18 Agosto 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > cultura

Ricordando Sannicandro

Come un angelo che transita sulla Terra, il tempo di lasciare un segno, accomiatarsi e via. “Olio d’Artista”, un progetto che recava la sua firma, non era solo una mostra itinerante ma è stata un’opera collettiva a più mani che rimarrà nella storia

Luigi Caricato

Ricordando Sannicandro

Oggi, martedì 26 febbraio 2019, ricorre il primo anniversario della morte dell'indimenticato Francesco Sannicandro e il 28 febbraio alle 18.30 in via Mazzini 44 a Bitonto, un gruppo di amici, tra cui il professor Nicola Pice, ricorderà l'artista nel Museo archeologico di Bitonto. Con l'occasione anche noi di Olio Officina, particolarmente legati a Sannicandro, lo ricordiamo con molto affetto.

Francesco Sannicandro è stato per me come una benedizione divina. È stato come un passaggio di un angelo sulla Terra. Ci siamo conosciuti parlandoci al telefono. Aveva notato la mia presenza propulsiva nel campo dell’olio, e così mi ha cercato. Non poteva essere diversamente, visto il progetto, per me impareggiabile e unico, di “Olio d’Artista”. Avevamo in comune tanta energia creativa e la necessità e l’urgenza di agire, di non fermarci mai. Avevamo quel che Federico García Lorca definiva il “duende”, una espressione intraducibile che sta a indicare il fuoco creativo, una sorta di incantesimo, una energia prorompente.

È stato dapprima un incontro telefonico a svelare qualcosa di noi, poi ci siamo conosciuti di persona e la stima è stata reciproca. Non poteva essere diversamente, perché tra due persone della medesima natura ci si intende. Rimpiango la sua perdita e so che nulla può tornare come prima, ma il suo sorriso mi resta ancora impresso nella mente, così vivo come se il distacco non fosse mai avvenuto.

Nella sua semplicità c’era tutta la sua grandezza. “Olio d’Artista” non era solo una mostra itinerante ma è stata un’opera collettiva a più mani che rimarrà nella storia. Sono contento di averne fatto parte e di averne scritto e di aver ospitato la mostra per due edizioni di Olio Officina Festival, nel 2016 e 2017. Anche per il 2018 era tutto pronto, le opere imballate, apparecchiate con cura per essere spedite ed esposte a Milano. Ci siamo sentiti poco prima che tutto accadesse. Prima che tutto si bloccasse per giorni e giorni in una vana attesa cui purtroppo è seguito il congedo. Come un angelo che transita sulla Terra, il tempo di lasciare un segno, accomiatarsi e via.

Oggi, a un anno di distanza dalla sua scomparsa, saluto Francesco e riconosco la sua grandezza come persona e artista. Gli amici più stretti lo hanno sempre chiamato Franco. A me piaceva di gran lunga il suo nome anagrafico – Francesco – perché in lui percepivo un’anima serafica e generosa. Le sue opere, e l’intero progetto “Olio d’Artista”, esprimono tutta la sua identità in maniera limpida ed eloquente. Ogni sua opera è per me un inno liturgico che risuona ancora e non si spegne mai. 

 

Luigi Caricato - 26-02-2019 - Tutti i diritti riservati

ULTIMI
Alfonso Pascale
L'INCURSIONE

ALFONSO PASCALE

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
I migliori Oli di Famiglia

I migliori Oli di Famiglia

In Puglia c'è un concorso speciale, rivolto ai non professionisti, ovvero agli olivicoltori dilettanti. L'idea è partita quasi per caso, ma c'era comunque  tutta una visione dietro e una progettualità. Le recensione di un olio spagnolo e di un olio italiano > Mimmo Lavacca

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’olio con gli asparagi

L’olio con gli asparagi

Un gustosissimo risotto, ecco una ricetta che ci porta a Cavaion Veronese, nel Veneto, in un territorio ben curato dove si ottiene il pregiatissimo olio Dop Garda. Così, per anticipare la Festa degli asparagi che si svolgerà dal 16 al 19 maggio, sappiamo ora cosa fare quando non si sa bene cosa inventarsi in cucina. La proposta dei Fratelli Turri a partire dal loro extra vergine dal gusto e dai profumi fini e delicati > Luigi Caricato

EXTRA MOENIA
Il successo di Carapelli for Art 2019 porta nuovo valore

Il successo di Carapelli for Art 2019 porta nuovo valore

Anche la seconda edizione del concorso è andata molto bene. Si è registrato infatti uno straordinario numero di candidature, oltre a un altissimo livello delle opere candidate. C'è grande attesa: i vincitori saranno annunciati nel mese di settembre. Il montepremi complessivo messo in palio dal concorso è di 12 mila euro, suddivisi tra le categorie "Open" e "Accademia"

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Le ricette evo. L'olio buono in cucina

OOF 2019. A Olio Officina Festival 2019 grande risalto all'olio extra vergine di oliva come ingrediente. La scelta di una buona materia prima e l'attenzione a utilizzare al meglio l'olio da olive va incentivata sin da subito. La formazione è un buon punto di partenza. Cinzia Boschiero intervista Cristina Santagata

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo