Lunedì 09 Dicembre 2019 - direttore LUIGI CARICATO - redazione@olioofficina.it

accedi - registrati - pubblicità - sostieni

società > mondo

Premio Mario Solinas 2019

I vincitori del prestigioso concorso. Durante la settimana dall'11 al 15 marzo, i membri della giuria internazionale hanno valutato i 164 oli partecipanti e selezionato il primo, il secondo e il terzo premio in ciascun gruppo per intensità di fruttato, nonché gli oli finalisti.

OO M

Premio Mario Solinas 2019

Sono stati 164 gli oli extra vergine di oliva che si sono presentati all'edizione 2019 del Premio Mario Solinas organizzato dal Consiglio oleicolo internazionale. Vi hanno partecipato  da Angola (1), Arabia Saudita (1), Algeria (4), Brasile (1), Cina (2), Croazia (1), Spagna (80), Grecia (2), Italia (4), il Marocco (22), Portogallo (37) Tunisia (7) e Turchia (2).

Gli oli sono stati proposti da singoli produttori, o da associazioni di produttori e aziende di confezionamento.
In conformità con le regole del concorso, bandito nel maggio 2018, gli oli extra vergine di oliva presentati sono stati classificati in base al valore della mediana dell'intensità di fruttato in ciascuno dei seguenti gruppi:

Oli dal fruttato verde: distinti a loro volta in: fruttato intenso, fruttato medio e fruttato leggero.

Oli dal fruttato maturo

Oli dell'emisfero australe


I membri della giuria internazionale di edizione hanno valutato tutti gli oli partecipanti e selezionato i sei oli di ciascuno dei gruppi di fruttato, con i punteggi più alti.
Tra questi oli, la giuria internazionale selezionata in ciascun gruppo di fruttato, e in conformità con le basi del concorso, hanno espresso il vincitore del Premio Qualità del Consiglio oleicolo internazionale Mario Solinas 2019, a partire da una griglia di valutazione attraverso cui sono state classificate le sensazioni olfattive, gustative e retronasali, nonché l'armonia, la complessità e la persistenza.

Allo stesso modo, il panel ha proposto di oli segretariato esecutivo ammissibili al secondo prezzo e la terza qualità prezzo il Consiglio oleicolo internazionale in ciascuno dei gruppi fruttati.

Per il nuovo gruppo di oli di oliva vergini dal sud del mondo, un solo olio ha partecipato, ma nella misura in cui il deposito è stato situato nell'emisfero settentrionale, si è ritenuto nella categoria medio fruttato verde l'emisfero nord.

VINCITORI DEL PREMIO MARIO SOLINAS 2019 PER LA QUALITÀ INDETTO DAL CONSIGLIO OLIVICOLO INTERNAZIONALE

 

Primo premio

Fruttato verde intenso: Almazara de Muela, S.L., Priego de Córdoba (Córdoba) - Spagna

Fruttato verde medio: S.C.A. del Campo "El Alcázar", Baeza (Jaén) - Spagna

Fruttato verde leggero: Elaia 2 - Investimentos S.A., Ferreira do Alentejo - Portogallo

Fruttato maturo: Azienda Agricola Sabino Leone, Canosa di Puglia (BT) - Italia

 

Secondo premio

Fruttato verde intenso: Almazara de la Subbética S.C.A., Carcabuey (Cordova) - Spagna

Fruttato verde medio: Goya en Espagne S.A.U., Sevilla (Sevilla) - Spagna

Fruttato verde leggero: Fima Olàde  - Productos Alimentares, S.A., Lisboa - Portugal

Fruttato maturo: Unilever Fima Lda, Lisbona - Portogallo

 

Terzo premio

Fruttato verde intenso: S.C.A. Olivarera la Purisima, Priego de Córdoba (Córdoba) - Spagna

Fruttato verde medio: Hermanos Melgarejo, C. B., Pegalajar (Jaén) - Spagna

Fruttato verde leggero: La Pontezuela, S.L.U, Madrid - Spagna

Fruttato maturo: Biolive, Zaghouane - Tunisia
            

 

FINALISTI

Fruttato verde intenso


1  Oleícola San Francisco, S.L., Begíjar (Jaén) - Spagna

2  Nobleza del Sur / Aceites Castellar, S.L., Castellar (Jaén) - Spagna

3  Casas Hualdo, S. L., Madrid - Spagna

 

Fruttato verde medio

1 L'Inmaculada Concepción S.C.A., il Roda de Andalucía (Sevilla) - Spagna

2  Campo società Arije, Marrakech, Marocco

3 Ntra. Sra. di Remedios - Oro de Canava, Jimena (Jaén) - Spagna

 

Fruttato verde leggero

1 Refugio Verde, Lda., Beja - Portogallo

2 Sovena - Portogallo Beni di consumo, S.A., Algés - Portogallo

3 S.C.A Ntra. Sra. della Fuensanta, Fuensanta de Martos (Jaén) - Spagna

 

Fruttato maturo

1 Celso Hernani Gastalho Madeira, Vilar de Amargo - Portogallo

2  Ourogal, S.A., S. Miguel do Rio Torto (Abrantes) - Portogallo

3 Aceites Olivar del Valle, S.L., Bolaños (Ciudad Real) - Spagna

 

 

La cerimonia di premiazione si svolgerà in occasione del Summer Fancy Food Show 2019 a New York (USA).

OO M - 22-03-2019 - Tutti i diritti riservati

OO M

OO M è l'acrostico di Olio Officina Magazine. Tutti gli articoli o le notizie contrassegnate con tale sigla rimandano ai vari collaboratori del giornale on line.

ULTIMI
DIXIT
SAGGI ASSAGGI
Conoscete l'olio Dop Provence?

Conoscete l'olio Dop Provence?

Sul mensile Oliocentrico di ottobre abbiamo ospitato la recensione di un olio francese, del Moulin à huile d’olive «Bastide du Laval», operativo a Cadenet, ottenuto a partire da olive Aglandau, Salonenque, Cayon, Bouteillan e Picholine. Sul numero 5 della rivista si può leggere la versione in lingua francese, qui quella in lingua italiana > Cécile Le Galliard

RICETTE OLIOCENTRICHE
L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

L’oliva al piatto e la torta evo, due ricette d’autore

Lo chef Damiano Carrara ha realizzato per Monini due dessert in cui l’olio extra vergine di oliva è protagonista oltre che in cucina anche in pasticceria: un’alternativa più salutare rispetto al burro

EXTRA MOENIA
L’Anteprima dell’olio Dop Umbria

L’Anteprima dell’olio Dop Umbria

Si è conclusa la prima edizione dedicata agli extra vergine con attestazione di origine prodotti nel corso dell’olivagione 2019

GIRO WEB
Coi, nuovo sito web

Coi, nuovo sito web

Il 19 novembre è entrato in funzione un rinnovato website, più facilmente navigabile e agevole, in linea con le tecnologie più avanzate. Un utile strumento web per essere costantemente aggiornati sulle news del Consiglio oleicolo internazionale.  Si tratta di un solido punto di riferimento per il mondo olivicolo e oleario mondiale da tenere sempre sotto osservazione. Tante le novità

OO VIDEO

Diminuisce il consumo degli oli da olive

Se da un lato si riduce la quantità d’olio utilizzata nel consumo domestico, dall’altra cresce la quantità di olio prodotto nel mondo. Questo accade nei Paesi tradizionali – Grecia, Italia, Spagna - dove storicamente si è sempre utilizzato l’olio ricavato dalle olive. L’analisi della tecnologa alimentare Daniela Capogna, intervistata nell’ambito della seconda edizione del Forum Olio & Ristorazione

BIBLIOTECA OLEARIA
Disponibile la nuova guida “Evooleum 2020”

Disponibile la nuova guida “Evooleum 2020”

Il gruppo editoriale Mercacei ha reso pubblica la nuova guida della quarta edizione dell'Evooleum World's Top100 Extravergine Olive Oils, in cui sono presentati i migliori 100 oli extra vergine d’oliva ottenuti in base ai risultati nell'ambito dell'Evooleum Awards. In questa guida deluxe, prologo del celebre chef Andoni Adúriz (Mugaritz), il lettore si può imbattere nelle ricette mediterranee dello chef 2 stelle Michelin Paco Roncero, negli articoli sugli usi culinari dell'olio extravergine di oliva, le destinazioni più alla moda, le ultime tendenze nel mondo del packaging e degli abbinamenti e tanto altro ancora