Venerdì 20 Luglio 2018 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

Assitol: la dieta anti caldo per l'estate non può prescindere dall'olio extra vergine di oliva

Secondo quanto evidenzia l’Associazione italiana dell’industria olearia, sulla base delle indicazioni fornite da esperti di alimentazione, e, in particolare, dall’Harvard School of Public Health, ci troviamo dinanzi a un alimento fondamentale, in quanto ricco di "grassi buoni, in grado di rifornire l’organismo di energia"

OO M

Assitol: la dieta anti caldo per l'estate non può prescindere dall'olio extra vergine di oliva

Nota stampa di Silvia Cerioli. Secondo gli esperti, l’extravergine, abbinato a verdura, carni bianche o carboidrati, è ottimo per resistere al grande caldo e recuperare energie. E visto che ai carboidrati è bene non rinunciare, sì alla merenda con pane e olio.

Olio extravergine protagonista della dieta anti-caldo. A sottolineare questa tendenza è Assitol, l’Associazione italiana dell’industria olearia, sulla base delle indicazioni fornite dagli esperti di alimentazione.

In particolare, l’Harvard School of Public Health, una delle massime autorità in materia nutrizionale, ha ribadito anche di recente come l’olio d’oliva rappresenti un alimento fondamentale, perché è ricco di "grassi buoni, in grado di rifornire l’organismo di energia".

Proprio ciò di cui si ha bisogno in estate – spiega Alberto Pucciarello, esperto di nutrizione - l’olio d’oliva ha gusto, leggerezza e ci aiuta a ripartire anche nelle ore più calde, a patto di saperlo abbinare ai piatti giusti”.

La dieta d’estate deve infatti puntare su un forte consumo di verdura, ricca di acqua e sali minerali. “A causa della alte temperature – precisa l’esperto -, l’organismo perde questi componenti essenziali con la sudorazione”.

In un pasto anti-caldo, ottime le proteine di origine vegetale, come i legumi; se di origine animale, è sempre bene scegliere carni bianche e pesce. Il tutto condito con olio a crudo, che ne valorizza il sapore senza appesantire.

Non bisogna poi rinunciare ad una quota giornaliera di carboidrati. “Se mettersi ai fornelli diventa un problema per via della calura – suggerisce Pucciarello - bastano un paio di fette di pane fresco, meglio se integrale, e il pasto è completo”.

Il matrimonio perfetto, in questo senso, è quello con l’olio. “Se al pane si aggiunge un po’ di extravergine, possiamo ben dire di aver creato lo spuntino ideale – osserva Andrea Carrassi, direttore generale di Assitol – da tempo, l’Associazione consiglia di riscoprire un vecchio modo di fare merenda, mettendo insieme l’olio ed il pane fresco, due pilastri della nostra cultura nazionale di cui, troppo spesso, si dimentica il valore salutistico, che risulta adatta a tutte le età e a tutte le ore”.

 

La foto di apertura è di Luigi Caricato

OO M - 08-08-2017 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Non solo biologico, anche biodinamico

Non solo biologico, anche biodinamico

È l’extra vergine del Podere Forte, un Dop Terra di Siena che poggia sugli elementi cardine del germoplasma olivicolo toscano, ovvero la triade varietale Frantoio, Moraiolo, Leccino, unitamente a una parte di Olivastra Seggianese. Un olio a tutto tondo, versatile, dal fruttato medio > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
Corzetti o croxetti?

Corzetti o croxetti?

Valgono entrambi i nomi. Si tratta di una pasta tipica della cucina ligure, composta da acqua, farina di grano e sale. Si abbina benissimo alla cipolla egiziana ligure cruda, come pure a una crema di peperoni e al tartufo nero della Val Bormida. Immancabile l'olio extra vergine di oliva Taggiasca in purezza > Marco Damele

EXTRA MOENIA
Tre Chef in corsa per il Premio Laudemio

Tre Chef in corsa per il Premio Laudemio

Sono Matteo Grandi, chef e patron del ristorante De Gusto Cuisine (San Bonifacio, in provincia di Verona), Claudio Sadler, chef e patron del Ristorante Sadler (Milano) e Antonello Sardi, chef del ristorante La Bottega del Buon Caffè (Firenze) i tre finalisti della seconda edizione del Premio Laudemio, rispettivamente nelle categorie “secondo piatto”, “primo piatto” e “antipasto”

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

L’olio è elemento cardine

In cucina non si può prescindere dalla scelta di un ottimo olio extra vergine di oliva. Il principio ispiratore deve essere riconducibile al territorio: gli oli del territorio con gli alimenti del territorio. Nostra intervista allo chef Vincenzo Butticè, del Ristorante “Il Moro” di Monza, nell’ambito della prima edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
OOF International Magazine numero 4

OOF International Magazine numero 4

Una monografia interamente dedicata agli abbinamenti olio/cibo. Ogni numero un tema specifico. È la rivista trimestrale cartacea di Olio Officina, in edizione bilingue italiano/inglese