Lunedì 23 Settembre 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > incursioni

La parola d'ordine è una sola: chiudere!

Daniele Tirelli

La parola d'ordine è una sola, categorica e impegnativa per tutti: chiudere! E chiuderemo. Chiuderemo i negozi la domenica, come vogliono i nuovi soggetti politici al governo. E, tanto che ci siamo, chiudiamoli definitivamente, questi supermercati.

Basta con la diabolica invenzione di Isadore Hattem (manco a dirlo ebreo sefardita di Istanbul, immigrato negli USA con dieci dollari in tasca) che aprì il primo supermarket del mondo, a Los Angeles nel 1927, tenendolo aperto 7 giorni su 7 e anche di notte!

"Tutti a casa!" per seguire i nuovi profeti che ci indicano la via! 

Viva la decrescita felice!

Non credete a chi vi dice che il supermercato è il simbolo della democrazia materiale del consumo per tutti! Che grazie all'efficienza distributiva ha permesso il consumo di massa! ... e la diminuzione dei prezzi e il miglioramento dello standard di vita di miliardi di individui! E' falso! 

Se incontrate un economista che ve lo dice ... estraete mano alla pistola, ...si può!, è legittima difesa! Ve lo dico da padre! Potrei giurarlo in piazza sul rosario! 

Non dimenticate la lezione di Pol Pot: chi ha studiato oltre la terza media non può essere vostro amico! ... ma un nemico del popolo da rieducare appena possibile!

Daniele Tirelli - 10-07-2018 - Tutti i diritti riservati

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Il vino della settimana è il Valpolicella Classico Superiore di Zenato

Il vino della settimana è il Valpolicella Classico Superiore di Zenato

L'azienda, di Peschiera del Garda, nel Veneto veronese, opera sia nell'area gardesana, sia in Valpolicella. Nei suoi 75 ettari produce vini di qualità nel rispetto del territorio e valorizzando i vitigni autoctoni. Quello in degustazione,  da uve Corvina Veronese, Rondinella e Corvinone, è un rosso rubino, con note di frutta matura, molto balsamico, e che con l’ossigenazione evolve allo speziato > Enrico Rana

RICETTE OLIOCENTRICHE
“Ho fatto un pasticcio”, con olio Zucchi “Sostenibile” 100% italiano

“Ho fatto un pasticcio”, con olio Zucchi “Sostenibile” 100% italiano

Avete mai sentito parlare di "ricette oliocentriche"? Si parte dalla materia prima olio e a partire da questa si scelgono gli altri ingredienti per giungere alla costruzione di una ricetta. Ecco allora una pratica dimostrazione con la chef Sara Latagliata. La ricetta è stata realizzata per il numero 9 di OOF International Magazine

EXTRA MOENIA
Un pack nuovo per le Monocultivar Olitalia

Un pack nuovo per le Monocultivar Olitalia

Notizie dalle aziende. Nuove etichette per una linea di punta: gli oli extra vergini di oliva ottenuti da singole cultivar.  Emerge un tratto più elegante e distintivo, che pone l’attenzione sulla qualità e sulla provenienza 100% italiana

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

In cosa consiste la scelta consapevole di un olio?

L’agronomo Gianandrea Ettorre, di Palazzo di Varignana, intervistato nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione, spiega i criteri di abbinamento di un olio in cucina, in base al profilo sensoriale degli oli

BIBLIOTECA OLEARIA
Il codice sensoriale olio di oliva

Il codice sensoriale olio di oliva

È il libro del tecnologo alimentare William Loria, edito dal Centro Studi Assaggiatori. Un manuale di sole 96 pagine in cui si condensa un sapere essenziale > Maria Carla Squeo