Martedì 23 Luglio 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

Oita, verso nuove linee guida per il trasporto di vino e olio

I rappresentanti dei protagonisti dell’intera filiera del vino e dell’olio si sono incontrati ieri a Roma su per definire le strategie del trasporto e della logistica di qualità, con l’obiettivo di garantire l’eccellenza del prodotto al consumatore

OO M

Oita, verso nuove linee guida per il trasporto di vino e olio

Si è conclusa con l’avvio di una intensa fase conoscitiva sull'intera filiera della logistica del vino e dell’olio Evo la prima riunione del Gruppo di lavoro organizzato dall'Osservatorio Interdisciplinare Trasporto Alimenti (il polo consultivo neutrale nato nel 2016 per approfondire le tematiche connesse al trasporto Food&Beverage e di tutte le merci che richiedono temperatura e/o atmosfera controllata). Il Tavolo di lavoro, il primo di questo tipo in Italia e tra i primi in Europa e a livello globale, comprende rappresentanti delle istituzioni, dei produttori, dei distributori e dei trasportatori delle due massime eccellenze alimentari made in Italy.

La fase conoscitiva, con il contributo di tutti i partecipanti, ognuno per la propria specializzazione, vedrà un primo punto di sintesi alla fine di settembre, con l’obiettivo di descrivere nel dettaglio il contesto della logistica di vino e olio (come la struttura delle filiere e delle supply chain, il censimento degli operatori logistici e delle loro tipologie, le esigenze di produttori, dettaglianti e grande distribuzione, le risultanze scientifiche degli effetti delle modalità di trasporto sulle caratteristiche del prodotto…). Oggi il trasporto e la logistica del vino e dell’olio sono privi di una normativa specifica.

Partendo da questa base di informazioni così costruita, si andranno poi a definire raccomandazioni e buone pratiche, ad adesione volontaria su fasi successive, che negli auspici del Tavolo di Lavoro porteranno alla definizione dei contorni di un trasporto ed una logistica “eccellenti”, da sviluppare e promuovere in parallelo a quella delle due “eccellenze” massime del made in Italy alimentare. Proprio in vista della posizione di vertice di vino e olio Evo italiani nelle gerarchie globali, l’attività conoscitiva e le conseguenti raccomandazioni del Tavolo di Lavoro Oita prenderanno in considerazione ogni livello di trasporto e di logistica, da quella dell’ultimo miglio fino al trasporto via mare. Non va dimenticato infatti che il 50% del vino italiano viene esportato e che l’olio Evo nazionale soddisfa il 15% della domanda a livello mondiale.

Il tavolo è coordinato dalla Presidente di Oita, Clara Ricozzi, e si avvale della collaborazione di Marco Comelli, Segretario Generale. Per illustrare alla filiera della produzione le finalità, i programmi e gli obiettivi del Tavolo di Lavoro, e per sollecitarne il contributo in forma ufficiale, la Presidente Ricozzi parteciperà al convegno Cia-Agricoltori Italiani “Quando il trasporto è D.o.c. - Come gestire con qualità la logistica di vino e olio“del 27 giugno a Roma presso l’Auditorium della sede Cia di Via Mariano Fortuny.

 

Si ringrazia per la notizia l'Osservatorio Interdisciplinare Trasporto Alimenti 

OO M - 26-06-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il “Selezione Oro” di Pantaleo

Il “Selezione Oro” di Pantaleo

L’oliva fresca, pulita, le connotazioni erbacee, la mandorla verde. Ecco una recensione a firma di un non esperto, ma che frequenta ormai assiduamente il mondo dell'olio, visto che ricopre l'incarico della direzione tecnica di Olio Officina Festival. Il punto di vista del consumatore è importantissimo, anzi fondamentale > Luca Sarni

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

EXTRA MOENIA
Una cena a 4 mani per un sorriso. L’iniziativa benefica del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Una cena a 4 mani per un sorriso. L’iniziativa benefica del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

L’olio diventa solidale lunedì 22 luglio, a Imperia. La famiglia Mela, patron della prestigiosa azienda olearia ligure, ha ideato e organizzato una cena il cui intero ricavato andrà a favore della Onlus L’Abbraccio. Ai fornelli, nella suggestiva terrazza che dall'alto domina la storica capitale dell’olio italiana Imperia, gli chef Alberto Basso del Ristorante Trequarti di Val Liona e Emanuele Donalisio de Il Giardino del Gusto di Ventimiglia

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
L’olio spiegato alle mie figlie

L’olio spiegato alle mie figlie

Un libro dell'oleologo Lorenzo Cerretani per le edizioni Olio Officina, da avere assolutamente con sé. Pensato per i giovanissimi, è adatto anche agli adulti. Un linguaggio semplice, proprio per questo utilissimo per apprendere tutto, ma proprio tutto, sull'olio da olive, il pregiato succo