Lunedì 17 Febbraio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > inoltre

Xylella, è emergenza in provincia di Lecce: crolla la produzione di olio

È inarrestabile: più di 20 milioni di ulivi colpiti dalla xylella, con ripercussioni irreversibili al paesaggio; quasi 5mila posti di lavoro persi nella filiera dell’olio extravergine di oliva e dimezzamento della produzione pugliese di olio di oliva che prima rappresentava oltre il 50% di quella nazionale

OO M

Xylella, è emergenza in provincia di Lecce: crolla la produzione di olio

Questi sono dati Istat: La media negli anni 2006-2009 è stata di 479 mila quintali. Nel 2012, quando ancora la pandemia di xylella non si era manifestata, il totale di olio lavorato nella provincia di Lecce è stato di 453.255 quintali.

Seguono gli anni successivi: anno 2013 quintali olio 320.117; anno 2014 quintali olio 213.220; anno 2015 quintali olio 421.185; anno 2016 quintali olio 250mila; anno 2017 quintali olio 292.945; anno 2018 quintali olio 243.750.

Ad oggi quindi il calo è più della metà. Previsioni per quest'anno: il crollo della produzione di olio in provincia di Lecce si aggirerà, nella imminente campagna olearia, attorno al 75%-85%, rispetto agli anni precedenti alla diffusione della Xylella fastidiosa.

Le zone olivetate, purtroppo sempre più ridimensionate, e le varietà, come il leccino che sembrerebbe tollerante, fanno sì che la produzione non sia azzerata.

Diventa sempre più difficile commercializzare quel poco olio salentino disponibile – quindi ancora più prezioso- se non si crea con urgenza un piano di comunicazione istituzionale serio e credibile. 

Mentre su base nazionale si evidenzia la ripresa del comparto agricolo (il numero degli operai agricoli dipendenti è infatti cresciuto del 2,4 per cento, da 1.035.654 lavoratori a 1.059.998), invece, a livello regionale e provinciale, soprattutto, si accentua la flessione, a conferma delle difficoltà in cui versa l'agricoltura nel Salento. In provincia di Lecce, infatti, gli operai agricoli sono scesi, in controtendenza, da 22.023 a 21.962.

Sono 9.068 le aziende agricole che svolgono attività imprenditoriale in provincia di Lecce, in quanto iscritte al Registro imprese della Camera di commercio, di cui 8.740 sono attive. Rappresentano il 12,3 per cento del tessuto imprenditoriale della provincia di Lecce (sono 73.570, in totale, quelle iscritte in Camera di commercio).

Tende a salire invece il prezzo dell’olio vergine d’oliva, con rialzi in Puglia del 7,1%, per un valore di 3,00 €/kg (la perdita sulla precedente campagna è del 17,8%).

Non va meglio per le Dop. Il Terra di Bari, si assesta su 5,10 €/kg, con un calo rispetto al 2017 del 5,6%. Si mantengono invece in equilibrio in Puglia le piazze di rilevazione degli olii raffinati, semiraffinati e la sansa (per quest’ultima la variazione sull’anno precedente tocca quota -32,7%).

Per l’olio extravergine di oliva di provenienza estera invece, il prezzo si stabilizza a Bari a 2,98 €/kg, con una perdita di valore rispetto all’anno precedente del 28,2%.

 

Si ringrazia per la notizia Confagricoltura Taranto


La foto di apertura è dell'agronomo Giuseppe Vergari

OO M - 23-09-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Ultimi giorni per partecipare a Evooleum Awards

Ultimi giorni per partecipare a Evooleum Awards

Sono arrivati finora centinaia di campioni da numerosi Paesi produttori. Il contest e la guida promuovono il consumo dei migliori extra vergini prodotti nei cinque continenti. La scadenza per registrarsi è il 27 febbraio 2020

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Giusto un filo

In anteprima per i nostri lettori,  uno dei lavori in collaborazione con lo IED, il videoclip a firma di Chiara Loiacono per Olio Officina Festival 2020

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull'olio

Tutto sull'olio

Il titolo è alquanto eloquente, nondimeno il sottotitolo: "Guida essenziale alla conoscenza
e all’utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina". Ne è autore l'oleologo Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo