Sabato 20 Aprile 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

Prezzi all’ingrosso: chiusura d’anno in calo per burro e panna, aumenti per l'olio da olive

OO M

Prezzi all’ingrosso: chiusura d’anno in calo per burro e panna, aumenti per l'olio da olive

Il 2018 si è chiuso in negativo per i prezzi all’ingrosso della carne di pollame. L’indice elaborato da Unioncamere e BMTI mostra ribassi a dicembre sia per il pollo che per il tacchino, scesi rispettivamente dell’8,3% e del 2,6% rispetto a novembre, sulla scia di una domanda debole. E negativo è anche il confronto rispetto all’anno precedente (-4,8% per la carne di pollo, - 6,2% per la carne di tacchino). Ben più forte la discesa che si registra per le uova, in calo a dicembre di oltre il 20% rispetto a dodici mesi prima.   

La maggiore richiesta di prodotto che si verifica in coincidenza con le festività natalizie ha impresso invece un forte aumento ai prezzi all’ingrosso della carne di agnello (+13,3%), che, come già osservato nei mesi scorsi, si mantengono più alti anche su base annua (+10,4% rispetto a dicembre 2017). A dicembre si è fermata la discesa dei listini delle carni suine, che rimangono comunque più bassi rispetto a dodici mesi fa (-16,5%).

Nel comparto lattiero – caseario si è interrotta la fase di aumento dei prezzi del latte spot, i cui listini hanno segnato un calo del 2,7% rispetto a novembre. Una flessione che non ha comunque impedito ai prezzi di chiudere il 2018 su livelli più alti rispetto a dodici mesi prima (+12,3%). Ancora un aumento mensile, il quarto consecutivo, per i formaggi a lunga stagionatura (+1,8% rispetto a novembre), sempre sostenuti dai rialzi osservati nei listini di Grana Padano e Parmigiano Reggiano. Segno “più” che caratterizza anche la variazione su base annua (+6,7%). Un andamento positivo per i due formaggi da latte vaccino a cui si è contrapposto il calo che ha invece colpito i prezzi del Pecorino Romano. L’anno si è chiuso negativamente per le materie grasse provenienti dal latte, con ribassi a dicembre per la panna (-7,5%) e il burro (-8,2%). Burro che archivia il 2018 accusando inoltre una pesante contrazione su base annua (-23,7% rispetto a dicembre 2017).

Nel comparto degli oli, nuovi aumenti si sono osservati per i prezzi dell’olio di oliva (+6% rispetto a novembre), grazie ai quali si è anche accentuata la variazione positiva su base annua (+16,2%). Confronto anno su anno che è rimasto negativo invece per gli altri oli alimentari (-6,6%), trend che ha caratterizzato tutto il 2018.

Tra i prodotti della filiera cerealicola, tiepidi segnali di rialzo a dicembre per i prezzi all’ingrosso della semola (sfarinati di grano duro +1,5%), sulla scia degli aumenti registrati per il grano duro. L’anno si chiude all’insegna della stabilità per i listini del riso, dopo la crescita rilevata a ottobre e novembre, con un livello dei prezzi che resta comunque superiore di oltre il 30% rispetto all’anno precedente. 

Unioncamere con la società BMTI scpa pubblica mensilmente l’indice del prezzi all’ingrosso dell’agroalimentare  aggregando i dati ufficiali rilevati dalle Camere di Commercio nelle rispettive piazze attraverso i listini sui prezzi all’ingrosso all’agroalimentare. La nota di Unioncamere riporta il dato congiunturale e tendenziale mostrando la dinamica nazionale nei 4 comparti: Riso e Cereali, Carni, Latte formaggi e uova, Oli e grassi. 

 

Nota stampa BMTI 

OO M - 03-02-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Maria Carla Squeo
L'INCURSIONE

MARIA CARLA SQUEO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il vino della settimana: il Verdicchio di Matelica 2016 di Borgo Paglianetto

Il vino della settimana: il Verdicchio di Matelica 2016 di Borgo Paglianetto

Un grandissimo vino marchigiano. Una qualità decisamente sopra la media, con un’acidità che dà freschezza e lunghezza al gusto. Al naso è un continuo evolvere, con la presenza di numerosissimi profumi. L'azienda, tra l'altro, ha deciso di passare dall’agricoltura convenzionale all’agricoltura biologica > Enrico Rana

RICETTE OLIOCENTRICHE
Costolette d'agnello irlandese con salsa di prezzemolo e timo

Costolette d'agnello irlandese con salsa di prezzemolo e timo

La Pasqua si avvicina e non ci si può sottrarre alle consuetudini. Questa volta l'Irlanda, attraverso Bord Bia, viene da noi, con una ricetta in cui tra l'altro anche l'olio extra vergine di oliva è presente. Tanti gli ingredienti, ma la carne, quella proposta in questa preparazione, è rigorosamente Irish, da animali allevati secondo la più autentica tradizione irlandese e che pascolano in piena libertà, alimentandosi per oltre l’80 per cento di erba fresca

EXTRA MOENIA
Unire le varietà per dare vita al nuovo. Torna il concorso Carapelli For Art

Unire le varietà per dare vita al nuovo. Torna il concorso Carapelli For Art

È stato presentato in occasione del World Art Day, lo scorso 15 aprile, la seconda edizione del premio internazionale per le arti visive. Al centro, il legame perfetto tra la maestria del brand nell’esaltare le diverse varietà di olivi che danno luogo ai diversi oli da olive e la capacità dell’arte di armonizzare le diversità di pensiero, forma e materia

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
L’assaggio delle olive da tavola

L’assaggio delle olive da tavola

Un libro che ci introduce alla degustazione delle olive da mensa, scritto da Roberto De Andreis, noto esperto di analisi sensoriale, fa parte del gruppo olive da tavola del Consiglio oleicolo internazionale. È inoltre presidente del Comitato Promotore Taggiasca Dop, nonché capo panel presso il Laboratorio chimico merceologico della Camera di Commercio Riviere di Liguria

VISIONI

Il mondo è un bellissimo posto / per nascere

Lawrence Ferlinghetti