25 Agosto 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

È stata rinnovata la collaborazione tra Cia-Agricoltori Italiani e associazione Libera per promuovere l’etica della responsabilità

Un nuovo protocollo d’intesa è stato siglato tra il presidente nazionale della confederazione agricola Dino Scanavino e don Luigi Ciotti. Tra gli obiettivi lo studio dei fenomeni e l’individuazione di nuove soluzioni per combattere la criminalità organizzata nelle campagne e nei mercati

OO M

Un nuovo tassello arricchisce la storica collaborazione fra Cia-Agricoltori Italiani e “Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”. Il presidente Dino Scanavino e Don Luigi Ciotti hanno, infatti, rinnovato per i prossimi tre anni il protocollo d’intesa fra le due associazioni, nato col progetto “Libera Terra” per promuovere i percorsi educativi e di riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie. Beni e terreni sottratti alle mafie tornano così a produrre frutti per la collettività e offrono occasioni di lavoro e riscatto sociale ai giovani, promuovendo modelli efficaci di sviluppo sociale.

Nell'arco di più di un decennio, la partnership ha abbracciato una lunga serie di iniziative di promozione dell’etica della responsabilità. Il protocollo di collaborazione prevede che Cia metta a disposizione, tramite le proprie attività, consulenza e assistenza tecnica in modo da fornire un valido supporto alle realtà sociali della rete nazionale di Libera.

Con il rilancio del protocollo d’intesa, si vuole continuare a operare insieme per aumentare la conoscenza, tramite la ricerca e lo studio dei fenomeni e individuare nuove soluzioni per combattere la criminalità organizzata, insieme alle autorità di polizia e della magistratura.

La collaborazione tra Cia e Libera è iniziata nel 2001, anno della fondazione della prima cooperativa "Placido Rizzotto" nel palermitano, ed è stata sancita nel 2008 da un primo protocollo d'intesa. L'obiettivo comune è quello della memoria delle vittime innocenti delle mafie e di ripartire dall'agricoltura per proporre un modello di sviluppo alternativo alla logica del sopruso e del ricatto. Dimostrare che quanto sottratto dalle mafie alla collettività, con la violenza e l'intimidazione, può essere restituito alla società civile per creare, attraverso il lavoro sui terreni agricoli "liberati", nuove opportunità di sviluppo, promuovendo il principio di responsabilità civile nell'economia.

 

 

Si ringrazia per la notizia Cia-Agricoltori Italiani

 

OO M - 16-07-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il Dop Riviera Ligure Riviera di Levante Olea albero della vita

Il Dop Riviera Ligure Riviera di Levante Olea albero della vita

Prodotto da Lucchi & Guastalli a Santo Stefano Magra, in provincia di La Spezia. I meriti di Marco Lucchi?Aver avuto un ruolo importante nella rinascita dell’olivicoltura del Levante ligure e di essere “l’uomo che ha sconfitto la taggiasco dipendenza” > Francesco Bruzzo

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

EXTRA MOENIA
Il successo di Carapelli for Art 2019 porta nuovo valore

Il successo di Carapelli for Art 2019 porta nuovo valore

Anche la seconda edizione del concorso è andata molto bene. Si è registrato infatti uno straordinario numero di candidature, oltre a un altissimo livello delle opere candidate. C'è grande attesa: i vincitori saranno annunciati nel mese di settembre. Il montepremi complessivo messo in palio dal concorso è di 12 mila euro, suddivisi tra le categorie "Open" e "Accademia"

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo