26 Gennaio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

BiolInnova, a Bari si svolgerà l’incontro annuale della ricerca sulla filiera dell’ulivo e dell’olio

Giunto al suo quarto anno di manifestazione, quest’anno dal 18 al 20 marzo 2020, vedrà la presenza di ricercatori italiani e esteri, i quali si confronteranno sul tema “Innovazione e ricerca tecnologica per la sostenibilità della filiera olivicola olearia” che non riguarda esclusivamente quella biologica, rendendo noto temi e risultati. Chi, qualora volesse partecipare, dovrà inviare la scheda di partecipazione tramite e-mail

OO M

BiolInnova, a Bari si svolgerà l’incontro annuale della ricerca sulla filiera dell’ulivo e dell’olio

BiolInnova nasce da un’idea dell’Associazione L’Olio di Puglia, Dialoghi Fluidi in collaborazione con il Premio Biol. Nelle tre precedenti edizioni, BiolInnova è stato punto di incontro tra Università ed Enti di ricerca nazionali ed internazionali nel quale sono stati affrontati argomenti che hanno coinvolto l’intera filiera: dalle buone pratiche di gestione colturali, alla trasformazione, alla consulenza, spaziando attraverso le proprietà delle foglie dell’olivo ed le esperienze di prodotti gastronomici e da cucina derivati dall’olio Evo.

Sono state presentate ricerche di Facoltà di Scienze Agrarie dell’Università Statale di Yuno – Argentina; Ifapa di Cordoba – Spagna; Agris – Sardegna; Alsia – Basilicata, Arsa – Calabria; Capol Latina – Lazio; Dipartimento di Bioscienze, Biotecnologie e Biofarmaceutica Università degli Studi di Bari – Puglia; Disaat Università degli Studi di Bari con Università di Foggia – Puglia e Università di Perugia- Umbria; Safe Università di Foggia – Puglia con Csiro Australia e Università dell’Uruguay.

Requisito per partecipare al BiolInnova 2020 è un programma di ricerca sviluppato con criteri di sostenibilità economica, ambientale e sociale, riferito all’intera filiera olivicola-olearia e ai prodotti correlati.

Il BiolInnova 2020 si terrà a Bari, dal 18 al 21 marzo, in occasione dell’Enoliexpo Adriatica 2020, presso la Fiera del Levante. Per aderire si può consultare il regolamento e inviare la scheda di partecipazione a loliodipuglia@gmail.com entro il 13 gennaio 2020.

 

Si ringrazia per la notizia Carmela Barracane

OO M - 10-01-2020 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Sagrantino Docg 2016, esame positivo della commissione esterna

Sagrantino Docg 2016, esame positivo della commissione esterna

A Montefalco si prepara l’”Anteprima Sagrantino” con le varie degustazioni tecniche. A febbraio l’evento organizzato dal Consorzio Vini > Marcello Ortenzi

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull'olio

Tutto sull'olio

Il titolo è alquanto eloquente, nondimeno il sottotitolo: "Guida essenziale alla conoscenza
e all’utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina". Ne è autore l'oleologo Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo