Mercoledì 19 Giugno 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

saperi > scuola d'assaggio

A scuola d’olio a Pollenzo

Cresce l’interesse per qualificarsi professionalmente nell’ambito dell’analisi sensoriale degli oli da olive. È in programma un corso per assaggiatori – aperto a tutti, anche a figure esterne all’ateneo – che si svolgerà nei mesi di marzo e aprile presso l’Università degli Studi di Scienze gastronomiche in Piemonte, realizzato da Olea, con la direzione di Maria Piochi, il coordinamento di Giuseppe Di Lecce e sotto la responsabilità del capo panel Giorgio Sorcinelli

OO M

A scuola d’olio a Pollenzo

La cultura è fondamentale. Senza una accurata opera di formazione, l'olio può esprimere solo un'emozione ma non un sapere. È con questo spirito che a Polenzo la scuola di assaggio di Olea organizza un corso per assaggiatori di oli da olive.

 

CORSO DI IDONEITÀ FISIOLOGICA

ALL'ASSAGGIO DEGLI OLI VERGINI ED EXTRAVERGINI DI OLIVA

Il corso è svolto ai sensi del Decreto Mipaaf 18 giugno 2014, del Reg.to (CEE) n.2568/91, del Reg.to di Esecuzione (UE) 1348/2013 e normativa C.O.I., con rilascio di Attestato di idoneità e frequenza e con l'autorizzazione della Regione Piemonte - Direzione Agricoltura.

Il periodo di formazione comprende i mesi di marzo e aprile 2019, per un totale di 35 ore. La sede del corso è l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche Pollenzo, Bra (CN).

 

PROGRAMMA DEL CORSO

Pollenzo, 1-3 marzo; 6 e 7 aprile 2019

 

Venerdì 1 marzo 2019

Totale 6 ore: 14.00-20.00

 

Ore 14.00-14.15

Presentazione del Corso e di O.L.E.A. M. Piochi - G. Sorcinelli

 

Ore 14.15-14.45 

Elementi di fisiologia della percezione: gusto e dell’olfatto. M. Piochi

 

Ore 14.45-16.00

La valutazione delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva: secondo l'All. XII delReg. (CEE) 2568/91 modificato con i Reg.ti di Esecuzione (UE) 1348/2013 e 1833/2015 e le norme C.O.I. - Origini e istituzione dei metodi di valutazione di tali caratteristiche. Metodologia e tecnica di assaggio dell’olio di oliva - Criteri generali per l’assaggio. Illustrazione del foglio di profilo per l'analisi sensoriale degli Oli di Oliva Vergini, All. XII del Reg. (CEE) 2568/91 modificato con i Reg.ti di Esecuzione (UE) 1348/2013 e 1833/2015 e norma COI/T.20 - Doc. n. 15. Presentazione della scheda di assaggio O.L.E.A. utile all’addestramento degli assaggiatori.M. Piochi - G. Di Lecce

 

Ore 16.00-17.30

Nozioni agronomiche - Cenni di olivicoltura: la pianta, i metodi di allevamento, coltivazione e potatura. Concimazione, irrigazione e controllo dei parassiti ai fini della qualità. Tempi e metodi di raccolta. P. Migliorini

 

Ore 17.30-20.00

Illustrazione pratica della procedura di svolgimento delle prove selettive per la valutazione dell’idoneità fisiologica.

 1^ Prova di selezione sensorialeper la verifica dei requisiti fisiologici con almeno quattro serie di prove sull’attributo di: RISCALDO,come previsto dall’Allegato XII del Reg. CEE 2568/91. Verifica della serie. G. Sorcinelli e Staff O.L.E.A.

 

Sabato 2 marzo 2019

Totale 8 ore:  9.00-13.00 e 15.00-19.00

 

Ore 9.00-9.45

La figura e il ruolo dell'assaggiatore di oli vergini ed extravergini di oliva. L’elenco nazionale dei tecnici ed esperti di oli di oliva vergini ed extravergini, art. 3 della legge n. 313/98. Il Panel di assaggiatori. Criteri e modalità di riconoscimento dei Panel o i Comitati ufficiali e professionali di assaggio degli oli vergini ed extravergini di oliva: Decreto del 18 giugno 2014, All. XII del Reg. (CEE) 2568/91 e norme COI/T.20/Doc. n. 4. Metodi operativi per la loro costituzione. Metodo di selezione dei candidati e loro addestramento. Il Laboratorio di analisi sensoriale, la Sala di assaggio e gli strumenti. G. Di Lecce

 

Ore 9.45-10.30

Vocabolario specifico dell'olio di oliva: attributi positivi e negativi - norma COI/T.20/Doc. n. 15. Presentazione pratica.

R. Ceccacci - M. Piochi

 

Ore 10.30-12.00

Illustrazione pratica del metodo di calcolo ed analisi delle valutazioni dei fogli di profilo ufficiali. 1^ Prova pratica di assaggiodialcunioli,utile a familiarizzare l’assaggiatore con le numerose varianti olfatto-gustative che offrono gli oli di oliva vergini,secondo la metodologia dell'All. XII del Reg. (CEE) 2568/91 e norme C.O.I. con correttacompilazionedelFogliodiprofilo ufficiale e Scheda di addestramento O.L.E.A.. G. Di Lecce- M. Piochi

 

Ore 12.00-13.00

Pausa pranzo 

 

Ore 13.00-15.00

Caratteristiche chimico-fisiche di oli extravergini di oliva. Effetti della conservazione dell'olio sulle caratteristiche qualitative. L. Cerretani

 

Ore 15.00-16.00 

2^ Prova pratica di assaggio dialcunioli,utile a familiarizzare l’assaggiatore con le numerose varianti olfatto-gustative-tattili che offrono gli oli di oliva vergini. L. Cerretani / G. Di Lecce

 

Ore 16.00-19.00 

2^ Prova di selezione sensoriale per la verifica dei requisiti fisiologici con almeno quattro serie di prove sull’attributo di: AVVINATO. Verifica della serie. G. Sorcinelli e Staff O.L.E.A.

 

Domenica 3 marzo 2019

Totale 7,5 ore: 8.30-12.30 e 13.30-17.00

 

Ore 8.30-10.00

Il processo produttivo degli oli vergini di oliva. Gli impianti, le tecniche di estrazione e gli effetti delle variabili tecnologiche sulla qualità.  G. Di Lecce

 

Ore 10.00-12.30

3^ Prova di selezione sensorialeper la verifica dei requisiti fisiologici con almeno quattro serie di prove sull’attributo di: RANCIDO. Verifica della serie. G. Sorcinelli e Staff O.L.E.A. 

 

Ore 12.30-13.30

Pausa pranzo

 

Ore 13.30-14.30

Proprietà nutrizionali e salutistiche dell’olio extra vergine di oliva. R. Ceccacci

 

Ore 14.30-17.00

4^ Prova di selezione sensorialeper la verifica dei requisiti fisiologici con almeno quattro serie di prove sull’attributo di: AMARO. Verifica della serie. G. Sorcinelli e Staff O.L.E.A.

 

Sabato 6 aprile 2019

Totale 8 ore:  9.00-13.00 e 14.00-18.00

 

Ore 9.00-10.30

Metodi sensoriali ed approcci statistici, applicati alla valutazione delle proprietà sensoriali degli oli di oliva vergini ed extravergini. L. Torri

 

Ore 10.30-11.30

3^ prova pratica di assaggiodialcunioli,utile a familiarizzare l’assaggiatore con le numerose varianti olfatto-gustative-tattili che offrono gli oli di oliva vergini. G. Di Lecce - M. Piochi 

 

Ore 11.30-13.30

Dalle olive all'olio: viaggio alla scoperta del più nobile dei condimenti. L’origine, la storia e la diffusione dell'olivo. Lo scenario dell'olivicoltura e dell’olio da olive nel panorama mondiale. Diffusione di una corretta cultura di prodotto.  L. Caricato

 

Ore 13.30-14.30

Pausa pranzo

 

Ore 14.30-16.30

La normativa comunitaria e internazionale delle categorie merceologiche degli oli da olive. Le tecniche analitiche in relazione al quadro normativo nazionale e dell’Unione Europea, recenti aggiornamenti analitici. L. Conte 

 

Ore 16.30-18.00

4^ prova pratica di assaggiodialcunioli,utile a familiarizzare l’assaggiatore con le numerose varianti olfatto-gustative-tattili che offrono gli oli di oliva vergini. M. Piochi - R. Ceccacci

 

Domenica 7 aprile 2019

Totale 5,5 ore: 8.30-14.00

 

Ore 8.30-9.30

O.L.E.A. La storia, la mission e l'attività. La formazione, i concorsi e i progetti promozionali. R. Ceccacci 

 

Ore 9.30-11.30

L’olio extra vergine di oliva in cucina. Usi gastronomici e consigli pratici sull’utilizzo olio/cibo. C. Povigna

 

Ore 11.30-13.00

Prove di verifica e di apprendimento: Test di valutazione sensoriale di 3 oli, con corretta compilazione del Foglio di profilo e della Scheda di addestramento OLEA - Test riconoscimento difetti. Correzione delle schede e delle prove. G. Sorcinelli e Staff O.L.E.A.

 

Ore 13.00-14.00

Comunicazione dei risultati delle prove selettive; conclusione del corso e consegna degli attestati di partecipazione e di idoneità fisiologica all’assaggio. R. Ceccacci, G. Di Lecce, G. Sorcinelli, M. Piochi

 

 

 

RESPONSABILE DEL CORSO: Giorgio Sorcinelli-Capo panel

DIRETTORE DEL CORSO: Maria Piochi

COORDINATORE DEL CORSO: Giuseppe Di Lecce 

 

DOCENTI

Maria Piochi, PhD - Tecnologa Alimentare e Vicedirettore del Laboratorio di Analisi Sensoriale dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, assaggiatrice esperta O.L.E.A.

Giuseppe Di Lecce, PhD - Tecnologo Alimentare, Responsabile del Laboratorio Chimico e Sensoriale dell’Oleificio Zucchi S.p.A., Capo panel abilitato e assaggiatore esperto O.L.E.A.

Giorgio Sorcinelli-- Capo Panel del Comitato di Assaggio Professionale O.L.E.A., Segretario generale O.L.E.A.

Paola Migliorini, PhD – Agronoma, Ricercatrice e Docente di Agronomia e Sistemi Colturali Erbacei e Ortofloricoli presso l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche

Lorenzo Cerretani, PhD – Tecnologo Alimentare, Vicecapo panel del Comitato di Assaggio Professionale O.L.E.A., assaggiatore esperto O.L.E.A.

Luisa Torri– Professore Associato e Docente di Analisi Sensoriale presso l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche

Luigi Caricato - Giornalista specializzato nel settore oleicolo, direttore di Olio Officina

Lanfranco Conte – Professore Ordinario di Chimica degli Alimenti all’Università degli Studi di Udine

Renzo Ceccacci– Presidente O.L.E.A. - Medico e assaggiatore esperto 

Carol Povigna– Pollenzo Food Lab

 

 

ESPERTI E COLLABORATORI / STAFF OLEA 

Mara Beciani / Maria Piochi ed altri esperti dello staff OLEA

 

 

Info e iscrizioni

Segreteria organizzativa corso 

Maria Piochi e Giuseppe Di Lecce

m.piochi@unisg.it; leccegius1980@gmail.com

Cell. 3393607980. Cell. 3206714693

 O.L.E.A. – Organizzazione Laboratorio Esperti Assaggiatori

 

Sedelegale:c/o Istituto d’Istruzione Superiore “A.Cecchi“- via Caprile, 1 - 61121Pesaro

Sede operativa: c/o CODMA - via Campanella, 1 - 61032 Fano - PU

Sede laboratorio sensoriale e Comitato di Assaggio-Panel: Via Brodolini, 5 - 60035 Jesi - AN

Segreteria organizzativa: 338 8328092 – Segreteria amministrativa: 338 7798125

 

 

OO M - 12-01-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
La grande originalità degli extra vergini Dedicati

La grande originalità degli extra vergini Dedicati

La recensione di un olio dedicato alla pasta e proposto da Olitalia per il canale del food service. Un mix di cultivar italianeper un blend pensato espressamente per aiutare la ristorazione a scegliere l’olio giusto. Nel caso specifico, quello più adatto per ogni tipologia di pasta > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

EXTRA MOENIA
Stefano Bollani, un musicista nella Hall of Fame di Casa Menotti

Stefano Bollani, un musicista nella Hall of Fame di Casa Menotti

La cerimonia che si svolgerà sabato 13 luglio a Casa Menotti a Spoleto, lo vedrà come protagonista ricevendo il Premio Monini “Una Finestra sui Due Mondi” arrivato alla sua decima edizione

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
L’olio spiegato alle mie figlie

L’olio spiegato alle mie figlie

Un libro dell'oleologo Lorenzo Cerretani per le edizioni Olio Officina, da avere assolutamente con sé. Pensato per i giovanissimi, è adatto anche agli adulti. Un linguaggio semplice, proprio per questo utilissimo per apprendere tutto, ma proprio tutto, sull'olio da olive, il pregiato succo