Venerdì 23 Agosto 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > cultura

Le coccinelle e le olive

Le coccinelle e le olive

Femmine fatali, danzanti tra gli ulivi. A Olio Officina Food Festival 2015, nell’ambito della mostra “Eros nel Chiostro”, Paolo Facchinelli ha esposto l'opera dal titolo (ah!), olio, acrilico e resina su legno telato


Tocco Aureo

Tocco Aureo

Nell'ambito di Olio Officina Food Festival 2015, Micaela Tornaghi insieme con gli artisti di Arte da Mangiare si è presentata con un'opera ispirata al tema "Cosa è un'Oliera per un Artista?"


Il cibo tra pratiche, simboli, strategie

Il cibo tra pratiche, simboli, strategie

Com'era l'alimentazione nell'alto medioevo? A Spoleto, dal 9 al 14 aprile una settimana di studi, giunta alla sessantatreesima edizione, il Cisam, la Fondazione Centro italiano di studi sull'alto medioevo, accoglie


La bellezza degli atlanti

La bellezza degli atlanti

Si trovano insieme a vocabolari e dizionari. Anche l’Atlante degli oli italiani, scritto da Luigi Caricato ed edito da Mondadori ha il suo posto. Sfogliarlo è fare un viaggio a tappe. Lo scopo è di tenere il passo con la realtà, fornendocene l’immagine. Una recensione e un’intervista all’autore


Bactrocera oleae

Bactrocera oleae

Non fermiamoci alle apparenze. La prova d’amore resta una prova a tutti gli effetti. Avete avuto occasione di ammirare l’opera del biologo, incisore ed editore d’arte Luciano Ragozzino a Olio Officina Food Festival? Cosa facciano e perché lo facciano, lo sa bene la natura e il contadino


L’Atlante di Luigi Caricato

L’Atlante di Luigi Caricato

Con questo volume, fresco di stampa da Mondadori, l’autore si è assunto l’onere, ma anche l’onore, di tenere – metaforicamente e non solo – sulle sue proprie spalle, la divulgazione della cultura dell’olio a tutto tondo. Il pregio di questo volume divulgativo è proprio la sua anima popolare, il fatto di essere rivolto a tutti e di favorire la conoscenza di un prodotto alimentare di eccellenza come “l’olio da frutto”


L'olio e l'annullo filatelico

L'olio e l'annullo filatelico

Nelle foto di Gianfranco Maggio le fasi della bollatura dedicata alla quarta edizione di Olio Officina Food Festival e al concorso Le Forme dell'Olio


L'olio e il corpo delle donne

L'olio e il corpo delle donne

Un inedito del poeta Guido Oldani pubblicato, anche nella versione autografa, su olioofficinaalmanacco, celebra le olive, l'olio e le donne. Chi è stato al festival ha potuto ascoltare dalla viva voce dell'autore un testo di grande fascino e candore


L’uomo senza etichetta

L’uomo senza etichetta

Il romanzo polisensoriale di Monica Sommacampagna, edito da Olio Officina, è stato presentato in anteprima assoluta a Milano nel corso del grande happening festivaliero dedicato ai condimenti. Profumi e odori, nell’aria e nei vini contribuiscono a cambiare umori, sentimenti e sorti dei personaggi


Atlante degli oli italiani

Atlante degli oli italiani

E’ il nuovo libro di Luigi Caricato, edito da Mondadori. Un volume illustrato che ripercorre l’Italia regione per regione, senza trascurare nemmeno le aree produttive estreme, Piemonte e Valle d’Aosta. All’interno anche un capitolo dedicato ai cento oli più rappresentativi del Paese. Sarà presentato in anteprima assoluta a Olio Officina Food Festival 2015, venerdi 23 gennaio. In libreria dal primo febbraio


Caro Ulivo, ti scrivo

Caro Ulivo, ti scrivo

A Olio Officina Food Festival sarà presentata venerdi 23 gennaio un’antologia di racconti edita da Il raggio Verde e firmata da sette autori più uno, per otto punti di vista sull’olivo e l’olio. In esclusiva per i nostri lettori il testo integrale della prefazione


Le conseguenze dell’olivo

Le conseguenze dell’olivo

La venerazione nei confronti di una pianta quasi immortale, ha forse costituito – addirittura - un ostacolo per la ricerca volta ad approfondire le conoscenze sulle sue caratteristiche più intime. La ricerca in agricoltura è ridotta al lumicino. La nostra olivicoltura non può e non deve essere solo custodita come un dipinto antico in un museo


Omaggio a Anita Ekberg

Omaggio a Anita Ekberg

Nella passata edizione di Olio Officina Food Festival, nell'ambito della mostra “Celluloil Heroes”, dell'artista Valerio Marini, vi era anche l'attrice svedese protagonista del film "La dolce vita" di Federico Fellini. Vogliamo ricordarla riproponendone il ritratto


Non si finisce di stupire

Non si finisce di stupire

A Olio Officina Food Festival non ci sono soltanto eventi legati all’olio da olive. Non mancano, come sempre, spazi dedicati alla spettacolo e alla cultura. Molto interessante la proposta di teatro sapienziale che ha come protagonista uno scrittore, Antonio Pascale, e un astrofisico, Amedeo Balbi


L'anfora vuota riempita d'olio

L'anfora vuota riempita d'olio

Siamo ancora in periodo natalizio, in attesa dell'epifania, e un po’ di spiritualità non nuoce certo all’anima. Ecco allora la vita di san Benedetto, con due brani tratti dal Libro secondo dei "Dialoghi" di San Gregorio Magno. Leggendo, capirete molto chiaramente la grande importanza e centralità che riveste l’olio ricavato dalle olive


Quando si passava Natale in frantoio

Quando si passava Natale in frantoio

Nessuno, a memoria d’uomo, ricorda l’attesa della natività senza i profumi e i rumori di un oleificio all’opera. L’olivagione 2014 rappresenta una eccezione storica. Per consolarci di un’annata storta, auguriamo a tutti i nostri lettori una rinascita interiore a partire da un testo lirico del poeta Giorgio Mannacio


Altri libri da regalare

Altri libri da regalare

Correte in libreria e riservatevi un bel pensiero per chiudere in bellezza il 2014. Questa volta, dopo i consigli che rimandavano a titoli più strettamente legati ai temi del cibo, ecco invece uno spazio riservato a testi di narrativa


Scrive come mangia

Scrive come mangia

Nel libro di Paolo Marchi, XXL 50 piatti che hanno allargato la mia vita, il ritratto di cinquant’anni d’Italia attraverso la gastronomia. Un’operazione paragonabile, senza esagerare, al Viaggio in Italia di Guido Piovene. Senza tuttavia il cinismo del conte rosso, e con una visione del mondo non così nera


La donna oliera

La donna oliera

A Olio Officina Food Festival i Bonzanos propongono una installazione piuttosto inconsueta. Un mezzo busto femminile costtiuito da fili di rame e dalle linee raffiguranti movimenti liquidi. All’interno della scultura un contenitore di olio in vetro trasparente al di sotto del quale è posizionata una fonte luminosa


Olea Lux, gioielli d'olio

Olea Lux, gioielli d'olio

A Olio Officina Food Festival 2015 una designer salentina presenta una collezione di gioielli dedicata a quello che da sempre è definito per eccellenza l’oro verde della terra. A raccontarlo è lei stessa, in modo poetico: rami nodosi vestiti di un verde argento, frutti che come gemme preziose ne adornano le fronde. Un gioiello, come la pianta dell'olivo, resta immutabile nel tempo


<< | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | >>

INOLTRE
OLTRE

La Xylella fastidiosa in Corsica

AGRICULTURE.GOUV.FR

PARTNERS
Casa dell'Olivo Olea Donne dell'Olio Olio di Famiglia
LA PAROLA

Frìggere

v. tr. e intr. [lat. frīgĕre] - cuocere in olio, burro o in grasso bollente

CHE OLIO SEI

L’olio secondo Gualtiero Marchesi

Lo scrittore Nicola Dal Falco incontra il padre nobile della cucina italiana per un confronto su una materia prima tanto pregiata qual è il succo di oliva. “Quando vivevo con i miei genitori – racconta il grande cuoco – la merenda ideale era di versare l’olio sul piatto e, poi, intingere con del pane casalingo, tagliato a fette. Buonissimo”

Le scelte di Camilla Guiggi

Blogger e degustatrice, si sofferma sull’analisi sensoriale di vari alimenti, in particolare sul vino, senza trascurare l’olio da olive, che non manca mai sulla sua tavola. Ha una predilezione per i monocultivar: da olive Cellina di Nardò, Picholine e Moraiolo in particolare. Non trascura nemmeno gli oli “altri”: quello di Lentisco, sardo; o l’olio di nocciola tonda gentile del Piemonte. Ed evidenzia infine una anomalia: “è difficile trovare ristoranti dotati di un’ampia gamma di oli

Le scelte di Alessandra Lofino

Giornalista e blogger pugliese, con una grande passione per la cucina e i buoni frutti della terra. Predilige gli oli ottenuti da due cultivar: la Leccina, dal sapore delicato, del sud est barese, e la Coratina, del nord barese, dal piacevole piccantino. Il suo ristorante oliocentrico preferito è Menelao a Santa Chiara, di Michele Boccardi, nel centro storico di Turi

Le scelte di Valeria Biagi

Si occupa di letteratura ed è vicepresidente del Centro Studi Sirio Giannini, autrice di un libro dedicato agli scrittori della provincia di Lucca. La sua famiglia produce olio da molte generazioni, ma a scopo esclusivamente privato, nella campagna versiliese. Il ristorante oliocentrico preferito? L'Antico Uliveto di Seravezza

Le scelte di Marina Ferrara

Sempre e solo olio extra vergine di oliva, e, devo dire - ammette l'artista e transformational coach - che anche quel poco di burro della tradizione trentina, da parte di madre, è quasi del tutto scomparso. Il padre napoletano ha influito molto. L'alimento è unico, senza dubbio, ma l'altro senso che l'olio stimola in lei, è quello del tatto nella sua essenza oleosa, spesso utilizzato anche nei trattamenti olistici > Silvia Ruggieri

Le scelte di Antonella Millarte

Giornalista sempre attenta alle materie prime di cui ci s nutre, non smette mai di cercare e segnalare le migliori produzioni in circolazione, e, tra i fornelli si muove con agilità e voce narrante. Ama gli oli Coratina e Nocellara del Belice, come pure il blend di Ogliarola e Leccina. Il suo ristorante oliocentrico? Antichi Sapori, di Pietro Zito

RITRATTI AD OLIO

Olivagione al femminile

La galleria fotografica che potete ammirare è di Stefano Triulzi. Le olive sono tutte di cultivar Taggiasca, proprietà di Ivano Brunengo. Siamo in Liguria. La donna che vedete, intenta a raccogliere i preziosi frutti che si tramuteranno in olio, non è una olivicoltrice ma un’antropologa del cibo: Giulia Ubaldi. "Vivere l’emozione della raccolta, è questo che ci permette di capire cosa sia e quanto valga una materia prima così fondamentale qual è l’olio ricavato dalle olive > Luigi Caricato

L’emozione di chi assaggia

Cosa significa apprendere l’arte della valutazione sensoriale degli oli da olive? Cosa accade dopo aver frequentato un corso di assaggio e aver scoperto le infinite potenzialità che si celano dietro una materia prima che tanti consumano ma senza conoscerne appieno l’identità e le tante potenzialità espressive? Il fatto è che si acquista un olio immaginando che sia eccellente per partito preso, solo perché lo si è prodotto; eppure le sorprese non mancano. La testimonianza di Marco Tribuzio, vice presidente di Confcooperative Bari-Bat

L’unione fa la forza

Si è sempre detto che gli italiani non siano in grado di realizzare progetti comuni e condivisi, inadatti come sono a mettersi insieme e collaborare. E’ drammaticamente vero, ma ci sono le eccezioni. E’ il caso positivo di Domenico Fazio, Giampaolo Lupi e Carlo Bianchi, tutti e tre impegnati a valorizzare i propri extra vergini a partire dal marchio collettivo "Da Vinci" > Luigi Caricato

Il passato lascia tracce

L’azienda agraria della famiglia Clarici a Foligno vanta una tradizione ben radicata, come ben dimostrano alcune tra le immagini tratte dall’archivio storico che vi proponiamo. Ora, la nuova generazione, la quinta, con Pietro e Maria Elisabetta ha in programma un ambizioso progetto di recupero dell’antica struttura > Luigi Caricato

Sì alla terra e agli ulivi

Perché pensare che il lavoro agricolo sia solo pura tecnica e fatica, senza alcuno spazio per i sentimenti e le emozioni? Teresa Marinucci Palermo, molisana di Rotello, a 38 anni produce olio insieme con la famiglia. Le colline sulle quali gli olivi campeggiano, sembrano contorni di corpi femminili dalle linee dolci e morbide. L’olio ricavato dalle olive è per lei elemento indispensabile come l'acqua

Un po’ d’olio per iniziare

Pane e olio, qualunque sia il cibo e il vino che seguiranno. Parola di Aimo Moroni, patron del ristorante Luogo di Aimo e Nadia di Milano. “Ogni volta che mi chiedono il perché, rispondo che l’olio nel piatto riguarda un po’ la mia storia, molto la cultura di questo Paese e altrettanto se non di più la salute”. E aggiunge: “Resto debitore del motto di Ippocrate secondo cui l’alimento è medicamento” > Nicola Dal Falco

ALTRE INCURSIONI
Luigi Caricato
L'INCURSIONE

LUIGI CARICATO

DIXIT
MERCATI

Quotazioni di mercato per gli oli da olive
del 20 agosto 2019

ESTERO
  • Grecia
  • Spagna
  • Tunisia
  • Marocco
ITALIA
  • Andria
  • Bitonto
  • Sud Puglia

a cura di Adriano Caramia, Noureddine Ouazzani, Ettore Campobasso, Domenico Petrosillo

SAGGI ASSAGGI
Il Dop Riviera Ligure Riviera di Levante Olea albero della vita

Il Dop Riviera Ligure Riviera di Levante Olea albero della vita

Prodotto da Lucchi & Guastalli a Santo Stefano Magra, in provincia di La Spezia. I meriti di Marco Lucchi?Aver avuto un ruolo importante nella rinascita dell’olivicoltura del Levante ligure e di essere “l’uomo che ha sconfitto la taggiasco dipendenza” > Francesco Bruzzo

Il vino della settimana è il Messere Sforzato di Valtellina di Caven

Il vino della settimana è il Messere Sforzato di Valtellina di Caven

È stata degustata l'annata 2013, ed è una esplosione di aromi e gusti. Al naso è molto intenso e persistente. Al gusto, molto speziato, sorprende con note balsamiche di menta e cioccolato > Enrico Rana

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

Costolette d'agnello irlandese con salsa di prezzemolo e timo

Costolette d'agnello irlandese con salsa di prezzemolo e timo

La Pasqua si avvicina e non ci si può sottrarre alle consuetudini. Questa volta l'Irlanda, attraverso Bord Bia, viene da noi, con una ricetta in cui tra l'altro anche l'olio extra vergine di oliva è presente. Tanti gli ingredienti, ma la carne, quella proposta in questa preparazione, è rigorosamente Irish, da animali allevati secondo la più autentica tradizione irlandese e che pascolano in piena libertà, alimentandosi per oltre l’80 per cento di erba fresca

EXTRA MOENIA
Il successo di Carapelli for Art 2019 porta nuovo valore

Il successo di Carapelli for Art 2019 porta nuovo valore

Anche la seconda edizione del concorso è andata molto bene. Si è registrato infatti uno straordinario numero di candidature, oltre a un altissimo livello delle opere candidate. C'è grande attesa: i vincitori saranno annunciati nel mese di settembre. Il montepremi complessivo messo in palio dal concorso è di 12 mila euro, suddivisi tra le categorie "Open" e "Accademia"

Premio Leivi 2019, vince la Razzola di Lucchi & Guastalli

Premio Leivi 2019, vince la Razzola di Lucchi & Guastalli

È un olio extra vergine di oliva Dop Riviera Ligure-Riviera di Levante, prodotto a Santo Stefano Magra. Il prestigioso riconoscimento, riservato agli ambiti delle province di Genova e La Spezia, vanta una solida storia, risale infatti al 1995 la prima edizione. Oltre alle aziende professionali, vi è anche una sezione riservata agli oli degli hobbysti

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

Il nuovo sito web che ospita Olio Officina Edizioni

Il nuovo sito web che ospita Olio Officina Edizioni

Abbiamo collocato on line il sito della nostra casa editrice. Uno strumento utile per saperne di più sulle nostre pubblicazioni, sia cartacee, sia telematiche. Il nuovo sito è sul dominio olioofficina.eu, e affianca quelli di Olio Officina Magazine (olioofficina.it), Olio Officina Globe (olioofficina.net) e Olio Officina Festival (olioofficina.com). Buona navigazione > Luigi Caricato

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

L'arte a Olio Officina Festival

OOF 2019. Cinzia Boschiero intervista la direttrice creativa del movimento culturale Arte da Mangiare, Ornella Piluso, nell'ambito dell'evento che si è celebrato a Milano dal 31 gennaio al 2 febbraio 2019

L' olio di sansa ha una grossa carta da giocare

OOF 2019. Nell'ambito di Olio Officina Festival, è stato presentato un interessante studio (commissionato da Pantaleo Spa e condotto dall'Università di Udine) su un olio che per tanti anni è stato trascurato ma che merita ben altra considerazione, anche in ragione dell'alto contenuto in acido oleico e al contenuto elevato di tocoferoli. Intervista al professor Lanfranco Conte

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo

L’olio spiegato alle mie figlie

L’olio spiegato alle mie figlie

Un libro dell'oleologo Lorenzo Cerretani per le edizioni Olio Officina, da avere assolutamente con sé. Pensato per i giovanissimi, è adatto anche agli adulti. Un linguaggio semplice, proprio per questo utilissimo per apprendere tutto, ma proprio tutto, sull'olio da olive, il pregiato succo