AUTORI

Luigi Caricato

Luigi Caricato

Scrittore e giornalista, è ideatore, nel 2010, del progetto culturale Olio Officina. Conferenziere e relatore in importanti convegni e congressi internazionali, ha ideato nel 2012 il più grande e autorevole happening al mondo dedicato ai condimenti: Olio Officina Festival. Autore di molti libri, ha coniato alcuni neologismi - tra cui "oleologo" e "olivagione"- entrati ormai a pieno titolo nel lessico comune.

Gli articoli di Luigi Caricato

Il valore della prevenzione

Luigi Caricato


L’olio e le patate

C'è patata e patata, c'è olio e olio. O no? Ecco allora le indicazioni di abbinamento tra patate e olio, con suggerimenti dettagliati in relazione ai diversi piatti e agli extra vergini regionali. Un consiglio utile per chi non crede che qualsiasi patata, e un qualsiasi olio, possano andare sempre e comunque bene. Non è così, e vi spieghiamo il perché. Esistono infatti patate a polpa tenera, soda, compatta, farinosa. E ci sono pure le patate novelle

Luigi Caricato


Nessuno può essere padrone della vita degli altri

La vita rappresenta un valore e ciascuno di noi merita rispetto, sia che voglia a tutti i costi vivere, sia che non voglia più saperne. Ciò che è grave, è il colpevole silenzio della politica sui temi dell'eutanasia. Il caso del dj Fabo deve farci riflettere. La sua morte lontano dal proprio paese, in Svizzera, è l'inquietante evidenza di un'Italia che si allontana a passi svelti dalla civiltà

Luigi Caricato


L'olio salverà il mondo

Luigi Caricato


Energia! Olio in movimento

Luigi Caricato


Qualcosa di nuovo

Luigi Caricato


Etichetta olio: Visto, si stampi!

Meno burocrazia e più flessibilità per sopravvivere. Le aziende - soprattutto le più piccole, sprovviste di ufficio legale - sono in seria difficoltà di fronte allo stato di incertezza e al rischio di incorrere in sanzioni. Le Istituzioni, da parte loro, non aiutano, semmai complicano una materia già tanto complessa e di per sé controversa qual è l’etichettatura. A chi giova non venire incontro alle imprese? Una iniziativa di Olio Officina tenta di risolvere un serio problema

Luigi Caricato


La cartolina di OOF 2017

Luigi Caricato


Luigi Caricato: forse è bene che all'interno dell'Islam si inizi a fare un serio esame di coscienza

L'efferatezza dell'attentato di Istanbul pone gravi e ineludibili interrogativi

Luigi Caricato


Perché tanta paura della modernità?

Luigi Caricato


Italia-Spagna, il confronto

Ogni confronto tra i due Paesi è inevitabile. Gli spagnoli dimostrano una minor abitudine a “piangersi addosso”. C’è una maggiore attitudine a rimboccarsi le maniche. E noi? Quel che è stato è stato. Sarebbe auspicabile una collaborazione tra i due paesi più importanti per il settore dell’olio da olive. La “guerra” storica non ha portato a un vantaggio di settore. Chiudiamo la nostra inchiesta con il parere dell’oleologo Lorenzo Cerretani

Luigi Caricato


Una strategia comune per l'olio

Più spazi di mercato remunerativi, più consumatori consapevoli. Nella nostra inchiesta sul confronto tra Italia e Spagna, ha risposto Mauro Meloni, il direttore del Ceq, il Consorzio dell’olio extra vergine di qualità. Il confronto pende a favore degli spagnoli, ma i due Paesi devono muoversi insieme. Non ha senso una guerra. Bisognerebbe puntare a incrementare il numero assoluto di consumatori nel mondo, oltre al numero di consumatori che ne percepiscono l'alto valore

Luigi Caricato


Rimettersi in gioco

Il made in Italy non è una favola. Con l’olio extra vergine di oliva non si può vivere ancorati sulle glorie del passato. Occorre sempre misurarsi con i mercati. La Spagna lo sta facendo, con grandi risultati. E l’Italia? Il parere di Massimo Occhinegro, tra i massimi esperti di marketing applicato agli oli da olive

Luigi Caricato


L'olio d'artista è lui

Luigi Caricato


Gli spettacolari oli spagnoli

Italia e Spagna olivicolo-olearia a confronto, continua la nostra inchiesta, condotta per “Mercacei”, con l'intervista allo scienziato Francesco Visioli. La Spagna? Investe in ricerca, in comunicazione, in sviluppo del brand e, non ultimo, nella conquista dei mercati esteri. E l’Italia? Non riesce a fare squadra

Luigi Caricato


Italia-Spagna? C'è molto da fare

Prosegue la nostra inchiesta fatta per il trimestrale Mercacei e che condividiamo qui, riportandola nel suo testo integrale e più ampio. Secondo il presidente di Assitol Giovanni Zucchi, l’olio in Spagna è sicuramente una gloria da difendere, a qualsiasi costo, sia nel bene, come nel male. Nessuno tuttavia, tra gli operatori dei due Paesi, può ritenersi arrivato: nella conquista dei mercati mondiali siamo tutti indietro

Luigi Caricato


Fratello olivo

Luigi Caricato


Spagna olearia vs Italia olearia

Intervista a Elia Fiorillo, presidente Ceq: dispiace dirlo, ma in fatto di lavoro efficace la Spagna ci batte. Solo da poco le guerre interne nel nostro Paese si sono attenuate, ma si è perso tempo invano. Loro, da dietro le quinte, sono comparsi sulla scena mondiale con successo. Dobbiamo abbandonare slogan vecchio stile del tipo “siamo i migliori del mondo” o “solo noi abbiamo la qualità”. Bisogna voltare pagina come avvenne nel vino anni addietro. E fare squadra, con un progetto concreto

Luigi Caricato


C'è posto per il futuro

Luigi Caricato


Se Deoleo lasciasse l’Italia

Dopo le grandi ostilità nei confronti dell'azienda proprietaria degli storici marchi Carapelli, Bertolli e Sasso - colpevole di non essere una società italiana - il rischio di abbandono del Paese, con tutte le conseguenze sull’occupazione e sull’indotto che ne deriva, si fa via via sempre più concreto. C’è grande preoccupazione per i dipendenti di Inveruno. Su 136 lavoratori ne saranno messi in mobilità ben 98. Si pagano in parte gli effetti dell’incessante opera di demonizzazione subita per anni da questa impresa

Luigi Caricato


Il Marmato, un vino dalle fresche note fruttate che evoca il mare

Bere un bicchiere di Vermentino è come cavalcare le onde del mare, porta allegria e spensieratezza. L'aggettivo del nome richiama inevitabilmente il mare calmo, senza increspature né onde, e non a caso è un vino che si fa apprezzare per la sua rotondità, eleganza e facile beva

Luigi Caricato


I fans dell'olio amaro e piccante

Cosa accadeva in tempi nemmeno tanto lontani - anzi, a dire il vero in anni recentissimi, riferiti al secolo in corso - a tutti coloro che oggi osannano a spada tratta solo l’extra vergine possente, quando invece l’olio prodotto e consumato in tutte le regioni aveva prevalentemente un sapore dolce, e comunque per nulla marcato nelle sue note amare e piccanti? Dov’erano, allora, in quei tempi, tutti i patiti delle note sensoriali così spiccate? Cosa facevano e, soprattutto, cosa è cambiato in loro, a parte la migliore qualità delle produzioni oggi disponibile sul mercato?

Luigi Caricato


Che spavento!

Luigi Caricato


Questo sorriso non è da tutti

Luigi Caricato


Che fine fa l’olio vergine

Se ne produce tanto, ovunque, in tutte le regioni. Perché non è tutto extra vergine quel che si ricava dalla spremitura delle olive. Lo sanno tutti. Eppure questa così ingiustamente bistrattata categoria merceologica non compare sugli scaffali. Resta allora da chiedersi dove vada a finire quest’olio, che fine faccia. Chi lo acquista, chi lo utilizza. E poi, altra domanda: si può mescolare con l'extra vergine? Conoscete tutti la risposta

Luigi Caricato


Un nuovo linguaggio per l’olio

Quello che manca, è un nuovo stile, un nuovo approccio, e, soprattutto, un nuovo lessico. Per rilanciare gli oli da olive, occorre un atto di coraggio e azzerare tutto. La buona comunicazione è quella che da’ risultati nel lungo periodo, non quella che crea illusioni nel presente

Luigi Caricato


Lo Stato che non c'è

L'immagine che vedete segna la costante sconfitta di un Paese. Non è un'Italia dalle solide istituzioni. Soprattutto nel sud a governare è la criminalità, con i suoi rappresentanti con la coda perennemente tra le gambe, magari costretti a pagare il pizzo per non avere problemi. Non lo sappiamo per certo, ma può essere una ipotesi plausibile. Se questa è l'Italia, allora il nostro posto nel G8 non ce lo meritiamo

Luigi Caricato


Questo sono io

Luigi Caricato


Quando la speranza è l'ultima a morire

Luigi Caricato


Tanti occhi che ti guardano

Luigi Caricato


La bassa qualità dell'olio italiano

Sul magazine spagnolo Economia digital la responsabilità della perdita di quasi 20 milioni di euro da parte di Deoleo viene attribuita all’olio italiano. È proprio così? Resta tuttora una questione aperta il fatto che siano stati presi di mira proprio i marchi italiani Bertolli, Carapelli e Sasso, e non gli altri della stessa azienda

Luigi Caricato


Le Ferre, comunicare l'olio per immagini

L'azienda olearia pugliese, con sede a Castellaneta, in provincia di Taranto, nella città che ha dato i natali al celebre Rodolfo Valentino, porta avanti da tempo e con successo una attività di comunicazione molto originale e sempre innovativa, attraverso un utilizzo molto saggio e costruttivo dei social

Luigi Caricato


Osservatori speciali

Luigi Caricato


Olivicoltura intensiva in Sardegna

Definiamolo pure “coraggio”, ma anche "intraprendenza”, “tenacia”, “determinazione”, desiderio di "andare controcorrente". Di questi tempi non tutti investono, né tanto meno si spingono a scommettere sul futuro, mettendo in campo danaro proprio. I più preferiscono vivacchiare, e a volte giudicano chi agisce. Non è il caso della famiglia Manca di Alghero, che, con il marchio San Giuliano, nell’olivicoltura ci ha sempre creduto, così tanto da scommetterci risorse ed energie proprie, nel nome dell’italianità

Luigi Caricato


L’olio sulla pelle

Quello ricavato dalle olive si rivela preziosissimo nel prendersi cura del nostro epidermide. Non c’è solo l’effetto cosmetico, ma anche quello più strettamente protettivo da tenere in grande considerazione. Il derma ha sempre bisogno di essere nutrito bene, e l’olio da olive è un ottimo nutriente soprattutto per pelli che tendono a diventare secche. Non solo l’olio, non è nemmeno da trascurare le virtù, ancora poco conosciute e apprezzate, delle foglie d’olivo

Luigi Caricato


Letto per voi: Trieste, di Dasa Drndic‬

E' un libro edito da Bompiani, ora disponibile anche in edizione economica. Si tratta di un romanzo documentario, dallo stile molto originale e dai contenuti che lasciano senza parole; anche se le parole, tante, restano mute dentro di noi

Luigi Caricato


Xylella, tanto folclore

Luigi Caricato


Iscriviti alle
newsletter