Venerdì 19 Ottobre 2018 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

Santa Margherita di Pula, Oleificio Zucchi guarda al futuro a Linkontro 2018

Il tema di questa nuova edizione è “Near-future landscapes”: in un’epoca in cui la velocità dei cambiamenti spesso supera la capacità di adattamento di persone ed imprese, la fantasia - caratteristica unica e peculiare dell’uomo - incontra l’intelligenza artificiale delle macchine, ricercando l’equilibrio nell’innovazione. La storica azienda cremonese cavalca perfettamente questa tendenza, affiancando la creatività di ricreare blend sempre nuovi a una continua ricerca e innovazione, soprattutto in termini di sostenibilità

OO M

Santa Margherita di Pula, Oleificio Zucchi guarda al futuro a Linkontro 2018

Nota stampa Noesis. L’innovazione è una sfida continua per Oleificio Zucchi,specialista nella produzione di oli da oliva e di semi, che si riconferma protagonista a Linkontro, l’appuntamento annuale di Nielsen per industria di marca, distribuzione moderna, comunicazione e nuove tecnologie, dal 17 al 20 maggio al Forte Village Resort di Santa Margherita di Pula (CA) in Sardegna.

Il tema di questa edizione è “Near-future landscapes”: in un’epoca in cui la velocità dei cambiamenti spesso supera la capacità di adattamento di persone ed imprese, la fantasia - caratteristica unica e peculiare dell’uomo - incontra l’intelligenza artificiale delle macchine, ricercando l’equilibrio nell’innovazione. La storica azienda cremonese cavalca perfettamente questa tendenza, affiancando la creatività di ricreare blend sempre nuovi a una continua ricerca e innovazione, soprattutto in termini di sostenibilità.

Oleificio Zucchi presenterà nei ristoranti della manifestazione proprio i prodotti che nascono da questa filosofia: l’olio extra vergine di oliva 100% Italiano Sostenibile “Consigliato da Legambiente”, il primo proveniente da filiera certificata e totalmente tracciabile, e gli oli evo aromatizzati al peperoncino e al limone, dagli aromi e profumi tipicamente mediterranei, che porteranno in tavola gusto ed eccellenza.

Da vero ambasciatore dell’arte olearia, anche quest’anno l’Oleificio farà poi parte della “Galleria dell’Eccellenza”, lo spazio espositivo curato dall’ artista Caterina Crepax: a fare da “muse” saranno lo Zucchi Evo 100% Italiano Sostenibile e il nuovissimo Zucchi Evo UE Sostenibile, che ispireranno una delle opere esposte alla mostra. 

“Creatività e innovazione sono il motore della passione con cui facciamo olio da oltre 200 anni. Linkontro è sempre per noi un’occasione importante per confrontarci sul ruolo delle nuove tecnologie e su come poterle affiancare alla tradizione”, spiega Alessia Zucchi, Amministratore Delegato. “Il nostro progetto della Sostenibilità raccoglie proprio questa sfida: una certificazione all’avanguardia che riconosce il valore della filiera in tutti i suoi passaggi, dal campo alla tavola”.

OO M - 15-05-2018 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Riviera Garda Classico Chiaretto

Riviera Garda Classico Chiaretto

Non solo per l’olio, il Garda è altrettanto apprezzato anche per i suoi vini, il chiaretto in particolare fa la sua bella figura. Come per esempio quello prodotto da Il Roccolo, profumi fruttati e floreali, gusto fresco, fine e sapido

RICETTE OLIOCENTRICHE
Felafel con hummus ai tre oli

Felafel con hummus ai tre oli

Un piatto tipico della cucina libanese, egiziana, greca, siriana, turca e israeliana, che unisce i popoli e le tradizioni alimentari del Mediterraneo e del Medio Oriente, riproposto per l’autunno che verrà da Oleificio Zucchi. Cosa ha di speciale questa ricetta oliocentrica? Una perfetta combinazione tra olio di semi di sesamo, olio di semi di arachide e, immancabile, l’olio extra vergine di oliva

EXTRA MOENIA
Deoleo e Confagricoltura, l'accordo entra nella fase operativa

Deoleo e Confagricoltura, l'accordo entra nella fase operativa

Tre incontri programmati in Sicilia, Calabria e Puglia. L'obiettivo? Aumentare produttività, qualità e sostenibilità. "La produzione dell’olio di oliva destinato ad extra vergine in Italia è notoriamente insufficiente a soddisfare il fabbisogno dell’industria di trasformazione e del consumo – fa notare Pierluigi Tosato, Presidente e AD Carapelli Firenze SpA, gruppo Deoleo"

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

L’olio secondo Vittorio Sgarbi

Nostra intervista al celebre critico d’arte e opinionista su una materia prima, l'olio extra vergine di oliva, tra le più significative e determinanti per una sana e corretta alimentazione. La produzione dell'olio è una operazione dell'uomo. Si tratta, in quanto tale di una operazione diretta della natura, ed essendo l'olio un elemento primario, è prova che Dio è uno solo

BIBLIOTECA OLEARIA
Evooleum 2019, la miglior guida del mondo

Evooleum 2019, la miglior guida del mondo

Anche se vi sono in commercio altre pubblicazioni analoghe in cui si segnalano i migliori extra vergini, nessuna finora ha raggiunto i medesimi livelli di qualità e stile. Primo valore con cui si contraddistingue: la trasparenza. Non meno importante è anche la grafica con cui è stata confezionata. Non poteva essere diversamente, con una guida che propone non una quantità smodata di oli, ma solo i migliori cento > Luigi Caricato