Venerdì 01 Luglio 2016 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > italia

Forme dell’Olio 2016, i vincitori

I risultati della terza edizione del concorso internazionale di packaging e innovazione, con la premiazione che avverrà nell’ambito di Olio Officina Festival a Milano. Vincono l’azienda italiana Olearia Fratelli De cecco per la sezione regalistica, e la spagnola Casa De Huebla per la sezione oli da scaffale e del canale Horeca. Premio speciale linea commerciale a Domenico Manca-San Giuliano, e originalità stilistica a Mia Italy

OO M

Forme dell’Olio 2016, i vincitori

La Giuria ha preso in visione i campioni nella seduta dello scorso 13 gennaio a Milano, e aha decretato i seguenti risultati, che riportiamo per la curiosità dei lettori. Vincitore in assoluto sono l’Olearia dei Fratelli De Cecco per la categoria regalistica, mentre gli spagnoli di Casas De Huelo per la categoria oli da scaffale e del canale Horeca.
Per chi sarà prewsente alla quinta edizione di Olio Officina festival potrà partecipare alla premiazione venerdi 22 gennaio, dove saranno comunicate le considerazioni che hanno portato all’assegnazione del Premio. Non c’è stato un premio all’Innovazione, in quanto non si è ritenuto di assegnarlo in questa edizione, non avendo trovato elementi di grande novità tra coloro che hanno partecipato, ma complessivamente si è notata la qualità delle presentazioni e dell’abbigliaggio.

CATEGORIA REGALISTICA

1° classificato :
OLEARIA FRATELLI DE CECCO / GIULIVO
Fara San Martino (CH)

2° classificato :
MANFREDI BARBERA & figli spa
PALERMO

3° classificato :
LE FERRE SRL
CASTELLANETA (TA)

4° classificato :
SENORIOS DE RELLEU SL
ALICANTE - ESPANA

5° classificato :
SOC. AGRICOLA FEDERICA CERRATI FERRARI
LECCE

 

CATEGORIA OLI DA SCAFFALE E CANALE HORECA

1° classificato :
CASA DE HUALDO S.L.
MADRID – ESPANA

2° classificato :
FRANTOIO OLEARIO D'ORAZIO SRL
Conversano (BR)

3° classificato :
FRANTOI DEL VULTURE SRL
Venosa POTENZA

4° classificato :
MIA ITALY di MONIA CANESCHI
FONTEMONTE – SPELLO (PG)

5° classificato :
AZIENDA AGRICOLA ANTONINO CENTONZE
CASE DI LATOMIE
Castelvetrano (TP)

 


PREMIO SPECIALE LINEA COMMERCIALE

DOMENICO MANCA SPA
Alghero (SS)
In concorso con il BIO, il FRUTTATO e L’ORIGINALE

PREMIO SPECIALE ORIGINALITA’ STILISTICA

MIA ITALY di MONIA CANESCHI

FONTEMONTE – SPELLO (PG)


Inoltre, è stata assegnata una menzione a un lavoro collettivo, che ha visto la realizzazione di alcune oliere, frutto della collaborazione tra l’azienda agricola Sorelle Barnaba, l'associazione Educult, il comune di Monopoli e l'azienda Nuova Colì.

MENZIONE PER IL VALORE SOCIALE ED EDUCATIVO
AZ. AGRICOLA SORELLE BARNABA
MONOPOLI

 


Fin qui, l’elenco di coloro che si sono segnalati. Dopo la premiazione entreremo più nel dettaglio.

 

 

OO M - 19-01-2016 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
Alberto Guidorzi
L'INCURSIONE

ALBERTO GUIDORZI

DIXIT
SAGGI ASSAGGI
L’olio Social, quello con la lettera “i” al rovescio

L’olio Social, quello con la lettera “i” al rovescio

E’ un olio da agricoltura biologica certificato Icea, da olive Rotondella e Leccino, prodotto dalla Cooperativa sociale Capovolti, una onlus con sede operativa in Campania, a Montecorvino Pugliano, in provincia di Salerno. Proprio nel cuore dei Monti Picentini > Luigi Caricato

RICETTE OLIOCENTRICHE
Azzurro mare Omega tre

Azzurro mare Omega tre

Alice, sgombro e sarda. Un nuovo piatto dedicato alle donne. Una ricetta che fa, garbatamente, il verso al grande cruccio femminile, alle raccomandazioni per stare in forma: «Non te lo spalmi certo in faccia, però rappresenta il giusto apporto di Omega 3, cercato in quel pesce azzurro, emarginato dal vezzo di preferire aragoste, spigole e gamberoni» > Ciccio Sultano

EXTRA MOENIA
Nasce LaboratOlio

Nasce LaboratOlio

Al Museo dell’Olivo di Imperia c’è un nuovo percorso didattico interattivo, che è possibile visitare. Parte intanto la seconda edizione di “Aperitivo al Museo”, con le serate in musica con sapori e storie mediterranee

GIRO WEB
La voce di chi crede nell’olivicoltura

La voce di chi crede nell’olivicoltura

“Benvenuti su InfoXylella”, è in questo modo che alcuni imprenditori e studiosi si aprono al mondo dei social per ritagliarsi un proprio spazio, difendendosi da chi ne ha usurpato per mesi ruolo e centralità, fingendosi amanti dell’olivo ma senza minimamente preoccuparsi delle sorti dell’olivicoltura. Per ora è una pagina facebook, a breve anche un sito internet di pura e corretta informazione

OO VIDEO
loading...

Nessuna paura dell'olio di palma e delle carni rosse

Da alcuni anni è stata avanzata una campagna diffamatoria nei confronti dell'olio di palma, ma nel ultimo periodo si è scatenata una corsa al disprezzo e al vero e proprio dileggio: è un grave errore perché l'olio di palma è un grasso nutrizionalmente nobile. Perché c'è tanta confusione intorno alla sfera alimentare? Solo una corretta informazione può aiutare a comprendere il senso e il valore degli alimenti, senza preclusioni. Il vero problema è il rispetto della quantità. Gli interventi dei professori Giovanni Lercker e Massimo Cocchi a Olio Officina Festival 2016

BIBLIOTECA OLEARIA
L'Oro d'Italia in tasca, edizione 2016

L'Oro d'Italia in tasca, edizione 2016

Ci sono in giro molte “guide” ma questa ha uno spirito diverso. Era attesa da tempo, e ora è disponibile per tutti gli appasionati la guida degli oli di Olea, che si preenta all’appello forte della sua autorevolezza. E’ la diretta espressione del concorso nazionale omonimo ideato e organizzato dalla nota e prestigiosa scuola d’assaggio. Ha anche un particolare non trascurabile: essendo un servizio a favore dei consumatori e dei professionisti del commercio, ha un prezzo di copertina alquanto accessibile