Mercoledì 25 Aprile 2018 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > incursioni

Energia! Olio in movimento

Luigi Caricato

L’appuntamento con la sesta edizione di Olio Officina Festival ha luogo, come sempre, nelle sale e nel chiostro di Palazzo delle Stelline, a Milano, da giovedì 2 a sabato 4 febbraio 2017. 

Il tema portante, “Energia! Olio in movimento”, prende le mosse dalla parola energia, intesa come forza, vigore, capacità di dare una svolta, andando oltre la fin troppo abusata affermazione “quieto come l’olio”.

Energia è parola che evoca potenza fisica (dal tardo latino energīa, in greco enérgheia), composta da energhḗs, che sta per “attivo, efficace”, e da érgon, “opera”.

L’energia, per sua intima natura, è sempre associata al movimento, ma è da intendersi anche come forza di carattere e come intenzione, voglia di cambiare. Energia, dunque, non solo in senso letterale, ma anche sul piano metaforico quale atto di fermezza e capacità di essere incisivi senza mai demordere.

L’olio, in tutto ciò, oltre a essere alimento e condimento, è anche, e soprattutto, energia, in quanto fonte di calorie in grado di imprimere una spinta propulsiva e dinamica all’organismo.
Assumendo l’olio – per via interna, come alimento, o per via epidermica, sotto forma di unguento che nutre la pelle – si guadagna in prestanza fisica, forza, efficienza. Non è un caso che nella dieta degli sportivi il ricorso all’olio da olive sia essenziale, in quanto alimento nutraceutico e functional food.

Per il suo alto contenuto calorico, l’olio si traduce in forza di muscoli e nervi, in vigore fisico ed efficienza psicofisica. Allo stesso modo, diventa materia preziosa nell’ambito di una dieta pensata per i bambini. Da corpo vegetale solido che si tramuta in corpo vegetale liquido, l’olio ricavato dalle olive è per tutti il “carburante” che garantisce uno stato di benessere fisico, come pure spirituale.

È l’alimento determinante non solo per chi deve possedere prestanza fisica, ma anche per chi desidera che la forza fisica non venga mai meno: diventa per questo il giusto e necessario “propellente” nella dieta di chi non è più giovane; ha anche il vantaggio di restituire l’appetito a chi l’ha perso, conferendo maggiore palatabilità ai cibi.

“Energia! Olio movimento” è il punto fermo della sesta edizione di Olio Officina Festival: potenza fisica, vigore e, ancora, impulso ad agire con fermezza e determinazione, per dare uno scossone a un comparto produttivo che appare fin troppo statico.

Energia, inoltre, guardando al passato, per rievocare l’impiego non solo alimentare dell’olio. Grandi quantitativi erano infatti destinati alla necessità di illuminare gli ambienti e, attraverso l’impiego in liturgia, a illuminare le anime, quale simbolo di benedizione e prosperità, concedendo pure forza e guarigione dalle invisibili ferite dell’anima.

Buon Olio Officina Festival a tutti.

Luigi Caricato - 31-01-2017 - Tutti i diritti riservati

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Non solo biologico, anche biodinamico

Non solo biologico, anche biodinamico

È l’extra vergine del Podere Forte, un Dop Terra di Siena che poggia sugli elementi cardine del germoplasma olivicolo toscano, ovvero la triade varietale Frantoio, Moraiolo, Leccino, unitamente a una parte di Olivastra Seggianese. Un olio a tutto tondo, versatile, dal fruttato medio > Maria Carla Squeo

RICETTE OLIOCENTRICHE
Corzetti o croxetti?

Corzetti o croxetti?

Valgono entrambi i nomi. Si tratta di una pasta tipica della cucina ligure, composta da acqua, farina di grano e sale. Si abbina benissimo alla cipolla egiziana ligure cruda, come pure a una crema di peperoni e al tartufo nero della Val Bormida. Immancabile l'olio extra vergine di oliva Taggiasca in purezza > Marco Damele

EXTRA MOENIA
Scegliere le capsule giuste, per vestire bene le bottiglie d’olio, aceto e vino

Scegliere le capsule giuste, per vestire bene le bottiglie d’olio, aceto e vino

Nessuna rottura o imprecisione al momento dello strappo della linguetta. Ogni volta lo strappo è preciso e puntuale, e anche la termoretrazione è migliorata, permettendo un’ottima aderenza della capsula alla bottiglia. B.E.E.S., acronimo di Best Enoplastic Environmental Solution, è il nuovo materiale per capsule termoretraibili, un’ottima alternativa al PVC e al PET

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Come si fa a ottenere un grande olio

Nostra intervista al produttore ligure di Albenga Agostino Sommariva, in occasione della settima edizione di Olio Officina Festival. La qualità si fa ovunque, il territorio la caratterizza

BIBLIOTECA OLEARIA
Una biblioteca olearia per ogni azienda

Una biblioteca olearia per ogni azienda

Cosa hanno gli olivicoltori, i frantoiani, i confezionatori d'olio nelle proprie aziende? Sono forniti di libri e riviste sui temi che concernono il proprio lavoro?