Lunedì 17 Febbraio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

Oleificio Zucchi premiato da Intesa San Paolo come azienda che valorizza le eccellenze imprenditoriali

OO M

Oleificio Zucchi è tra le aziende vincitrici di “Imprese Vincenti”, il programma di Intesa San Paolo che valorizza gli esempi di eccellenza imprenditoriale e del made in Italy. Ieri sera, presso il Teatro Franco Parenti di Milano, l’azienda cremonese è stata riconosciuta nella categoria “food & beverage” come uno dei 120 esempi virtuosi di imprenditorialità in Italia, spiccando tra oltre 1.800 candidati.

Le “imprese vincenti” delle tre categorie in gara (industria e servizi, food & beverage, moda e design), che rappresentano l’1,5% del Pil italiano, sono aziende che hanno saputo creare un modello di business vincente in Italia e all’estero grazie a strategie di internazionalizzazione, innovazione, valorizzazione delle competenze e dei talenti delle persone.

A premiare Oleificio Zucchi sono stati i valori di etica, qualità e sicurezza che da sempre guidano le sue scelte strategiche, ma soprattutto l’attenzione alla sostenibilità che ha caratterizzato tutta la sua crescita imprenditoriale: dal 2005 redige annualmente un dettagliato Bilancio di Sostenibilità, ed è arrivata nel 2017 alla creazione della Certificazione di Sostenibilità con Csqa, che dona valore al patrimonio olivicolo italiano e a tutta la sua filiera, tracciabile in ogni suo punto.

A questo si sono affiancati, nel corso degli anni, grandi investimenti in ricerca e sviluppo, in particolare nell’innovazione tecnologica e nel potenziamento macchinari delle linee produttive, per garantire oli da olive e da semi qualitativamente sempre più elevati e all’avanguardia. A tutto questo si aggiunge la crescente affermazione a livello internazionale.

“Essere riconosciuti come una delle eccellenze dell’imprenditorialità italiana è per noi un grande onore, e segnale che l’impegno e la passione che caratterizzano il nostro fare azienda riescono a raggiungere consumatori e stakeholder italiani e stranieri”, commenta Alessia Zucchi, amministratore delegato di Oleificio Zucchi, “Abbiamo iniziato per primi a lavorare sulla strada della sostenibilità e della tracciabilità all’origine dei prodotti, creando un disciplinare di oltre 150 requisiti da rispettare, e continueremo a lavorare in questa direzione, investendo nell’innovazione, per affermarci sempre più come punto di riferimento del settore olivicolo e promuovere una produzione attenta e trasparente.”

Intesa San Paolo, assieme ai partner Bain & Company, Elite e Gambero Rosso, offrirà alle vincitrici supporto allo sviluppo, advisory sul posizionamento strategico, confronto con best practice internazionali e corsi di formazione e workshop.

 

Si ringrazia per la notizia Eleonora Carminati

OO M - 18-09-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Ultimi giorni per partecipare a Evooleum Awards

Ultimi giorni per partecipare a Evooleum Awards

Sono arrivati finora centinaia di campioni da numerosi Paesi produttori. Il contest e la guida promuovono il consumo dei migliori extra vergini prodotti nei cinque continenti. La scadenza per registrarsi è il 27 febbraio 2020

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Giusto un filo

In anteprima per i nostri lettori,  uno dei lavori in collaborazione con lo IED, il videoclip a firma di Chiara Loiacono per Olio Officina Festival 2020

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull'olio

Tutto sull'olio

Il titolo è alquanto eloquente, nondimeno il sottotitolo: "Guida essenziale alla conoscenza
e all’utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina". Ne è autore l'oleologo Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo