Mercoledì 22 Gennaio 2020 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > cultura

Oliocentrico 3

È possibile leggere, sfogliare e scaricare gratuitamente (in formato pdf) il nuovo numero del mensile edito da Olio Officina, interamente dedicato alle recensioni degli oli e ad altre storie, tra cui la presentazione di un ristorante e di una ricetta oliocentrici, oltre che il libro del mese

Maria Carla Squeo

Oliocentrico 3

Per quanti vogliano prendere visione del numero 3 di Oliocentrico, agosto 2019, ecco dove CLICCARE per poterlo sfogliare, leggerlo, o scaricare il file pdf da archiviare.

Interessante l’editoriale a firma di Luigi Caricato, nel suo stile franco e sincero che può non essere gradito, ma che non è certamente sganciato dalla nuda realtà dei fatti. 

Oliocentrico, sia ben chiaro, non è un mensile in cui trovano spazio polemiche, ma l’editoriale vuole essere uno stimolo per il settore affinché riconosca le proprie responsabilità sulla caduta di valore degli oli da olive sul mercato.

Ampia la sezione denominata “Saggi Assaggi”, con recensioni degli oli prodotti dalle seguenti aziende:Asociacion de Productores ecologicos “Oleai”, Gabriele Grossi, Guerrieri, Azienda agricola La Cavallina, La Favola della Mignola di Nino Trifiletti, Flavio Lenardon, Oleificio Rocchi, Azienda agricola Oliva, Pietro Coricelli, Cooperativa San Felice del Benaco, Sio e Walser Schtuba.

Lo spazio dell’autorecensione (“Lo produco, lo racconto”) è stato assegnato a Flavio Lenardon, che ha presentato e raccontato l’esperienza dell’olio d’alta quota denominato “Taggialto”.

La rubrica di questo mese è declinata al plurale - “Ritratto di oleofili” - ed è dedicata alla famiglia Mela di Imperia, presente sul mercato da oltre 190 anni con il Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia.

La rubrica "Le Forme dell’Olio" è dedicata all’azienda spagnola Casas de Hualdo, con la confezione “OliveTROTTER”, di “oli da viaggio”.

Per ciò che concerne la sezione “Altre storie”, protagonista è Carapelli Firenze, ma in questo caso la recensione non riguarda gli oli, quanto invece le olive da tavola.

Il libro del mese ha per titolo II codice sensoriale olio di oliva  ed è stato editato dal Centro Studi Assaggiatori.

Quanto alla sezione "DOOF (Food back to front)", il ristorante oliocentrico di agosto è “Il Giglio”, di Gardone Riviera, sulla sponda bresciana del lago di Garda. Ne scrive Sandro Conforti; e la ricetta, anch’essa rigorosamente oliocentrica, è dello chef de “Il Giglio”, Marco Zamboni.

Hanno firmato il numero 3 di Oliocentrico: Francesco Bruzzo, Francesco Caricato, Luigi Caricato, Renzo Ceccacci, Alessia Cipolla, Sandro Conforti, Mimmo Lavacca, Flavio Lenardon, Sabrina Pupillo, Silvia Ruggieri, Ilaria Santomanco, Maria Carla Squeo.

 


PER APPROFONDIRE

LEGGI IL NUMERO 3 DI OLIOCENTRICO

LEGGI IL NUMERO 2 DI OLIOCENTRICO

LEGGI IL NUMERO 1 DI OLIOCENTRICO

 

PER ALTRI APPROFONDIMENTI CLICCA QUI

 

 

Maria Carla Squeo - 30-07-2019 - Tutti i diritti riservati

Maria Carla Squeo

Si è occupata di organizzazione di eventi, tra cui le edizioni del grande happening Olio Officina Food Festival a Milano, in qualità di assistente alla direzione e coordinatrice. Collabora con il progetto Olio Officina sin dal suo esordio nel novembre 2010.

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Un libro per imparare il codice sensoriale della carne

Il codice sensoriale della carne, edito dal Centro Studi Assaggiatori in collaborazione con Narratori del gusto, aiuterà a rispondere alle domande dei consumatori di fronte alla scelta della carne migliore. Attraverso i sensi, si può imparare a scegliere una carne di qualità

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Tutto sull'olio

Tutto sull'olio

Il titolo è alquanto eloquente, nondimeno il sottotitolo: "Guida essenziale alla conoscenza
e all’utilizzo degli extra vergini a tavola e in cucina". Ne è autore l'oleologo Francesco Caricato, direttore del centro culturale Casa dell'Olivo