Sabato 28 Marzo 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

È Laura Formichella il neo presidente dell’Istituto Eccellenze Italiane Certificate

Una donna al vertice dell’istituto che garantisce il buono ai consumatori tramite la certificazione sensoriale dei prodotti

OO M

È Laura Formichella il neo presidente dell’Istituto Eccellenze Italiane Certificate

Per la prima volta una donna alla presidenza dell’Istituto Eccellenze Italiane Certificate. È Laura Formichella, avvocato membro di Nctm Studio Legale, docente universitaria ed esperta di diritto cinese. Subentra a Federico Gallia di Cma Macchine per caffè e sarà affiancata dai vicepresidenti Orlando Grondona (Biscottificio Grondona) e Claudio Grigoletto (Vecogel). Si avvarrà della collaborazione di Luigi Odello (Centro Studi Assaggiatori) riconfermato amministratore delegato dell’Istituto. Completano gli organi di governo i consiglieri Andrea Macchione (Domori), Mauro Soldera (Soldera Case Basse) e Luigi Ranieri (Rovagnati), mentre Giuseppe Fabbri (Bonifanti) è controllo contabile e Mario Fregoni (già Università Cattolica), Eugenio Brentari (Università di Brescia) e Enrico Toti (avvocato di Nctm Studio Legale) compongono il collegio dei probiviri.

L’Istituto è tra i pochi in Italia a garantire il buono ai consumatori mediante la certificazione sensoriale che esegue sulla base di un un severo disciplinare che prevede l’analisi sensoriale scientifica, ma si distingue anche per essere un luogo ideale di riflessione, un network formato da imprese che si distinguono per l’attenzione al benessere del consumatore e per la spinta verso l’innovazione sostenibile.

Tra i progetti del nuovo consiglio vi è la messa a punto di un metodo per la certificazione dell’eccellenza dell’azienda sotto la garanzia di professori universitari, l’impiego di nuove forme di digitalizzazione tipo blockchain per offrire la più assoluta trasparenza e moderne tecniche per misurare la soddisfazione dei clienti e la reputazione.

Come dire: l’eccellenza non autoreferenziale, ma provata con rigore scientifico.

Chi è l’Istituto Eccellenze Italiane Certificate. Nato nel 2013, è un’associazione che riunisce imprese italiane che hanno per filosofia l’eccellenza e la esprimono su base scientifica anche mediante la certificazione sensoriale dei prodotti. Ne fanno parte Soldera Case Basse, Biscottificio Grondona, Bormioli Luigi, Caffè Milani, Cma Macchine per caffè, Centro Studi Assaggiatori, Domori, Nctm Studio Legale, Vecogel e Bonifanti.

OO M - 09-05-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Marisa Iocco, chef e patron di Spiga Ristorante a Boston, ci propone un dolce tipicamente americano, molto popolare e ormai ritenuto così familiare da non poterlo togliere dal menu, per quanto è richiesto. Lo stesso dolce è stato proposto in occasione del progetto di comunicazione e formazione che si è tenuto a fine 2019 a Boston, Providence e New York, organizzato dai consorzi di qualità degli oli extra vergini di oliva Ceq Italia e, per la Spagna, da QvExtra! con il supporto dell’Unione europea

EXTRA MOENIA
Nasce Tao, l'extra vergine che celebra 160 anni di tradizione olearia

Nasce Tao, l'extra vergine che celebra 160 anni di tradizione olearia

Nuovo prodotto. Guido Novaro, erede di una delle storiche famiglie dell’olio italiano, quella che ha dato luogo all’Olio Sasso, ha lanciato un nuovo prestigioso olio che ha chiamato Tao in omaggio a una memorabile tradizione familiare e al genio del bisnonno Mario Novaro, primo filosofo taoista italiano

GIRO WEB
La Borsa Merci telematica rinnova il proprio sito

La Borsa Merci telematica rinnova il proprio sito

È disponibile on line il web site della società del sistema camerale italiano per la regolazione, lo sviluppo e la trasparenza del mercato e per la diffusione dei prezzi e dell’informazione economica. Ora è tutto più immediato, snello, intuitivo e comprensibile. All’interno delle varie macro aree, si segnalano le sottosezioni “Prezzi e analisi”, “Commissioni Uniche Nazionali” e “Mercati telematici” 

OO VIDEO

Anche l’aceto si può assaggiare

Quasi tutti pensano che solo l’aceto balsamico sia possibile assaggiarlo, in realtà tutti gli aceti possono essere degustati, sia lisci, in purezza, sia come bevanda, sia utilizzato nei cocktail, una nuova idea che combina la parte alcolica con quella acida. L’intervista a Elda Mengazzoli nell’ambito di Olio Officina Festival 2020

BIBLIOTECA OLEARIA
Xylella fastidiosa. Misure di contenimento e prevenzione

Xylella fastidiosa. Misure di contenimento e prevenzione

È stato aggiornato e reso disponibile a tutti, dalla redazione di InfoXylella, l'opuscolo con le informazioni sulle misure necessarie per contrastare l'epidemia di olivi in Puglia. Questo batterio da solo non si ferma e diviene pertanto ancor più fondamentale informare capillarmente al fine di contrastare la diffusione del contagio