Corso Italia 7

Rivista internazionale di Letteratura – International Journal of Literature
Diretta da Daniela Marcheschi

Quando già imbionda la luce

Nicola Dal Falco

Quando già imbionda la luce

Quando già imbionda la luce d'agosto

E sventato e ricco s'appressa settembre,

Lascio l'attesa al cuore, al corpo l'innocenza;

Del sole che più non scalza, ma chiarisce

Confini e sprezzo delle cose,

Allegra signora d'autunno si cinge corona,

Potenza d'occhi socchiusi,

Così un bisticcio di rane o colombi saluta

La morte di più giorni, sommando insieme

Dolcezze e vanità

*

Da un gheppio che straccia l’aria

Di diagonali e affondi, che interroga

L’oscura veglia sull’autostrada,

Che senza strazi stringe il ramo

In un calore d’artigli, ho appreso

E riapprendo quale notte

Apparenti e separi i regni,

Quanta solerte intransigenza meni

La vita verso tunnel o alberi

Che vedono la lunghezza

Dei solchi

E, salvo appena da un nuovo dolore,

Versando aria dal cielo e cuore

In tormenti, sorrido alla

Fatica di andare, alla libera gioia

Del mare

*

contemplazione

delle cose

divine

è a labbra socchiuse

e alla velocità del pensiero

che sorprende theōria

come l’onda che, lieve di schiuma,

inanelli lo scoglio a fior d’acqua;

così, solo riassaporando l’etimo,

puoi rendere conto del cerchio di luce

che, a volte, nei giorni migliori,

circonda e sostiene le cose

*

si piega la luce,

colmando come un lago la valle

e filtra diritta dalla grande vetrata,

entra da un lato del pianoterra,

sfiora l'immenso soffitto,

piombato già in una notte senza nomi,

e scivola via dal lato opposto,

ai piedi dei lecci, neri d'acqua,

piove, incalzando

i discorsi in mille rivoli,

nell'opaca bellezza che effonde dal cielo,

quasi che l'onda di fuori, prima di spegnersi,

abbia potere di scambio e raccolta

il silenzio che, curvo, li avvolge,

un nulla separa e trattiene,

mentre il cielo ripara nella propria

quieta oblazione

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessario essere registrati.
Se sei un utente registrato puoi accedere al tuo account cliccando qui
oppure puoi creare un nuovo account cliccando qui

Iscriviti alle
newsletter