Le forme dell'olio

Premi e Spremi

2017
Premi e Spremi

Al concorso "Le forme dell'olio", si è imposta all’attenzione della giuria, guadagnando il Premio speciale per l’innovazione, una inusuale versione in Pet del celebre “Classico” di Monini, con un pack pratico e utile. L’idea di proporre un extra vergine in una confezione che punti a un impiego facile, parsimonioso e pratico, è apparsa una idea che merita giustamente di essere evidenziata

La società olearia Monini, che nel 2020 celebra il suo centenario dalla fondazione, nel 2017 aveva infatti partecipato al concorso Le Forme dell’Olio con una soluzione quanto mai innovativa e per molti versi inconsueta, che le valse appunto il Premio speciale per l’innovazione.

Il “Premi e Spremi” contiene il loro “Classico”, confezionato in questo caso in una leggerissima bottiglia in PET che consente un utilizzo pratico e maneggevole, dando così la possibilità, a tutti, di portare sempre e ovunque con sé la bontà dell’extra vergine.

È apprezzabile in particolare l'innovativo tappo versatore, che aiuta, attraverso il dosaggio controllato, a utilizzare solo il quantitativo d’olio necessario.  Sta dunque proprio qui l’idea vincente: il giusto dosaggio. L’olio fuoriesce infatti solo quando si esercita una lieve pressione delle dita sulla pancia della bottiglia.

Il “Premi e Spremi” di Monini si colloca pertanto in quella categoria che noi abbiamo definito “oli da viaggio”, in quanto particolarmente adatto in contesti extra domestici: in campeggio, in ufficio, in barca e, in generale, in luoghi in cui si vorrebbe un uso più facile, agevole, pratico e certamente meno periglioso.

Il “Premi e Spremi” non è tuttavia da classificare solo come olio destinato esclusivamente per il consumo fuori casa. Anche in cucina, per il consumo domestico, soddisfa comunque le esigenze più diverse, dai condimenti a crudo alla preparazione di sughi, salse, arrosti e contorni, permettendo un dosaggio preciso, pulito e senza sprechi grazie all’innovativo tappo.

La bottiglia è leggerissima, grazie proprio al pack, da 450 ml, resistente, perché realizzato in PET riciclabile, maneggevole, per via dell’innovativo design ergonomico, e, in virtù di un tappo dosatore ben congegnato per erogare solo l’olio necessario, nel momento in cui la bottiglia viene premuta, evitando in tal modo ogni spreco e semplifica nel contempo l’utilizzo.

Non una semplice innovazione, ma diverse, che, tutte assieme, hanno appunto portato il Monini Classico “Premi e Spremi” a vincere il premio Speciale Idea Innovativa nel corso della quarta edizione del concorso internazionale “Le Forme dell’Olio”, dedicato al packaging e al design.

 La foro di apertura è di Gianfranco Maggio per Olio Officina

Iscriviti alle
newsletter