Martedì 17 Luglio 2018 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > lex

Cos’è il dual quality?

È un fenomeno di cui si parla spesso ma di cui si sa poco. Alcune aziende dell’agroalimentare talvolta lo praticano, ingannando gli acquirenti. L’Unione europea se ne sta occupando: si pensa di introdurre sanzioni economiche corrispondenti al 4% del fatturato su base annuale dell'azienda coinvolta. Le considerazioni del Centro Studi Diritto Alimentare-Food Law

Giorgia Antonia Leone

Cos’è il dual quality?

I prodotti tra di loro comparati non hanno le medesime caratteristiche qualitative. Infatti, per un alimento è possibile che risulti una medesima marca, uno stesso packaging o confezionamento, ma sostanzialmente ingredienti differenti anche solo parzialmente. 

Ad esempio, basta che al posto di edulcoranti naturali vengano usati edulcoranti artificiali tali da modificarne il risultato qualitativo dell'alimento. La prima e più evidente conseguenza è che ne derivano qualità differenti di prodotti di fatto diversi tra loro. 

Questo è in pratica il fenomeno del "dual quality" che alcune aziende di agroalimentare talvolta praticano ingannando gli acquirenti. 

L'Europa è molto attenta al fenomeno: la proposta europea è quella di introdurre sanzioni economiche quanto meno corrispondenti al 4% del fatturato su base annuale dell'azienda coinvolta; al fine precipuo, possibilmente, di riconoscere e regolamentare una pratica scorretta e sleale. 

Il grosso limite, però, è che i diversi gruppi alimentari non sono nello specifico obbligati a proporre alimenti integralmente identici nei vari mercati dell'Europa.

 

Per quanti desiderino contattare il Centro Studi Diritto Alimentare-Food Law, è possibile farlo scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: avvocati.csda@libero.it

 

La foto di apertura è di Olio Officina

Giorgia Antonia Leone - 06-07-2018 - Tutti i diritti riservati

Giorgia Antonia Leone

Avvocato patrocinante in Cassazione, fa parte del Centro Studi Diritto Alimentare.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Non solo biologico, anche biodinamico

Non solo biologico, anche biodinamico

È l’extra vergine del Podere Forte, un Dop Terra di Siena che poggia sugli elementi cardine del germoplasma olivicolo toscano, ovvero la triade varietale Frantoio, Moraiolo, Leccino, unitamente a una parte di Olivastra Seggianese. Un olio a tutto tondo, versatile, dal fruttato medio > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
Corzetti o croxetti?

Corzetti o croxetti?

Valgono entrambi i nomi. Si tratta di una pasta tipica della cucina ligure, composta da acqua, farina di grano e sale. Si abbina benissimo alla cipolla egiziana ligure cruda, come pure a una crema di peperoni e al tartufo nero della Val Bormida. Immancabile l'olio extra vergine di oliva Taggiasca in purezza > Marco Damele

EXTRA MOENIA
Oleificio Zucchi premiato al Fancy Food per la sostenibilità

Oleificio Zucchi premiato al Fancy Food per la sostenibilità

Il 100 % Italiano Sostenibile si è aggiudicato l’Italian Food Awards USA 2018. Una giuria di importanti retailer, importatori e distributori statunitensi ha selezionato i quattordici prodotti italiani più innovativi dell’anno, tra cui il fiore all’occhiello dell’azienda olearia cremonese

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

L’olio è elemento cardine

In cucina non si può prescindere dalla scelta di un ottimo olio extra vergine di oliva. Il principio ispiratore deve essere riconducibile al territorio: gli oli del territorio con gli alimenti del territorio. Nostra intervista allo chef Vincenzo Butticè, del Ristorante “Il Moro” di Monza, nell’ambito della prima edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
OOF International Magazine numero 4

OOF International Magazine numero 4

Una monografia interamente dedicata agli abbinamenti olio/cibo. Ogni numero un tema specifico. È la rivista trimestrale cartacea di Olio Officina, in edizione bilingue italiano/inglese