Giovedì 28 Maggio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > marketing

Quest’olio è Coltofranto

I concept della quinta edizione del Premio Le Forme dell’Olio. Il marchio nasce dalla necessità di rappresentare un nuovo prodotto di particolare pregio all’interno della produzione dell’Oleificio Toscano Morettini. Il progetto è stato curato dall'agenzia di comunicazione Studio Astra di Arezzo, Art Director Elena Nepi, con la ricerca di un design moderno, a partire dalla scelta del font e dall’utilizzo “creativo” della disposizione delle lettere (2. continua)

OO M

Quest’olio è Coltofranto

Trascorsi alcuni mesi dalla premiazione avvenuta nel corso di Olio Officina Festival, lo scorso 2 febbraio 2018, riprendiamo, da questa settimana, un percorso di valorizzazione delle varie aziende premiate, le quali ci racconteranno in prima persona i concept che stanno dietro alle loro bottiglie d’olio. Iniziamo con l’Oleificio Toscano Morettini e il loro "Coltrofranto", un olio extra vergine di oliva 100% italiano ottenuto dalla spremitura a freddo di olive verdi raccolte e immediatamente frante. Nel sito aziendale riguardo a "Coltofranto"si legge che viene conservato sotto azoto, in cisterne di acciaio inox, ed è caratterizzato da una bassa acidità e un'alta carica polifenolica. Quest’olio - si legge - soddisfa il requisito richiesto con una concentrazione superiore a 250mg/Kg di idrossitirosolo, tirosolo, oleuropenia e loro derivati. Il profilo sensoriale? Così viene descritto dall'Oleificio Toscano Morettini: dal fruttato intenso con amaro e piccante equilibrati. Viene consigliato per condire a crudo qualsiasi pietanza preparata con ingredienti di alta qualità. Il requisito richiesto - si legge - con una concentrazione superiore a 250mg/Kg di idrossitirosolo, tirosolo, oleuropenia e loro derivati.

 

COLTOFRANTO 

Menzione d'onore nella categoria "oli da scaffale", Premio Le Forme del'Olio 2018

Il progetto è stato curato dall'agenzia di comunicazione Studio Astra di Arezzo, Art Director Elena Nepi, con la ricerca di un design moderno, a partire dalla scelta del font e dall’utilizzo “creativo” della disposizione delle lettere. 

La “T” rovesciata intende rappresentare il frantoio e quindi il concetto stesso di oliva colta - interpretata dalla “O” - e immediatamente franta. 

Il gioco delle lettere è ripreso nel pattern di sfondo che si unisce alla grafica, rifinito a lucido nero su nero in linea con un’idea di graphic design attuale ed elegante.

Accompagna il marchio una striscia verde, segno dell’immediato passaggio al frantoio: è qui che nasce il “Coltofranto”.

 

LEGGI ANCHE

Forme dell’olio 2018, i premiati

I CONCEPT

1. Riserva del Presidente, Coricelli

 

 

 

 

La foto di apertura è di Gianfranco Maggio

OO M - 29-05-2018 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il Casa Coricelli 100% italiano

Il Casa Coricelli 100% italiano

Il punto di forza e di novità è nella tracciabilità certificata, ben evidenziata in etichetta. Il numero di lotto rimanda a una materia prima pugliese, e in particolare proveniente dalle province di Taranto e Brindisi. Sapidità, armonia, morbidezza, una nota dolce persistente al primo impatto, il gusto che ricorda il carciofo > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Ricetta d’autore: Budino di pane al cioccolato con zuppa di fragole, menta e olio extra vergine di oliva

Marisa Iocco, chef e patron di Spiga Ristorante a Boston, ci propone un dolce tipicamente americano, molto popolare e ormai ritenuto così familiare da non poterlo togliere dal menu, per quanto è richiesto. Lo stesso dolce è stato proposto in occasione del progetto di comunicazione e formazione che si è tenuto a fine 2019 a Boston, Providence e New York, organizzato dai consorzi di qualità degli oli extra vergini di oliva Ceq Italia e, per la Spagna, da QvExtra! con il supporto dell’Unione europea

EXTRA MOENIA
Tre generazioni della famiglia Manca manifestano l'orgoglio di essere produttori d'olio d'alta qualità

Tre generazioni della famiglia Manca manifestano l'orgoglio di essere produttori d'olio d'alta qualità

L’olio San Giuliano, il noto marchio sardo di Alghero, si aggiudica quattro ori all’International Olive Oil Competition di New York. Nel corso di quest'anno ha inoltre ricevuto molti altri prestigiosi riconoscimenti, a Los Angeles e a Zurigo, come pure in Italia. Il tutto a partire dai 167.495 ulivi di proprietà

GIRO WEB
Una piattaforma per cercare manodopera nei campi

Una piattaforma per cercare manodopera nei campi

Si chiama “Lavora con agricoltori italiani” ed è una iniziativa di Cia-Agricoltori Italiani. Si tratta, per l'esattezza, di un portale di intermediazione per mettere in contatto lavoratori e aziende agricole. Ora però si attendono misure concrete da parte delle Istituzioni, la mancanza di manodopera desta non poche preoccupazioni

OO VIDEO

L’olio musicale

È un olio che racconta la passione della famiglia Mela per la musica ed è dedicato ai 70 anni del Festival di Sanremo. A raccontarlo, a Olio Officina festival 2020, Serena Mela, dell’azienda imperiese Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull’olio. Una guida essenziale

Tutto sull’olio. Una guida essenziale

Non tutti gli italiani conoscono l'olio extra vergine di oliva. Lo consumano, certo, ma ne ignorano la natura e il valore. Lo si vede da come acquistano l’olio al supermercato, scegliendo sempre quello in offerta al prezzo più stracciato. Ecco allora un utile strumento per acquisire le giuste conoscenze e imparare a impiegare al meglio tutti gli extra vergini > Silvia Ruggieri