoardo Winspeare, nell'ambito di Olio Officina Festival 2014, dove aveva presentato il suo ultimo film, con il quale ha partecipato, per l'Italia, al festival di Berlino. In questa pellicola, il regista racconta di una famiglia costretta dalla crisi a chiudere l'azienda e a trasferirsi in campagna. Nonostante le difficoltà e le asprezze della vita nei campi, i protagonisti ritrovano le serenità e il senso della vita comunitaria (Prima parte)