Giovedì 19 Settembre 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > salute

La coppia dell'estate

È pane e olio la coppia più riuscita e amata in queste settimane di grande calura. Pane fresco e olio extra vergine di oliva: in tavola, mattina o sera, a merenda o, meglio ancora, per la prima colazione. Assitol rilancia  un pasto leggero e semplice, una pietanza anti-caldo a tutti gli effetti. “L’abbinamento pane-olio - precisa la nutrizionista Elisabetta Bernardi – è ottimo per sostenere il nostro organismo nella lotta quotidiana contro il caldo estivo”

OO M

La coppia dell'estate

Pietanza anti-caldo, pasto leggero e prima colazione per tutta la famiglia: l’incontro tra i due alimenti-base della dieta mediterranea aiuta il nostro organismo a limitare i danni del sole e della grande calura. E con il pomodoro, si trasforma in una vera e propria “ricetta della salute”.

Una nota stampa rilancia con grande convinzione la merenda all’italiana per eccellenza. Assitol, l’Associazione dell’industria olearia, ci crede molto e infatti nei mesi scorsi ha organizzato diversi eventi sul tema, e ora, consigliata soprattutto d’estate.

Secondo la ricerca scientifica - si legge nella nota stampa diffusa da Assitol - l’incontro tra questi due alimenti basilari della dieta mediterranea fornisce al nostro organismo componenti essenziali per sopportare al meglio le alte temperature e gli effetti, non sempre positivi, del sole, mantenendosi leggeri.

“L’abbinamento pane-olio - precisa la nutrizionista Elisabetta Bernardi – è ottimo per sostenere il nostro organismo nella lotta quotidiana contro il caldo estivo”. Da un punto di vista nutrizionale, pane e olio si migliorano a vicenda e, in estate, costituiscono un pasto fresco e leggero, ottimo anche per evitare di mettersi ai fornelli. In particolare i polifenoli dell’olio d’oliva, con il loro potere anti-ossidante, hanno una vera e propria azione “anti-age” sull’organismo umano. “Inoltre una recente ricerca - continua Elisabetta Bernardi - ha osservato che il potere saziante dell’olio extra vergine di oliva, grazie al suo aroma unico, può aiutarci a mangiare meno e a mantenerci quindi più leggeri”.

All’accoppiata di base, è possibile aggiungere anche altri ingredienti, ugualmente utili per salute. “In estate – consiglia Bernardi - la migliore colazione, per adulti e bambini, è pane olio e pomodoro. Consente di cominciare la giornata senza appesantirci e con un adeguato apporto energetico per affrontare al meglio le attività che svolgiamo, sport compreso”.

Oltre all’extravergine e al pane, che si esaltano a vicenda, secondo l’esperta di alimentazione “possiamo contare sul licopene, importante sostanza antiossidante, assimilabile soltanto se addizionata ad un grasso, per giunta ‘buono’ come l’extravergine. Con l’aggiunta di un po’ di sale, quindi di minerali, otteniamo una vera e propria ‘ricetta della salute’, adatta a tutta la famiglia”.

Le variazioni sul tema sono praticamente infinite: grazie ai 1500 tipi di pani artigianali italiani e alle centinaia di varietà di olio prodotte in Italia, è infatti possibile coniugare sapori e profumi diversi, creando così uno spuntino – prima colazione compresa - sempre diverso. 

 

La foto di apertura è di Gianfranco Maggio per Olio Officina (nel corso della presentazione del progetto pane e olio di Assitol alla prima edizione del Forum Olio & Ristorazione che si è tenuto a Milano lo scorso 28 maggio)

OO M - 03-08-2018 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il vino della settimana è il Valpolicella Classico Superiore di Zenato

Il vino della settimana è il Valpolicella Classico Superiore di Zenato

L'azienda, di Peschiera del Garda, nel Veneto veronese, opera sia nell'area gardesana, sia in Valpolicella. Nei suoi 75 ettari produce vini di qualità nel rispetto del territorio e valorizzando i vitigni autoctoni. Quello in degustazione,  da uve Corvina Veronese, Rondinella e Corvinone, è un rosso rubino, con note di frutta matura, molto balsamico, e che con l’ossigenazione evolve allo speziato > Enrico Rana

RICETTE OLIOCENTRICHE
“Ho fatto un pasticcio”, con olio Zucchi “Sostenibile” 100% italiano

“Ho fatto un pasticcio”, con olio Zucchi “Sostenibile” 100% italiano

Avete mai sentito parlare di "ricette oliocentriche"? Si parte dalla materia prima olio e a partire da questa si scelgono gli altri ingredienti per giungere alla costruzione di una ricetta. Ecco allora una pratica dimostrazione con la chef Sara Latagliata. La ricetta è stata realizzata per il numero 9 di OOF International Magazine

EXTRA MOENIA
Si chiama Evo Selection. È il nuovo nato del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Si chiama Evo Selection. È il nuovo nato del Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Novità di prodotto. Si amplia la gamma della Famiglia Mela di Imperia. Si tratta di un monocultivar Taggiasca che arricchisce l’ampia offerta di produzioni della nota azienda ligure. Si presenta con un abbigliaggio in chiave moderna, in linea con le esigenze di bellezza e bontà proprie del pubblico dei millenials

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Aurevo. L’olio al centro delle attenzioni

È una delle tre proposte ristorative presenti all’interno del Palazzo di Varignana. Per chi ha piacere di andarci, è possibile degustare tutti gli oli prodotti nelle tenute di Agrivar a Castel San Pietro Terme, sui colli bolognesi. Il contesto è unico e ha due anime: è un resort e insieme una azienda agricola con oltre 200 ettari. L’intervista a Eleonora Berardi, nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione. Tre i punti di forza: legame con il territorio, storia e tradizione

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo