Martedì 22 Gennaio 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > italia

Olio di Famiglia, atto settimo

C’è grande attesa per la cerimonia di premiazione il prossimo 16 giugno 2018 a Monopoli. La brillante e originale iniziativa di Mimmo Lavacca, anima pulsante di TerraSud, sta portando dei buoni frutti all’olivicoltura praticata da dilettanti. Cresce la qualità degli oli anche delle piccole produzioni familiari perlopiù destinate all’autoconsumo. Ecco i vincitori

OO M

Olio di Famiglia, atto settimo

“Nella prima settimana di maggio – dichiara orgoglioso l’ideatore del progetto culturale OLIO DI FAMIGLIA - Oli preziosi da olivicoltori dilettanti - abbiamo terminato le analisi dei campioni di olio che hanno partecipato convintamente alla settima edizione del concorso. Comparando le analisi chimiche e le analisi sensoriali – ha proseguito Lavacca - la Commissione giudicatrice ha selezionato i dieci migliori oli e da questa decina di campioni ha poi individuato il primo, il secondo e il terzo classificato”. 

Alla luce dei riscontri della Giuria, la classifica finale è risultata pertanto la seguente:

1° classificato: Costantino Solimando, di Monopoli (Bari)

2° classificato: Luigi Dragone, di Putignano (Bari)

3° classificato: Carmela Turnuti, di Castelvetrano (Trapani)

Questa settima edizione ha visto la struttura organizzativa del concorso Olio di Famiglia   impegnata nella realizzazione delle varie iniziative previste focalizzando l’attenzione sui punti del programma quali:  

- valutazione dei campioni di oli  a concorso giunti da tutte le regioni olivicole italiane come la Sicilia, la Calabria, la Campania, la Toscana e il Molise;

- incontri con i consumatori con corsi di assaggio amatoriali sull’olio extravergine di oliva;

- informare i consumatori sull’importanza del comparto olivicolo italiano dal punto di vista produttivo ma anche culturale e ambientale.

“Con grande soddisfazione – riconosce l’ideatore del concorso Olio di Famiglia, Mimmo Lavacca - abbiamo constatato che alcuni produttori che hanno partecipato fin dalla prima edizione, hanno di fatto migliorato la qualità del loro olio grazie ai suggerimenti tecnici ricevuti nelle passate edizioni. Questo risultato – ha aggiunto il direttore dell’associazione culturale TerraSud - ci rende orgogliosi, perché migliorare la qualità dell’olio extra vergine di oliva nelle piccole produzioni famigliari è proprio uno degli obiettivi fondamentali del concorso”.

Mimmo Lavacca, ideatore di Olio di Famiglia

La cerimonia di premiazione avverrà durante la Festa di fine concorso, fissata per il giorno sabato 16 giugno 2018,  presso la Country House Masseria Lama dei Taveri  a Monopoli.

La Festa avrà inizio alle 17.30, con una mostra fotografica, e proseguirà con un incontro pubblico e la proclamazione del vincitore con consegna dei Premi, per poi concludersi con il brindisi di fine concorso, annunciando l’ottava edizione di OLIO DI FAMIGLIA - Oli preziosi da olivicoltori dilettanti, che vede la stretta collaborazione con il laboratorio Chemiservice e la mediapartnership di Olio Officina.

 

 La foto di apertura è di Luigi Caricato, le foto interne di TerraSud

 

OO M - 05-06-2018 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Riviera Garda Classico Chiaretto

Riviera Garda Classico Chiaretto

Non solo per l’olio, il Garda è altrettanto apprezzato anche per i suoi vini, il chiaretto in particolare fa la sua bella figura. Come per esempio quello prodotto da Il Roccolo, profumi fruttati e floreali, gusto fresco, fine e sapido

RICETTE OLIOCENTRICHE
Felafel con hummus ai tre oli

Felafel con hummus ai tre oli

Un piatto tipico della cucina libanese, egiziana, greca, siriana, turca e israeliana, che unisce i popoli e le tradizioni alimentari del Mediterraneo e del Medio Oriente, riproposto per l’autunno che verrà da Oleificio Zucchi. Cosa ha di speciale questa ricetta oliocentrica? Una perfetta combinazione tra olio di semi di sesamo, olio di semi di arachide e, immancabile, l’olio extra vergine di oliva

EXTRA MOENIA
Traguardi importanti per l'Olio San Giuliano

Traguardi importanti per l'Olio San Giuliano

Ottenuta l'ambita certificazione conosciuta come Sistema per la rintracciabilità nella filiera agroalimentare, la nota azienda sarda di Alghero, molto apprezzata per i suoi oli extra vergini di oliva, festeggia il coronamento di un importante e concreto riconoscimento 

GIRO WEB
Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Nuovo sito web per la Cia Agricoltori Italiani

Una veste grafica rinnovata, accessibilità da mobile, integrazione con i social media e contenuti interattivi sempre aggiornati: ecco le principali caratteristiche del nuovo portale che offre news sulla Confederazione, ma anche su agroalimentare, ambiente, consumi e ricette degli Agrichef

OO VIDEO

Il racconto di Olio Officina Festival 2018

A Milano, dall'1 al 3 febbraio 2018, con tema portante "Io sono un albero". Le emozioni attraverso le immagini di una tre giorni interamente dedicata all'olio da olive e ai condimenti

BIBLIOTECA OLEARIA
L’olivo nell'area mediterranea

L’olivo nell'area mediterranea

Olive Tree in the Mediterranean Area. A Mirror of the Tradition and the Biotechnological Innovation. La tradizione, l'innovazione biotecnologica. È su questi piani che si delinea il volume di cui è autrice principale, e curatrice, Anarita Leva. È un libro che si prospetta davvero interessante per l'industria vivaistica, nonché per quella agrobiotecnologica e cosmetica, oltre che a tutti coloro che sono sempre più legati alla crescente domanda di prodotti naturali e al richiamo dei polifenoli intesi come antiossidanti e stabilizzanti naturali degli alimenti