Mercoledì 11 Dicembre 2019 - direttore LUIGI CARICATO - [email protected]

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > cultura

Ricordando Sannicandro

Come un angelo che transita sulla Terra, il tempo di lasciare un segno, accomiatarsi e via. “Olio d’Artista”, un progetto che recava la sua firma, non era solo una mostra itinerante ma è stata un’opera collettiva a più mani che rimarrà nella storia

Luigi Caricato

Ricordando Sannicandro

Oggi, martedì 26 febbraio 2019, ricorre il primo anniversario della morte dell'indimenticato Francesco Sannicandro e il 28 febbraio alle 18.30 in via Mazzini 44 a Bitonto, un gruppo di amici, tra cui il professor Nicola Pice, ricorderà l'artista nel Museo archeologico di Bitonto. Con l'occasione anche noi di Olio Officina, particolarmente legati a Sannicandro, lo ricordiamo con molto affetto.

Francesco Sannicandro è stato per me come una benedizione divina. È stato come un passaggio di un angelo sulla Terra. Ci siamo conosciuti parlandoci al telefono. Aveva notato la mia presenza propulsiva nel campo dell’olio, e così mi ha cercato. Non poteva essere diversamente, visto il progetto, per me impareggiabile e unico, di “Olio d’Artista”. Avevamo in comune tanta energia creativa e la necessità e l’urgenza di agire, di non fermarci mai. Avevamo quel che Federico García Lorca definiva il “duende”, una espressione intraducibile che sta a indicare il fuoco creativo, una sorta di incantesimo, una energia prorompente.

È stato dapprima un incontro telefonico a svelare qualcosa di noi, poi ci siamo conosciuti di persona e la stima è stata reciproca. Non poteva essere diversamente, perché tra due persone della medesima natura ci si intende. Rimpiango la sua perdita e so che nulla può tornare come prima, ma il suo sorriso mi resta ancora impresso nella mente, così vivo come se il distacco non fosse mai avvenuto.

Nella sua semplicità c’era tutta la sua grandezza. “Olio d’Artista” non era solo una mostra itinerante ma è stata un’opera collettiva a più mani che rimarrà nella storia. Sono contento di averne fatto parte e di averne scritto e di aver ospitato la mostra per due edizioni di Olio Officina Festival, nel 2016 e 2017. Anche per il 2018 era tutto pronto, le opere imballate, apparecchiate con cura per essere spedite ed esposte a Milano. Ci siamo sentiti poco prima che tutto accadesse. Prima che tutto si bloccasse per giorni e giorni in una vana attesa cui purtroppo è seguito il congedo. Come un angelo che transita sulla Terra, il tempo di lasciare un segno, accomiatarsi e via.

Oggi, a un anno di distanza dalla sua scomparsa, saluto Francesco e riconosco la sua grandezza come persona e artista. Gli amici più stretti lo hanno sempre chiamato Franco. A me piaceva di gran lunga il suo nome anagrafico – Francesco – perché in lui percepivo un’anima serafica e generosa. Le sue opere, e l’intero progetto “Olio d’Artista”, esprimono tutta la sua identità in maniera limpida ed eloquente. Ogni sua opera è per me un inno liturgico che risuona ancora e non si spegne mai. 

 

Luigi Caricato - 26-02-2019 - Tutti i diritti riservati

ULTIMI
Enrico Bucci
L'INCURSIONE

ENRICO BUCCI

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
Acque agitate intorno all’Igp aceto balsamico di Modena

Acque agitate intorno all’Igp aceto balsamico di Modena

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una nota stampa del Consorzio d tutela dell’Aceto Balsamico di Modena, intorno alle dichiarazioni diffuse da Armando De Nigris, presidente dell’omonimo Gruppo, e pubblicate da Olio Officina Magazine. Scrive, in particolare, la presidente Mariangela Grosoli, che “il Consorzio continuerà in tutti i modi possibili a perseguire la difesa del prodotto, della denominazione, di un mercato trasparente ed etico, insieme alla tutela del consumatore e di una concorrenza leale”

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Disponibile la nuova guida “Evooleum 2020”

Disponibile la nuova guida “Evooleum 2020”

Il gruppo editoriale Mercacei ha reso pubblica la nuova guida della quarta edizione dell'Evooleum World's Top100 Extravergine Olive Oils, in cui sono presentati i migliori 100 oli extra vergine d’oliva ottenuti in base ai risultati nell'ambito dell'Evooleum Awards. In questa guida deluxe, prologo del celebre chef Andoni Adúriz (Mugaritz), il lettore si può imbattere nelle ricette mediterranee dello chef 2 stelle Michelin Paco Roncero, negli articoli sugli usi culinari dell'olio extravergine di oliva, le destinazioni più alla moda, le ultime tendenze nel mondo del packaging e degli abbinamenti e tanto altro ancora