Giovedì 22 Giugno 2017 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > cultura

Frammenti

Un involucro che racchiude una serie di cartelline doppie, di raffinata originalità, ciascuna dotata di propria autonomia. Contengono versi poetici abbinati alle immagini di dodici artisti. È un gioiello di Piero Mastroberardino, prezioso e originale

Ilaria Santomanco

Frammenti

Ricordate la pubblicità della Sperlari degli anni Settanta? “Un cofanetto di caramelle Sperlari non si incarta mai!”, asseriva Gianrico Tedeschi, ammonendo l’incauta commessa che voleva celare il pregiato scrigno in un foglio di carta.
Questa è l’immagine che ha fatto capolino tra i miei ricordi qualche giorno fa, nel ricevere in dono un’elegante confezione, semplice e trasparente, che permetteva di godere immediatamente del suo prezioso contenuto. Un tesoro per l’anima e per gli occhi.

Si chiama Frammenti: l’involucro racchiude una serie di cartelline doppie, di raffinata originalità, ciascuna dotata di propria autonomia. Contengono versi poetici abbinati a immagini. Dodici sono gli artisti che hanno interpretato i testi, realizzando le opere espressamente per questa pubblicazione. Mentre i frammenti non sono legati a una posizione fissa, al centro, marcata da un sottile cordoncino rosso, deve rimanere la poesia, l’unica priva di apparato iconografico e dall’eloquente titolo Solo. Come uno solo è l’autore-poeta di questo gioiello, Piero Mastroberardino.

Di questo vulcanico personaggio si è già parlato a proposito del suo romanzo Giro di vite (QUI).
Impegnato nella produzione vitivinicola nella grande azienda di famiglia, in Irpinia, Piero Mastroberardino è anche professore ordinario di Business Management e da due anni Presidente dell’Istituto del Vino Italiano di Qualità Grandi Marchi. La sua particolare sensibilità lo ha portato a esprimersi con successo nel campo delle arti figurative, esponendo le sue opere in numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

L’approccio con la parola scritta, più tardo, mostra fin da subito grande maturità e una personalità non comune. Piero padroneggia con maestria sia le composizioni in versi sciolti, sia la scrittura in prosa.

I frammenti che compongono questo florilegio rivelano un’intensa carica evocativa, che gli artisti, scelti insieme a Maria Savarese, hanno saputo interpretare attraverso la forma a loro più congeniale.
I loro nomi sono: Andrea Aquilanti, Mathelda Balatresi, Cristina Balsotti, Lino Fiorito, Giosetta Fioroni, Alessandro Nocentini, Mikayel Ohanjanyan, Roberto Paci Dalò, Vincenzo Rusciano, Donatella Spaziani, Giuliano Tomaino, Carla Viparelli.

Frammenti
Cristina BalsottiDonatella SpazianiGiosetta Fioroni

 

Un’opera preziosa anche per la sua rarità, riservata a un numero limitato di estimatori, solo 330 fortunati.

 


Piero Mastroberardino
Frammenti
pp. 64
Ilfilodipartenope 2015

 

In apertura, particolare di una illustrazione di Giosetta Fioroni

Ilaria Santomanco - 29-05-2017 - Tutti i diritti riservati

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Think green

Think green

Un mix di olive di diverse cultivar rendono l'olio dell'Oleificio Angelo Coppini di Terni, un cento per cento italiano, un extra vergine versatile e armonico, dal gusto rotondo > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
Tofu grigliato su crema di melanzane, cipolla egiziana ligure e fantasia dell’orto

Tofu grigliato su crema di melanzane, cipolla egiziana ligure e fantasia dell’orto

Non c'è più la cucina di una volta. Ora, oltre alla bontà e biodiversità delle materie prime, c'è anche un componente principale da non trascurare: la fantasia. Viene prima questa, infatti, e solo in un secondo momento tutto il resto. Tra gli ingredienti, vi sono pure i fiori eduli > Marco Damele

EXTRA MOENIA
Festival dei Due Mondi di Spoleto. L’investimento nella cultura si ripaga

Festival dei Due Mondi di Spoleto. L’investimento nella cultura si ripaga

Il mecenatismo d’impresa secondo l'imprenditrice della nota casa olearia umbra. "Sono convinta - precisa Maria Flora Monini - che per un imprenditore che vive oggi in un Paese come l’Italia, esista il dovere morale di contribuire alla preservazione e diffusione di quello che è un patrimonio culturale immenso, fondamentale risorsa economica per la nostra nazione, soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo vivendo"

GIRO WEB
Il nuovo sito web che ospita Olio Officina Edizioni

Il nuovo sito web che ospita Olio Officina Edizioni

Abbiamo collocato on line il sito della nostra casa editrice. Uno strumento utile per saperne di più sulle nostre pubblicazioni, sia cartacee, sia telematiche. Il nuovo sito è sul dominio olioofficina.eu, e affianca quelli di Olio Officina Magazine (olioofficina.it), Olio Officina Globe (olioofficina.net) e Olio Officina Festival (olioofficina.com). Buona navigazione > Luigi Caricato

OO VIDEO

Luigi Caricato racconta Wooe 2017

L'esperienza del direttore di Olio Officina Magazine intorno alla sesta edizione del World Olive Oil Exhibition che si è svolto lo scorso marzo a Madrid

BIBLIOTECA OLEARIA
OOF International Magazine, in libreria e su abbonamento

OOF International Magazine, in libreria e su abbonamento

Il primo numero è disponibile da giugno nelle librerie, ma è anche possibile abbonarsi al trimestrale edito da Olio Officina. C'è grande fermento culturale, il primo numero, in edizione bilingue italiano/inglese, è dedicato al packaging: la rivoluzione silenziosa