AUTORI

Luigi Caricato

Luigi Caricato

Scrittore e giornalista, è ideatore, nel 2010, del progetto culturale Olio Officina. Conferenziere e relatore in importanti convegni e congressi internazionali, ha ideato nel 2012 il più grande e autorevole happening al mondo dedicato ai condimenti: Olio Officina Festival. Autore di molti libri, ha coniato alcuni neologismi - tra cui "oleologo" e "olivagione"- entrati ormai a pieno titolo nel lessico comune.

Gli articoli di Luigi Caricato

La bontà dell’olio sulla pelle

Fa bene, fa bene. Il lato decisamente positivo dell’olio da olive è che viene assorbito presto e bene. A differenza degli altri oli vegetali, che manifestano la sola funzione emolliente, vi è pure il vantaggio di nutrire bene anche la pelle. Torniamo dunque a valorizzare le unzioni del nostro corpo. Come è avvenuto a Olio Officina Food Festival

Luigi Caricato


Tutti i soldi di Coldiretti

Luigi Caricato


La spremuta di Monini

Le famiglie dell’olio. E’ un cognome importante che riconduce immediatamente all’olio ricavato dalle olive. Dire Monini significa dire extravergine. E’ l’azienda che ci ha creduto più di tante, e ha lanciato la categoria merceologica quando ancora i consumi privilegiavano l’olio di oliva. Il marchio, riproducente una mano che spreme i frutti, resterà alla storia, per la grande efficacia comunicativa

Luigi Caricato


Le parole dell’aceto

Abbiamo predisposto un glossario essenziale per cercare di far capire a un vasto pubblico di consumatori il fascinoso ma ancora poco esplorato mondo degli aceti. Si va dalla voce "acetaia" a "vaselli"

Luigi Caricato


Il torbido nel mondo dell’olio

Luigi Caricato


L’Igp Marche elimina le macine

Addio molazze in pietra e presse? Nel pomeriggio di lunedi è programmata la pubblica audizione nell’ennesimo tentativo di dare alla regione l’attesa e mai conseguita attestazione di origine per i suoi oli. Peccato per il gravissimo errore alla voce “Metodo di ottenimento”. Si crea uno storico precedente, limitando la libera iniziativa delle imprese frantoiane, con l’imporre la sola estrazione in continuo dell’olio dalle olive

Luigi Caricato


Sta arrivando

Luigi Caricato


Atlante degli oli italiani

Luigi Caricato


I sogni si avverano sempre

Luigi Caricato


L’addio a Michele Galantino

Ha contribuito a far cambiare il volto alla Puglia olearia. E’ stato un frantoiano che ha saputo valorizzare la sua figura professionale decidendo di confezionare l’olio prodotto in tempi in cui i frantoiani erano ben lontani dal farlo

Luigi Caricato


Non c’è olio

In molti si arrendono all’evidenza. La grande crisi dell’olivagione 2014 si sta ripercuotendo sul mercato. C’è chi pubblicamente comunica ai propri clienti di attingere olio da altri Paesi. E’ l’occasione giusta per riflettere sul fatto che l’olivicoltura italiana si è di fatto fermata da tempo. Non ha altre chance, se non di tornare a investire con nuovi impianti

Luigi Caricato


L’acidità libera

A scuola d’olio. Non tutti conoscono un parametro che tuttavia è il più evocato tra i tanti contemplati dal legislatore. C’è chi lo riporta in bella mostra in etichetta, facendone un vanto per la percezione della qualità che ne deriva

Luigi Caricato


Cosa aspettarsi dal 2015

Luigi Caricato


La svolta parte da qui

Luigi Caricato


Non si riduca l'olio a pura merce

Luigi Caricato


L’olio della bellezza

Quello ricavato dalle olive, soprattutto se extra vergine, attrae moltissimo il mondo della cosmesi. Lo si nota citato in molte formulazioni cosmetiche. Buon segno. Massima attenzione, tuttavia, nel leggere l’etichetta. Conta moltissimo la percentuale in cui è realmente presente l’olio, non basta la sola citazione

Luigi Caricato


L’olio che ride

E’ quello che i giovani del Laboratorio urbano aperto, con il progetto Abitare i Paduli, hanno ottenuto nel Salento. A sfatare il luogo comune che non si possano ottenere extra vergini eccellenti da olivi secolari, le prove del laboratorio Chemiservice, con valutazioni sensoriali di gran pregio. Una ricca galleria immagini di Francesco Buccarelli e Alberto Caroppo

Luigi Caricato


Dove ero finito

Luigi Caricato


Chi ha paura della bassa acidità

Stanno uccidendo l'olio da olive. Stanno depredando l’Italia. Si muovono senza comprendere le conseguenze dei propri gesti. E’ il masochismo la chiave di lettura di alcuni recenti episodi che vedono protagonista il Corpo Forestale dello Stato. Si sta trasformando la felice espressione “bassa acidità”, da incisiva leva di marketing in una pratica ingannevole e truffaldina. Per pura ideologia? Per ignoranza? E’ un segnale di arretramento, presagio di una disfatta del sistema paese

Luigi Caricato


L’extra vergine genera traffico

Il consumatore resta il giudice supremo. L’acquisto c’è solo se prima vi è una comprensione del prodotto. Secondo Mauro Tosini, direttore generale Sud Europa Carapelli Firenze, va superata la logica che il prezzo identifichi la qualità del prodotto. Ogni categoria merceologica deve giocare un proprio ruolo. Le logiche commerciali? Non sono guidate dall'industria olearia. Esiste una gabbia commerciale dalla quale è difficile uscire

Luigi Caricato


Cosa si è fatto per l’olio

Luigi Caricato


Oli spagnoli e italiani? Sgradevoli

Il migliore, per fortuna, sarebbe quello di Lucca, seguono a ruota gli oli francesi di Aix, Grasse e Nice. Non meritano tuttavia considerazione le produzioni spagnole e italiane, e nemmeno quelle greche. Piaccia o meno, è questo il giudizio di un famossissimo scrittore francese

Luigi Caricato


Il blend non è peccato

L’olio non cresce sugli alberi, è il suggestivo titolo del libro che Giovanni Zucchi ha pubblicato in questi giorni, rompendo un lungo e imbarazzato silenzio su una operazione spesso male interpretata, in realtà fondamentale per il successo commerciale degli oli da olive. Il sottotitolo è alquanto evocativo e provocatorio: L’arte del blending: come nasce un olio di grande qualità

Luigi Caricato


Le varianti Nocellara

Tenete presente cosa possa fare un grande appassionato d'olio in Sicilia di fronte a materie prime varietali di gran pregio? Quest'uomo si chiama Salvatore Scuderi e tutto il suo tempo libero lo dedica agli olivi, disposto a ogni sacrificio pur di onorarli

Luigi Caricato


Nonno Gioacchino insegna

L’olio da olive è un bene comune che va comunicato. La famiglia Salvagno, operante nel Veneto veronese, a Nesente Valpantena, dedica una parte importante delle proprie energie, in termini di tempo e di investimenti, alla formazione dei bambini, ospitandoli quotidianamente nei due frantoi aziendali, offrendo loro informazioni utili per capire in maniera ludica un alimento tutto da scoprire

Luigi Caricato


L’olivo sospeso

Non è un museo come tanti altri. A Seggiano, in provincia di Grosseto, vi è una nuova visione, avveniristica, degli spazi museali. Una pianta affonda le proprie radici in una cisterna, alimentandosi in modo insolito. I segnali della sua attività “nervosa” sono registrati e tenuti sotto controllo. Il visitatore può conoscere perfino le emozioni più intime della pianta

Luigi Caricato


Io sono qui

Luigi Caricato


Etichettatura olio, quel che manca

Gli stati d’animo non sono tranquilli, anche se si fa finta di nulla. Per tutti sembra chiaro il dettato legislativo, in realtà non è così. Ogni norma si presta a molteplici interpreatazioni, e a rimetterci sono le aziende, soprattutto le piccole e medie, le meno strutturate. Si presuppone che ci sia correttezza e onestà, e allora perché non trovare una soluzione tecnica al problema? Noi ne abbiamo una

Luigi Caricato


L’aceto? Un alimento nervino

Non è un banale condimento tra i tanti. Sbagliano coloro che ne marginalizzano le proprietà di cui si compone. Si tratta di un alimento salutare e corroborante. Il suo impiego ha anche effetti tonici

Luigi Caricato


Olivagione 2014 da psicosi collettiva

Accordi presi e non mantenuti, prezzi alle stelle, cangianti da un minuto all’altro. Dov’è finita l’etica? Esisteva un tempo la stretta di mano, ora nemmeno gli accordi scritti reggono più. C’è uno scadimento senza precedenti. Cosa sta succedendo?

Luigi Caricato


Solo olio contraffatto

Luigi Caricato


Liquido di frittura

Qual è quello utilizzato dagli chef, ma, soprattutto, qual è l’olio che uno chef consiglia di utilizzare ai propri colleghi? Il dietro le quinte del libro Friggere bene di Luigi Caricato e Giuseppe Capano ci fanno capire cosa passi per la mente di chi le fritture le fa per mestiere

Luigi Caricato


Cosa accade all’olio italiano

Come si è evoluto il mondo dell’olio italiano nel tempo? Lo scenario di riferimento è cambiato. L’olio prodotto nei frantoi oggi è infatti diverso da quello prodotto nel recente passato. E c’è un motivo per cui si è imposta la buona fama degli oli italiani nel mondo. Solo che non tutti, nel nostro Paese, ne conoscono il perché

Luigi Caricato


La gioiosa avanzata dei vergini

Campagna olivicola compromessa, prezzi delle olive irragionevoli, basse resse in olio, molta mosca. Il mercato è in fibrillazione, tanti i furti di olive, molte compravendite in nero. Accade di tutto, ormai. Nella più totale anarchia. Nel frattempo gli oli vergini di oliva si affacciano sulla scena da protagonisti. E se fosse l’occasione giusta per imbottigliarli?

Luigi Caricato


Un buon bicchiere aiuta

A chi era troppo giovane in passato il vino veniva addirittura negato, perché aggiungeva “fuoco a fuoco”, determinando così un incendio di energie poco indicato per affrontare la vita di ogni giorno. Lo stesso Platone aveva disposto che prima dei diciotto anni non si potesse bere vino. Ieri, come oggi, l’invito a bere con moderazione resta sempre una scelta saggia

Luigi Caricato


I passi falsi del poeta

Nel tentativo di dare migliori condizioni di vita ai braccianti agricoli, Girolamo Comi fece aprire un oleificio, ma la sua iniziativa di imprenditoria solidale non ebbe successo

Luigi Caricato


Bandiera gialla trionferà

Non c’è giorno in cui la nota organizzazione agricola, Coldiretti, non compaia con le sue veline riprese in modo acritico e automatico come fossero il Verbo agricolo. I media fanno da megafono, eppure, come afferma Franco Abruzzo, autore di Codice dell'informazione e della comunicazione, è proprio sull'autonomia e sull'indipendenza di giudizio, intellettuale e tecnica, che si fonda la professione del giornalista

Luigi Caricato


Dove siamo finiti

Luigi Caricato


Traffici (leciti?) di olive

E’ una campagna di quelle che si ricorderanno: per mancanza di quantitativi di frutti da raccogliere e per scarsa qualità delle produzioni, vista anche l’alta incidenza della mosca olearia. Ovunque è corsa all’acquisto, la Puglia è la regione più depredata. Che fine faranno le olive? Saranno riconosciute per la loro origine pugliese o vestiranno gli abiti di altri territori?

Luigi Caricato


L’olio Sagra parla cinese

Lo storico marchio, proprietà della famiglia Fontana, appartiene ora, in gran parte, al gruppo cinese Shanghai Yimin Foods Co. Gli imprenditori lucchesi della Salov mantengono una quota di minoranza

Luigi Caricato


L’Italia di cui non sono affatto fiero

Luigi Caricato


Agridè, è un bio Dop al top

Avete presente la denominazione di origine protetta Terra di Bari? Conoscete la sottozona Bitonto? E’ un’areale in cui gli oli hanno la grazia di essere rotondi e morbidi, senza rinunciare alla carica intensa della Coratina

Luigi Caricato


L’olio di Franco

La sera, stremati dalla fatica del raccolto. Le mani spaccate dal freddo, ma bastava una sciocchezza e si rideva per ore, nonostante le lunghe attese al frantoio. Un racconto per immagini e parole per raccontare la cultura dell’olio nella Tuscia

Luigi Caricato


Nessuno crede più nel futuro?

Luigi Caricato


Che fine ha fatto l’olio di Venafro?

Tanto osannato ai tempi degli antichi Romani, oggi dimenticato da tutti. Come è possibile che l’olio di un territorio portato a esempio per bontà inarrivabile, dopo due millenni si perda nell’anonimato dei tanti extra vergini in circolazione? Cosa è venuto a mancare? E’ stata solo un’operazione di marketing?

Luigi Caricato


Fantacalcio, fantaolio

Luigi Caricato


L'Italia affonda

Siamo un Paese fai da te. Più che dall'esterno, i colpi più bassi - quelli che ci fanno vacillare - sono tutti di matrice interna. Li riceviamo quotidianamente a partire dai membri della nostra stessa società. C'è poco da lamentarsi

Luigi Caricato


Processo a un frantoiano

La morte di un giovane operaio dopo fulminante malattia, la denuncia della vedova, l’inchiesta giudiziaria tra interrogatori, autopsie, dibattimenti in aula. La condanna dell’imputato e poi il giudizio di appello. Una vicenda terribile, lunga e penosa, senza il supporto delle associazioni di categoria

Luigi Caricato


Iscriviti alle
newsletter