Lunedì 09 Dicembre 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > biblioteca olearia

Una biblioteca olearia per ogni azienda

Cosa hanno gli olivicoltori, i frantoiani, i confezionatori d'olio nelle proprie aziende? Sono forniti di libri e riviste sui temi che concernono il proprio lavoro?

OO M

Una biblioteca olearia per ogni azienda

Olio Officina, secondo i propositi di Luigi Caricato, vuole dare grande risalto e valore al prodotto olio da olive, realizzando un trimestrale in edizione cartacea, bilingue italiano/inglese, con un taglio decisamente nuovo.
Chi non ha avuto modo di leggere i primi tre numeri di OOF International Magazine, lo invitiamo a farlo.

Per questo proponiamo l’abbonamento a 4 numeri della rivista.
Si tratta di una pubblicazione a carattere monografico, in ogni numero si prende in considerazione un tema specifico. Il primo numero era sul packaging, il secondo sui frantoi e sui frantoiani, il terzo sull’analisi sensoriale degli oli da olive, il quarto, in uscita per aprile, sugli abbinamenti olio/cibo.

Per saperne di più, è possibile visitare il sito della casa editrice: www.olioofficina.eu.

Si può pertanto prendere conoscenza dei volumi da noi editi, oltre alle riviste, e organizzarsi per avere una propria biblioteca olearia all'interno dell'azienda.

Se volete maggiori informazioni e delucidazioni su come acquistare i libri o abbonarvi alla rivista OOF International Magazine, siamo a vostra disposizione, e, per saperne di più, è sufficiente cliccare di seguito:

- per le riviste: QUI 

- per i libri: QUI 

OO M - 20-03-2018 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
L’Anteprima dell’olio Dop Umbria

L’Anteprima dell’olio Dop Umbria

Si è conclusa la prima edizione dedicata agli extra vergine con attestazione di origine prodotti nel corso dell’olivagione 2019

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione