16 Giugno 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > cultura

Le due amiche

Narrazioni. Si considerava una zitella acida, e lo diceva ai quattro venti. E nemneno tralasciava di aggiungere di non amare i bambini. Nonostante ciò, era una donna piena d’amore. Per tutti. Anche se mai l’avrebbe ammesso

Mariapia Frigerio

Le due amiche

Non ho mai capito perché volesse sembrare diversa da come era in realtà. «Sono una zitella acida» diceva ai quattro venti. Nonostante i figli. Non tralasciava mai di aggiungere, del resto, di non amare i bambini.

«Poveri piccoli» pensai quando la conobbi «ora starò io con voi».

Non fu per niente affabile neppure con me. Pianse addirittura all’idea di ospitarmi. Mi trattava con indifferenza.

Eppure era una donna piena d’amore. Per tutti. Mai però l’avrebbe ammesso.

Quando i figli crebbero e se ne andarono, io sola capii la sua sofferenza. Io che le ero, nonostante tutto, rimasta vicina.

Iniziammo allora la nostra vita a due. Lei era decisamente aperta e democratica. Non le importava nulla che io non avessi la sua cultura. Tanto che nelle nostre gite in auto o nelle nostre passeggiate mi parlava come se io la potessi veramente capire. Come se potessi essere all’altezza dei suoi pensieri.

Mi ha accompagnato con dolcezza fino alla fine. Con carezze, lacrime, parole sussurrate. Per merito suo il mio trapasso è stato sereno.

La penso spesso ora che vago per i Campi Elisi (fu lei la prima a parlarmene). La penso e mi domando: «Sono stata io a cambiarle la vita o lei a cambiare la mia?».

Vago e mi sembra di vederla indaffararsi per tutti quelli che dice di non sopportare.

Vago e rimpiango le sue carezze sul mio corpo.

Vago e soffro al pensiero di non poterle essere vicina quando anche lei partirà. Mi spiace non poterla ricambiare donandole, come lei ha fatto con me, una morte dolce. A me… trovatella, bastarda, meticcia, bastonata, affamata, impaurita. Ma valli a capire gli umani e le loro regole così poco umane.

Io ho solo una certezza: mai più sarò amata così.

Allora mi accuccio in un angolo e l’aspetto.

 

Fiumetto, 22 luglio 2011

 

La foto di apertura è di Mariapia Frigerio

 

 

 

Mariapia Frigerio - 16-06-2015 - Tutti i diritti riservati

Mariapia Frigerio

Dopo aver trascorso l’infanzia a Milano, la giovinezza a Torino dove, dopo il liceo classico, negli anni universitari, si è occupata di marionette lavorando nello storico Teatro dei Lupi, è arrivata in Toscana per amore. Ha collaborato con le sezioni didattiche degli Uffizi e di Palazzo Mansi. Per quattro anni ha narrato fiabe per il Ciscu a Lucca, città dove vive e attualmente insegna, dopo anni di storia dell’arte, lettere.

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
L'extra vergine Dop Garda Orientale dei Fratelli Turri

L'extra vergine Dop Garda Orientale dei Fratelli Turri

L'avete mai provato? È l'espressione delle olive Casaliva (nella quasi totalità: 60%) e, per la restante parte, Leccino, Pendolino, Raza e Moraiolo. L'azienda ha sede in un luogo altamente vocato, a Cavaion Veronese, nel Veneto > Silvia Ruggieri

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

EXTRA MOENIA
Frantoio Millennio e Leccino Millennio

Frantoio Millennio e Leccino Millennio

Sono le due nuove varietà di ulivo brevettate dall’Università di Pisa. Si tratta di cultivar che si contraddistinguono per i numerosi vantaggi in termini di produttività e qualità dell’olio rispetto alle varietà standard, date in concessione esclusiva a Co.Ri.Pro-Olivi di Pescia

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
L’olio spiegato alle mie figlie

L’olio spiegato alle mie figlie

Un libro dell'oleologo Lorenzo Cerretani per le edizioni Olio Officina, da avere assolutamente con sé. Pensato per i giovanissimi, è adatto anche agli adulti. Un linguaggio semplice, proprio per questo utilissimo per apprendere tutto, ma proprio tutto, sull'olio da olive, il pregiato succo